Una breve storia del giuramento nei videogiochi

Nel dicembre del 1999, alla tenera età di undici anni, ricevetti Donkey Kong 64 . Era un regalo di compleanno dei miei genitori e arrivava persino con un controller giallo brillante, anche se purtroppo non quello a banana in edizione limitata. Indipendentemente da ciò, l'ho inserito nel mio N64 (dopo aver inserito il pacchetto di espansione, ovviamente) e ho fatto scattare il pulsante di accensione.

Io e mio fratello di tredici anni guardavamo Donkey Kong e la sua banda di scimmie disadattate che si agitavano al famigerato "DK Rap". Poi è arrivato Chunky Kong, noto come "l'ultimo membro della DK Crew!" Mentre ridevamo dei goffi tentativi di Chunky di afferrare una banana fuori portata, l'ultima riga del suo segmento ha adornato le nostre giovani orecchie: "Ma questo kong è un inferno di un ragazzo!"

Questo pezzo è originariamente apparso il 25/6/14.

Siamo rimasti entrambi sbalorditi. Nintendo ha appena autorizzato una parolaccia? Eravamo ben lungi dall'essere bambini protetti ed entrambi avevamo visto la nostra giusta quota di contenuti per adulti, ma non dai videogiochi. I miei genitori avevano comprato questo gioco per me. Questo gioco con la maledizione. Ovviamente ora, da adulto, mi guardo indietro e rido di quanto mite la parola "inferno" si presenti in ogni situazione, ma per un bambino in età prepuberale era eccitante e, oserei dire, pericoloso. Meno male che i miei genitori non mi hanno mai comprato Conker's Bad Fur Day o il mio cervello si sarebbe sciolto.

Ci sono quelli che sono scoraggiati dalle parolacce, e sebbene sia ancora considerato offensivo da molti, è tutt'altro che la cosa peggiore che potresti vedere oggi in un gioco. Diamo uno sguardo ad alcuni dei titoli che hanno portato le parolacce sotto i riflettori dei giochi e come alcune di esse sono nate.

Sulla scia di successi arcade come PAC-MAN e Donkey Kong c'era il rompicapo saltellante noto come Q * bert . Il titolo prodotto da Gottlieb, che originariamente era chiamato sia Snots and Boogers che @! #? @! durante lo sviluppo, si è concentrato sul personaggio titolare il cui compito è evitare i cattivi e cambiare i colori del cubo.

Uno degli aspetti più singolari di Q * bert era il suo implicito giuramento quando i giocatori mandavano il povero Q * bert al suo destino. Quello che in realtà sta dicendo non è mai stato rivelato, ma sono sicuro che chiunque maledirebbe la propria fortuna se un serpente li buttasse giù da una pila di blocchi fluttuante. L'ingegnere audio del gioco David Theil è stato incaricato di creare frasi in inglese per il gioco utilizzando solo un sintetizzatore. The Ultimate History of Video Games racconta come questo processo si sia rivelato piuttosto difficile e dopo molti test frustranti Theil ha deciso che sarebbe stato meglio e più appropriato generare solo stringhe di suoni incoerenti. Così nacque il giuramento stranamente affascinante e senza senso di Q * bert.

Questo giuramento è stato rivisitato nel film Ralph Spaccatutto del 2012 , in cui Q * bert è visto come un personaggio di gioco senza casa che vive nel dispositivo di protezione contro le sovratensioni noto come Game Central Station. I bizzarri simboli e rumori sono indicati da Fix-It Felix come "Q * bertese", il che implica che non si trattava affatto di imprecazioni, ma di una lingua straniera.

Il Famicom, il "computer di famiglia" di Nintendo, ha preso d'assalto il Giappone a metà degli anni '80. Molti pensavano che la mania dei videogiochi fosse finita dopo il devastante crollo di Atari e della scena arcade media nel 1983, ma Nintendo intendeva dimostrare che tutti si sbagliavano e lanciò la loro influente console domestica quello stesso anno. I giochi giapponesi tendono ad essere un po 'più bizzarri del tuo titolo medio e molte volte contengono parti di inglese. Spesso questo testo viene definito "engrish" a causa della sua cattiva traduzione, ortografia impropria ed errori grammaticali. Esempi ben noti sono righe come "A Winner is You!" e "Tutta la tua base appartiene a noi".

Mentre molti giochi presentavano informazioni in frasi spezzate e frasi, solo un titolo ha lasciato cadere la bomba F proprio in grembo. Bakutoushi Patton-Kun , o " Explosive Fighter Patton " è stato rilasciato nel 1988 per lo sfortunato Famicom Disk System. Questo gioco di carri armati multiplayer era noto per le sue istruzioni aggressive che dicevano: "GIRATI A LATO B E INSERISCI NELLA SCATOLA DEL CAZZO!" Ok ok. Sì. Non c'è bisogno di urlare.

Due anni dopo apparve un titolo con il nome Download . Il gioco sviluppato da NEC Avenue è stato realizzato esclusivamente per PC Engine, che potresti conoscere meglio come TurboGrafx 16. Il gioco è a malapena conosciuto e lascia che ti dica che cercare un gioco chiamato Download online è un tipo speciale di inferno.

Download è uno sparatutto a scorrimento laterale ambientato nella città di Kabukicho. L'anno è il 2099 e tu controlli Sydney, un uomo deciso a salvare la sua amica Deva dalla corrotta polizia di Kabukicho. Come si fa a farlo? Con una moto volante che spara laser! Il titolo è piuttosto standard per un gioco di quel tempo ed è considerato una solida esperienza d'azione. È quando fallisci che le cose diventano un po 'blu. Sebbene il gioco non sia mai stato pubblicato in Nord America, aveva ancora alcune schermate "Game Over" molto intense che apparivano in inglese.

La prossima volta che sbagli qualcosa e qualcuno ha la faccia tosta di dirtelo, aggrotta le sopracciglia e urla: “Niente merda! Ho sbagliato strada! "

Alla fine degli anni '80 Nintendo era un eccentrico juggernaut elettronico. Secondo il romanzo di recente pubblicazione Console Wars, il gigante dei videogiochi controllava un inaudito 90% del mercato dei videogiochi. Il Big N si è avvicinato a questo potere con cauto ottimismo, non volendo diventare il prossimo Atari. Per questo motivo Nintendo ha deciso di assicurarsi che tutti i titoli per la loro nuova mucca da soldi, il Nintendo Entertainment System, avessero un gameplay di qualità e contenuti adatti alle famiglie. I giochi dal Giappone sono stati pesantemente censurati per non includere troppa violenza, contenuti sessuali o parolacce. Ma ovviamente alcuni ce l'hanno fatta.

Il gioco Commando era già un successo arcade quando il suo sequel è stato rilasciato su NES e Famicom nel 1988. Il gioco è stato soprannominato Hitler's Revival: Top Secret in Giappone, e il signore sa che non sarebbe volato in America. Il nome del gioco è stato cambiato in Bionic Commando e il gameplay stesso differiva notevolmente dal suo padre arcade. Tutto il simbolismo nazista è stato cambiato per l'uscita in Nord America, ma la scena alla fine del gioco quando la testa di Hitler è esplosa è rimasta intatta.

Sì. È lui. Oh, e quello non è Hitler. Capcom ha deciso di cambiare il suo nome in "Master-D" per tutte le regioni al di fuori del Giappone. Nonostante il cambio di nome, la perdita del suo abbigliamento nazista e la mancanza di testa che esplodeva Master-D riuscì comunque a far passare un "dannato" passato ai censori nordamericani. Ovviamente, hai dovuto completare il gioco per arrivare a questa favolosa linea di dialogo, ma ne è valsa la pena.

Forse la "D" in Master-D sta per "Damn". Immagino che non lo sapremo mai.

Sebbene Duke Nukem non fosse estraneo alle pistole e alla carneficina pixelata, è stato solo quando è entrato nel mondo del 3D all'inizio del 1996 che ha catturato l'attenzione di tutti. Con scene di nudo, violenza grafica e alcune delle battute più memorabili nella storia dei videogiochi, Duke Nukem 3D ha conquistato il mondo. Il gioco è stato sviluppato da un team di sole otto-dodici persone ed è diventato uno dei titoli più influenti della fine degli anni '90.

Mentre i classici dialoghi di Duke, come "Mangia merda e muori!" o "La vita è una puttana e poi muori" —ha suscitato un piccolo scalpore tra i genitori e i puri di cuore, in realtà è stata l'interazione di Duke con le donne a causare le controversie più polemiche. Il gioco è stato censurato in vari paesi e su più porte, ma rimane uno dei giochi più tosti per abbellire un PC. Salve al re, piccola!

Un anno dopo che Duke Nukem si è fatto strada nei cuori dei giocatori, un diverso tipo di classico si è fatto strada nel radar di ogni fan dei giochi di ruolo. Final Fantasy VII è salutato come uno dei più grandi giochi di ruolo di tutti i tempi, e molti lo citano come il loro titolo preferito. Anche se il gioco non era così volgare come alcune delle uscite classificate "Mature", ha comunque introdotto una generazione di possessori di PlayStation a un linguaggio di scelta. La maggior parte delle imprecazioni in FF7 proviene da Barrett Wallace o Cid Highwind, entrambi personaggi fondamentali nella storia e nell'azione del gioco.

Quasi nulla oltre a "dannazione" e "inferno" ha superato la censura in stile Q * Bert vista sopra, sebbene nelle prime versioni del gioco la parola "merda" possa essere vista in tutto il suo splendore. Le versioni successive, come i titoli per PC e "Greatest Hits", hanno la parola completamente censurata. Il motivo per cui ciò è accaduto è sconosciuto, anche se è molto probabile che il gioco rimanga fedele alla sua classificazione "Teen". Ma onestamente, chi se ne frega?

Alla fine degli anni '90, Rareware non poteva sbagliare. Goldeneye 007 , Banjo-Kazooie , Donkey Kong 64: solo Rare è in grado di offrire un successo dopo l'altro sulla console a 64 bit di Nintendo. Uno dei primi titoli N64 di Rare è stato soprannominato Pro-AM 64, un gioco di corse che sarebbe stato il seguito della famosa serie NES con lo stesso nome. Nel corso del tempo il gioco si è evoluto in Diddy Kong Racing , un titolo che includeva anche creature giocabili che Rare aveva sviluppato per altri successi di successo. Tra questi c'erano Banjo di fama Banjo-Kazooie e il famigerato Conker lo scoiattolo.

In effetti Conker è stato visto nel suo stesso gioco prima di fare un'apparizione in Diddy Kong Racing . All'E3 1997, Rare ha presentato per la prima volta il primo filmato di Conker's Quest , un platform 3D sulla stessa linea di Super Mario 64 . Il gioco è stato ritardato diverse volte e alla fine il suo nome è stato cambiato in Twelve Tales: Conker 64 . Sebbene il gameplay fosse solido e i personaggi interessanti, Rare aveva un grosso problema: Conker 64 era notevolmente simile al Banjo-Kazooie già completato . C'era bisogno di qualcosa per spingere il gioco in una direzione completamente nuova. Quel qualcosa, ovviamente, era un contenuto maturo.

Fonti dei siti di gioco IGN e GameSpot hanno riferito che il gioco sarebbe stato ritardato ancora una volta mentre Rare ha iniziato rapidamente a rivedere la stragrande maggioranza dell'argomento per renderlo il più grezzo, violento e sessuale possibile, pur rimanendo fedele al happy-go- mondo fortunato che avevano costruito. Il gioco è stato lanciato nel 2001, alla fine del ciclo di vita del Nintendo 64, come Conker's Bad Fur Day . Il titolo è diventato subito un cult, ma non ha venduto particolarmente bene a causa dello sfortunato contrasto tra il pubblico più giovane di Nintendo e la natura matura del titolo. La bocca sporca di Conker è passata a un remake per Xbox noto come Conker: Live and Reloaded nel 2005 e non è stato sentito fino alla sua apparizione più recente per il gioco Spark all'E3 2014.

Sebbene imprecare non sia così raro nei titoli per adulti, ce ne sono alcuni che lo fanno meglio, o forse solo più forte, di altri. Nel 2006 il gioco Scarface: The World is Yours è stato lanciato con recensioni positive e un nuovo Guinness World Record per il linguaggio sporco. Nelle 31.000 righe di dialogo del titolo, la parola "fuck" è usata esattamente 5.688 volte, superando di gran lunga l'uso della famosa parola di quattro lettere da parte di qualsiasi altro gioco per console, PC o palmare.

Epic Games, gli sviluppatori delle serie Unreal e Gears of War , hanno annunciato nel 2008 che stavano lavorando a un nuovo IP per Xbox 360, Playstation 3 e PC. Il risultato è stato Bulletstorm , uno sparatutto in prima persona che utilizzava uccisioni creative e imprecazioni per offrire ai giocatori un'avventura più divertente. Sebbene l'insulto "cazzo" fosse sicuramente usato in un gioco prima di Bulletstorm, è abbastanza evidente che lo sparatutto esagerato ha sfruttato al massimo la parola ed è riuscito a usarlo in modi davvero influenti e perspicaci, come "What the cazzo-tette !? "

Bastoni e pietre possono spezzarmi le ossa, ma le parole non possono mai ferirmi: il classico ritorno a scuola che sembrava sempre avere un senso, almeno a livello fisico. Ma le parole offensive non sarebbero più state le stesse dopo il mal accolto Lollipop Chainsaw del 2012 . Il boss zombie e punk rocker Zed fa conoscere il suo odio lanciando letteralmente insulti alla protagonista vestita in modo succinto, Juliet. Frasi come "Fottuta cagna!" e "Vanilla slut!" alzarsi dalla bocca di Zed e volare verso i giocatori in una tempesta di grandine di imprecazioni. Sapevamo tutti che le parole potevano essere usate come armi, ma questo è il primo videogioco in cui questa nozione può essere presa sul serio. Credimi quando ti dico che non vuoi essere colpito da un "succhiacazzi".

Vent'anni fa un gioco con un linguaggio colorato sarebbe stato il valore anomalo, un titolo che era abbastanza audace da dimostrare di poter vendere anche con parolacce. Oggi i temi giurati e maturi sono semplicemente la norma. Ogni sistema attuale e di ultima generazione ha almeno alcuni giochi che presentano imprecazioni e molti host a dozzine. Le imprecazioni non sono più solo per i Duke Nukem ei Conker del mondo. È passato da una novità a un modo in cui le persone reali si esprimono.

Più vincitori del premio "Gioco dell'anno" hanno adottato un linguaggio volgare per contribuire a trasmettere un certo atteggiamento. Il capolavoro di Naughty Dog del 2013 The Last of Us utilizza le parolacce come forma di disperazione e umorismo occasionale. Dopo aver setacciato personalmente la sceneggiatura del gioco, posso segnalare che nessuna parolaccia è usata più nel titolo di sopravvivenza d'azione di "merda". La nota oscenità è usata più di 160 volte nella sceneggiatura del gioco, eliminando la famigerata parola F, che si sente in oltre 130 occasioni. Il dialogo fluido e realistico del gioco offre ai giocatori una visione più personale del mondo oscuro e contorto di Joel ed Ellie.

Non puoi avere un elenco di giochi che hanno generato controversie e non includere Grand Theft Auto , giusto? Pubblicato anche nel 2013, Grand Theft Auto V è un altro successo di successo commerciale e di critica che ha affinato una forma più realistica di parolacce. La serie nel suo insieme è ben nota per aver esposto generazione dopo generazione di giocatori a parolacce e altre azioni moralmente riprovevoli. Mentre il gameplay di Grand Theft Auto V può essere un po 'oltraggioso a volte, la sua dizione grossolana si adatta perfettamente alla sua storia e ai suoi personaggi.

Sembra che il giuramento avrà sempre un posto più importante nei giochi moderni in futuro. Nel corso degli anni, la maledizione è diventata più che una semplice mente sporca o un personaggio unidimensionale. Sarà sicuramente interessante vedere quale tabù attuale potrebbe essere solo un blip sullo schermo nel prossimo futuro.

GiantBoyDetective è un collaboratore regolare e quotidiano di Kotaku da molto tempo al blog Talk Amongst Yourself . Si diletta in tutto ciò che riguarda i giochi (in particolare Nintendo) e può essere trovato su Twitter con il titolo @SuperBentendo .

Suggested posts

Pokémon Go sta iniziando a riportare indietro i suoi cambiamenti Covid Covid

Pokémon Go sta iniziando a riportare indietro i suoi cambiamenti Covid Covid

Quando la pandemia di Covid-19 ha colpito per la prima volta l'anno scorso, Pokémon Go, un gioco costruito interamente attorno all'idea di muoversi liberamente all'esterno, ha dovuto subire alcuni cambiamenti poiché le persone in tutto il mondo hanno dovuto affrontare blocchi e restrizioni di movimento. per vedere la luce al tunnel, tuttavia, gli sviluppatori Niantic inizieranno a testare le revisioni del gioco che riporteranno le modifiche relative al Covid al gameplay di Pokémon Go, manterranno le modifiche che si sono rivelate efficaci e in genere inizieranno a preparare il gioco per un po' di tempo. quando sempre più persone possono solo.

La teoria del complotto di Hideo Kojima finisce con le lacrime

La teoria del complotto di Hideo Kojima finisce con le lacrime

Una settimana fa, la maggior parte delle persone non sapeva che Abandoned fosse un imminente gioco horror indie per PS5, o che sarebbe stato realizzato dallo sviluppatore olandese Blue Box Game Studios. Ora entrambi sono al centro dell'ultima teoria della cospirazione del gioco secondo cui il designer di Metal Gear Hideo Kojima è segretamente coinvolto e Abandoned è in realtà un nuovo Silent Hill.

Related posts

Il creatore di Five Nights At Freddy, Scott Cawthon, si ritira tra le polemiche

Il creatore di Five Nights At Freddy, Scott Cawthon, si ritira tra le polemiche

Scott Cawthon, lo sviluppatore indipendente meglio conosciuto come il creatore della serie Five Nights at Freddy, ha annunciato il suo ritiro dallo sviluppo di giochi professionali. "Ho avuto una carriera benedetta, appagante e ricca", ha scritto Cawthon sul suo sito web personale.

Anche con gli anime, Netflix dice ancora di restare indietro in Giappone

Anche con gli anime, Netflix dice ancora di restare indietro in Giappone

Netflix ha un'eccellente selezione di spettacoli di anime. Dai un'occhiata alle prime dieci classifiche su Netflix Japan, ed è pieno di anime.

Rapporto: Sony rilascerà il nuovo auricolare VR nel 2022

Rapporto: Sony rilascerà il nuovo auricolare VR nel 2022

La PlayStation VR originale, originariamente rilasciata nel 2016 Un rapporto di Bloomberg che riguarda principalmente pannelli LCD e VR contiene anche una breve menzione che Sony ha in programma di rilasciare un nuovo visore VR alla fine del 2022. Mentre la maggior parte della storia riguarda Japan Display Inc. allontanandosi dalla fornitura di schermi LCD ad Apple e verso un numero crescente di visori VR, rileva inoltre che Sony non fa parte di questa tendenza e prevede di "utilizzare Samsung Display Co.

La serie Giant Robot Crossover giapponese è tornata per quello che sembra il suo 1174esimo gioco

La serie Giant Robot Crossover giapponese è tornata per quello che sembra il suo 1174esimo gioco

Super Robot Wars, una delle serie di videogiochi più longeve e numerose di tutti i tempi, è tornata ancora una volta e questa volta festeggia il suo 30° compleanno. Una serie di tattiche in cui vengono lanciati molti dei più amati personaggi di robot/mecha giganti del Giappone in battaglia insieme, nel corso degli anni ha caratterizzato personaggi di Gundam, Mazinger, Macross e Neon Genesis (solo per citarne alcuni) tutti in un unico posto.

MORE COOL STUFF

'NCIS': Mark Harmon avrà un ruolo limitato nella stagione 19

'NCIS': Mark Harmon avrà un ruolo limitato nella stagione 19

La star di NCIS Mark Harmon ha interpretato Gibbs dal 2003. I rapporti dicono che l'attore non sarà in tanti episodi in questa stagione. Ecco cosa sappiamo.

Il regista di "The Hitman's Wife's Bodyguard" è stato cacciato dallo studio perché non riusciva a smettere di ridere durante le riprese

Il regista di "The Hitman's Wife's Bodyguard" è stato cacciato dallo studio perché non riusciva a smettere di ridere durante le riprese

Il regista di "The Hitman's Wife's Bodyguard" Patrick Hughes rideva così tanto durante le riprese del film che ha dovuto lasciare lo studio.

BTS: "Butter" ha appena superato un enorme set di pietre miliari di "Dynamite"

BTS: "Butter" ha appena superato un enorme set di pietre miliari di "Dynamite"

La canzone "Butter" dei BTS ha raggiunto il numero 1 della Billboard Hot 100 per quattro settimane consecutive, superando il precedente record della band con "Dynamite".

'Sex and the City': ci sono prove che Aidan Shaw fosse il vero amore di Carrie?

'Sex and the City': ci sono prove che Aidan Shaw fosse il vero amore di Carrie?

Una piccola fazione di fan di "Sex and the City" pensa che Aidan Shaw fosse il vero vero amore di Carrie Bradshaw, nonostante il suo matrimonio con Big. Ci sono prove nella serie?

Le città degli Stati Uniti possono evitare il Gridlock mentre la vita torna alla "normalità"?

Le città degli Stati Uniti possono evitare il Gridlock mentre la vita torna alla "normalità"?

Mentre gli Stati Uniti tornano a una parvenza di normalità post-COVID-19, le città possono tenere i pendolari lontani dalle strade abbastanza a lungo da evitare che le autostrade vengano nuovamente bloccate?

Che cos'è FUTA e come funziona?

Che cos'è FUTA e come funziona?

La FUTA, la legge federale sull'imposta sulla disoccupazione, è stata convertita in legge nel 1939 in risposta alla Grande Depressione e, come abbiamo scoperto durante la pandemia di COVID-19, ha ancora oggi grande attualità.

Come fa la mia compagnia telefonica a sapere che una chiamata proviene da un truffatore?

Come fa la mia compagnia telefonica a sapere che una chiamata proviene da un truffatore?

Probabilmente hai visto le chiamate dei tuoi amici "Probabile truffa" o "Avviso di frode". Quindi, qual è il regalo per il tuo operatore che questi chiamanti non sono legittimi?

Un diluvio di 100 anni non significa che non ne vedrai uno per 99 anni

Un diluvio di 100 anni non significa che non ne vedrai uno per 99 anni

La verità è che le tue possibilità di avere una di queste mega inondazioni sono le stesse ogni anno: l'1%.

Golden Retriever scomparso da 16 giorni trovato a nuotare lungo la costa del Jersey, salvato dalla polizia di Stato

Golden Retriever scomparso da 16 giorni trovato a nuotare lungo la costa del Jersey, salvato dalla polizia di Stato

Chunk, un cane scomparso dal 6 giugno, si è riunito con i suoi proprietari il 22 giugno dopo che gli agenti di polizia lo hanno salvato mentre nuotava vicino al Jersey Shore

Orecchini Christina Clemons Sports Doritos, più altri momenti glam dalle prove su pista olimpica degli Stati Uniti

Orecchini Christina Clemons Sports Doritos, più altri momenti glam dalle prove su pista olimpica degli Stati Uniti

Gli atleti hanno portato il loro stile distintivo alle prove olimpiche di atletica leggera degli Stati Uniti a Eugene, Oregon

Il nuovo Beau di Kacey Musgraves condivide una dolce foto della coppia: "Cercando da morire di non scrivere su di lei"

Il nuovo Beau di Kacey Musgraves condivide una dolce foto della coppia: "Cercando da morire di non scrivere su di lei"

Il post arriva pochi giorni dopo che Kacey Musgraves e lo scrittore Cole Schafer sono stati avvistati insieme a New York City.

Ragazzo di 15 anni salva il fratello minore dopo che un albero gli è caduto addosso nel campeggio Ind.: "Così grato"

Ragazzo di 15 anni salva il fratello minore dopo che un albero gli è caduto addosso nel campeggio Ind.: "Così grato"

Robert Sanchez si è fratturato un braccio nell'incidente, ma niente di peggio grazie a suo fratello maggiore, Neithan Morales

Ho bisogno di punti dopo aver camminato sui gusci d'uovo

Dopo aver battuto la testa, ho capito che camminare sui gusci d'uovo non è uno scherzo

Ho bisogno di punti dopo aver camminato sui gusci d'uovo

Di recente, questa cosa chiamata cultura dell'annullamento è stata su tutte le notizie e su Twitter. Non sono del tutto sicuro di cosa sia o se lo sia dal momento che così tante persone hanno diverse forme di fatti, ma le persone hanno descritto la cultura dell'annullamento come una sensazione di “camminare sui gusci d'uovo.

Sensazionalismo mediatico

Sensazionalismo mediatico

Originariamente questo articolo doveva evidenziare un recente piano d'azione dell'Organizzazione mondiale della sanità. Tale piano mira al consumo globale di alcol e presta particolare attenzione a come l'alcol colpisce bambini, minori e donne incinte.

Una semplice strategia per migliorare il tuo sonno: sfruttare il potere della luce

Una semplice strategia per migliorare il tuo sonno: sfruttare il potere della luce

BUON SONNO È FONDAMENTALE per ottimizzare la tua salute mentale e fisica. L'American Academy of Sleep Medicine and Sleep Research Society ci ricorda che gli adulti di età compresa tra 18 e 60 anni dovrebbero dormire regolarmente sette o più ore.

Qual era il metodo di Cartesio?

Non era dubbio.

Qual era il metodo di Cartesio?

Il filosofo francese René Descartes (1596-1650) è uno dei pochi filosofi che è un nome familiare. È noto soprattutto per la citazione più famosa in filosofia: “Penso, dunque sono.

Language