Un libro più venduto, una coppia di influencer ambiziosi e il maglione da 400 dollari che costringe gli attivisti per il clima a fare i conti

Alla fine di settembre, gli editori dell'antologia di successo All We Can Save : Truth, Courage, and Solutions for the Climate Crisis hanno annunciato di aver formato un'organizzazione no-profit con lo stesso nome. "Quando abbiamo introdotto AWSC nel mondo", hanno scritto in una newsletter, "è diventato chiaro che voleva essere più di un libro". La società è stata il culmine di una relazione che, secondo il sito web della nuova organizzazione, è iniziata due anni prima quando i fondatori si sono incontrati su Twitter e si sono uniti a una conferenza dell'Aspen Institute.su eventi climatici che esprimevano solo un "impegno superficiale per la diversità", come evidenziato da un pool di altoparlanti che distorceva bianchi e maschi. La coppia, entrambi elementi piuttosto ben collegati e visibili nel movimento per il clima, ha scritto di essere "infuriata da quante persone brillanti e innovative", in particolare donne e persone di colore "raramente hanno ricevuto il microfono e troppo spesso sono state ignorate per le risorse. . " La nuova iniziativa eleverebbe quelle voci precedentemente inascoltate e alla fine otterrebbe anche loro dei finanziamenti.

I suoi fondatori sono donne con una certa esperienza nell'uso di quei rari microfoni, due veterane del circuito TED Talk che ospitano podcast sul clima: Ayana Elizabeth Johnson, una biologa marina, lavora principalmente come consulente e ha fondato il think tank Urban Ocean Lab. L'anno scorso, ha lanciato un podcast Gimlet con il fondatore dell'azienda Alex Blumberg chiamato "How to Save a Planet". Nel 2019, Katherine Wilkinson, ex studiosa di Rhodes e autodefinita "autrice, stratega e insegnante" è stata nominata dal Time come una delle 15 "donne che salveranno il mondo". (Fino a poco tempo fa, è stata la scrittrice principale di Project Drawdown, un'organizzazione non profit per l'ambiente.)

La società risultante si è descritta su una pagina di destinazione rosa salmone come "costruire ⚡️ potere + ☀️ gioia per supportare le donne che guidano il clima". Ha collaborato, in modo un po 'controintuitivo, con la lingua franca per vendere un maglione di cashmere da $ 380 con " femminista del clima " ricamato sul davanti. Bill McKibben ne indossa uno quando esegue lo zoom.

Gli obiettivi dichiarati dell'organizzazione no-profit sono di sovvertire il modello di spazi attivisti dominati dagli uomini e la tendenza del movimento a "concentrarsi sul profitto e sul prestigio a breve termine", anche se al momento sembra che si tratti principalmente di sollecitare donazioni e organizzare gruppi di lettura basati su il materiale nel libro. (Si dice che i programmi di mentoring e gli investimenti futuri negli attivisti per il clima siano in fase di sviluppo ma rimangano da definire).

Ma il lancio dell'organizzazione è stato una sorpresa per alcuni collaboratori che hanno partecipato a diramazioni delle prime collaborazioni femminili, gli stessi attivisti e scrittori la cui presenza ha contribuito a rafforzare l'impatto del progetto. Nelle interviste e nelle e-mail condivise con Jezebel, una manciata di All We Can Savei contributori hanno espresso frustrazione per ciò che, per loro, sembrava una sorta di esca e scambio in cui un'iniziativa che pretendeva di riunire le donne attiviste per il clima alla fine è servita da piattaforma per due donne già famose per far progredire le loro carriere e la loro raccolta di fondi capacità. Alcuni contributori di antologia hanno appreso del non-profit solo al momento del lancio; altri hanno criticato la mancanza di trasparenza riguardo agli obiettivi dell'organizzazione o hanno esitato ad associare i loro nomi a pratiche come quel maglione di cashmere piuttosto costoso.

Tutto ciò ha sollevato domande complicate su ciò che esattamente il non profit sperava di risolvere. L'organizzazione - che ha portato dozzine di attiviste per il clima in Montana per un ritiro e poi ne ha contratte altre dozzine per contribuire all'antologia - promuoveva un movimento femminista per il clima o costruiva un marchio?

Questi sentimenti sono complicati e confusi dal contesto più ampio del movimento: c'è un reale bisogno di attivismo per il clima immaginato dai fondatori, in cui i lavori ambientali operano in tangente con altre forme di movimenti per la giustizia intersezionale. E cinque persone che hanno parlato con Jezebel hanno fornito una serie di motivi per non voler criticare pubblicamente l'organizzazione o mettere i loro nomi sulla stampa, profondamente consapevoli dell'ottica di sollevare domande sul processo e sull'intento del progetto All We Can Save. Alcuni non volevano entrare nel disco in un modo che avrebbe potuto danneggiare il lavoro degli scrittori climatici all'inizio della carriera che sono apparsi nell'antologia. Altri erano riluttanti a partecipare a un battibecco pubblico con altre donne che lavoravano per lo stesso obiettivo,consapevoli di come disaccordi come questi possano essere definiti come "litigi" e preoccupati per il modo in cui il movimento a cui tengono profondamente potrebbe essere percepito: "Preferirei combattere pubblicamente con la Chevron piuttosto che con altri individui", ha detto Mary Annaïse Heglar, che ha contribuito al libro.

Nella comunità piuttosto intima e troppo spesso minimizzata dell'attivismo femminista per il clima, queste preoccupazioni portano un bagaglio significativo: "C'è stato uno sforzo specifico e concertato per molto tempo per screditare chiunque parli di clima", dice un partecipante. Le persone interessate alla giustizia climatica, dice, sono spesso ritratte come truffatori che cercano solo di fare soldi. Dà alla situazione un particolare pungiglione.

Tuttavia, le tensioni sono state talmente alte che i fondatori hanno tenuto due teleconferenze con persone coinvolte nelle precedenti iterazioni di All You Can Save. Le e-mail inviate a un listserv condiviso il mese scorso hanno espresso preoccupazione per ciò che alcuni partecipanti consideravano una svolta "estrattiva" o "concentrata su se stessi / al servizio" per il progetto. E restano interrogativi su cosa stia facendo esattamente il non profit, sette mesi dopo il suo lancio. Come ha detto una persona in modo piuttosto acuto: "Mi sembra che ci siano un sacco di fottute stelle e potere che mi inseguono".

Ma la questione di chi parla per movimenti sociali diversi e distribuiti è di più ampia preoccupazione in un momento in cui gli attivisti-influencer hanno alcune delle piattaforme più potenti da cui dirigere la conversazione e raccogliere fondi. "Stanno costruendo il marchio, facendo ciò che è incentivato e premiato", dice un altro dei contributori dell'antologia. "Questo è ciò che accade quando c'è questo sistema che ti presta attenzione solo se ti auto-promuovi."

 

Nell'estate del 2019, non molto tempo dopo essersi incontrati, Johnson e Wilkinson hanno co-ospitato un ritiro per 30 attiviste per il clima in un ranch nel Montana che hanno chiamato il "Rinascimento del clima femminista". Con sorpresa di alcuni partecipanti, un operatore video era presente a documentare l'evento. Il cortometraggio risultante, un montaggio edificante di donne che parlano del loro impegno per il movimento per il clima, presentava oratori che si autoidentificavano come "un'immigrata", "una scienziata del clima" o un "sostenitore". (Non includeva i loro nomi.) Poco dopo il ritiro, Johnson e Wilkinson iniziarono a sollecitare le proposte per un'antologia da alcune delle persone che avevano partecipato al loro evento. Almeno una persona è stata invitata a scrivere qualcosa per il libro e poi ha improvvisamente smesso di rispondere. Per alcuni, la rapida progressione dalla ritirata della creazione di una comunità a un'attività commerciabile è stata sconvolgente.

L'antologia, che ha visto la partecipazione di oltre 40 collaboratori, è stata rilasciata con grande successo. È stato definito "potente" dal New York Times ed è stato tra i titoli di saggistica più venduti dell'anno. Johnson e Wilkinson hanno chiesto favoriper assicurarsi le celebrità per l'audiolibro e un gruppo che comprendeva Ilana Glazer, Jane Fonda, America Ferrara, Julia Louis-Dreyfus e Janet Mock hanno partecipato. Agli autori è stato chiesto di promuovere pesantemente il libro, a volte a scapito dei propri progetti. Poco dopo la sua pubblicazione, Johnson e Wikinson hanno detto ai collaboratori del libro che stavano lanciando un'organizzazione no-profit con lo stesso nome e hanno tenuto una teleconferenza per spiegare il progetto. Ai contributori era stata pagata quella che dalla maggior parte dei conti è una tariffa competitiva per i loro contributi; in un'e-mail a Jezebel, i fondatori affermano che "tutti i diritti d'autore del libro andranno direttamente al progetto per promuovere la missione".

Il sito web del progetto All We Can Save, precedentemente il sito web che promuove il libro All We Can Save, presenta l'antologia in modo prominente, insieme ai nomi e alle biografie dei collaboratori del libro. Per il momento, il no-profit offre risorse alle parti interessate per avviare i propri "circoli di lettura" e, come scrivono i fondatori, "sviluppare materiali per programmi di studio open source basati sull'antologia". Dicono anche a Jezebel che stanno creando un programma di tutoraggio gratuito per i nuovi attivisti climatici: "C'è così tanto lavoro da fare per affrontare la crisi climatica e, sempre più, per centrare le donne, in particolare le donne di colore - siamo entusiasti di contribuire a questo ecosistema in modi utili ", scrivono. Ma al di fuori della diffusione di materiale didattico e della promessa di finanziare altre femministe del clima in futuro,i piani del progetto All We Can Save sembrano alquanto opachi.

All'inizio di marzo, a seguito di un altro incontro Zoom, una serie di All We Can Savecontributors ha scritto ai fondatori su un listserv condiviso esprimendo preoccupazioni su come il progetto fosse progredito. "Se avessi saputo che stavo prestando il mio nome e lavoro a una nuova organizzazione non profit, probabilmente non avrei partecipato", ha scritto uno. Un altro ha chiesto di essere disaffilato dal progetto per le preoccupazioni di "un'autentica solidarietà, che richiede responsabilità". Wilkinson e Johnson dicono a Jezebel “abbiamo sentito molti feedback sul fatto che quest'area di lavoro sembra promettente e necessaria…. Abbiamo anche ascoltato alcuni feedback critici, inclusa la necessità di una comunicazione chiara sulla relazione tra i collaboratori del libro e il progetto ". In una e-mail, notano che hanno iniziato a lavorare per creare il non profit durante l'estate, “quando è diventato chiaro che l'antologia stava guadagnando terreno. Tali momenti di opportunità sono rari e fugaci nel movimento per il clima,e questo è stato abbastanza inaspettato. "

Sul sito web del progetto All You Can Save, i fondatori paragonano il loro movimento idealizzato agli alberi di pioppo, "tutti collegati, intrecciati sottoterra, che si sostengono a vicenda". E tutti gli intervistati da Jezebel erano impegnati in un movimento femminista per il clima collaborativo e inclusivo, uno che era, per prendere le parole di Johnson e Wilkonson, basato su uno "spirito collettivo". Il problema di chi parla - o dirige - tali movimenti quando figure ben collegate o influenti hanno le migliori possibilità di catturare l'attenzione e il denaro non è affatto unico per il movimento per il clima, e più persone intervistate da Jezebel hanno notato che l'attivista spazi in che gestivano stavano, per fortuna, diventando più diversificati e intersezionali.

Ma il sapore aspro deriva in parte dalla sensibilità a come i movimenti complessi possono essere distillati e appiattiti nella fretta di renderli più leggibili e più mainstream, con i facilitatori più potenti che diventano le voci più rumorose. È un problema che affligge l'attivismo intersezionale per decenni: "Penso che questa storia riguardi il modo in cui il femminismo della seconda ondata continua ad avvelenare gli spazi femministi", ha detto una persona. Come sempre, resta la domanda se i movimenti possono anche diventare marchi e se quando emergono leader - anche leader che intendono creare, nelle parole dei fondatori, movimenti "leader" - è un dolore crescente o una cancellazione.

Suggested posts

Dare da mangiare alle anatre è male, in realtà

Dare da mangiare alle anatre è male, in realtà

Dare da mangiare agli uccelli può essere divertente: il problema è che nutrire anatre e oche nello stagno è molto più dannoso di quanto la maggior parte di noi pensi. Dare cibo alla tua fauna acquatica locale dalla tua dispensa non solo altera la loro dieta, ma cambia anche l'ambiente.

Nuovo allenamento in palestra MMA La prossima generazione di ragazzi che trattengono i combattenti alla conferenza stampa

Nuovo allenamento in palestra MMA La prossima generazione di ragazzi che trattengono i combattenti alla conferenza stampa

ALBUQUERQUE, NM—Evidenziando la forza mentale e la velocità necessarie per ridurre le schermaglie tra atleti di livello mondiale, martedì è stata aperta una nuova palestra di arti marziali miste dedicata all'allenamento della prossima generazione di ragazzi che trattengono i combattenti durante le conferenze stampa. "C'è un'arte nell'intromettersi tra due tizi mentre si agitano e urlano oscenità", ha detto il fondatore di No Holds Barred Thiago Hilario, che ha guidato una sessione di sparring in cui ha trattenuto uno studente che imprecava nel tentativo di entrare in faccia a un altro allenatore per oltre cinque minuti .

Related posts

L'FBI avverte che il fuoco dell'Oregon ha pianificato per anni una violenta acquisizione dello stato

L'FBI avverte che il fuoco dell'Oregon ha pianificato per anni una violenta acquisizione dello stato

WASHINGTON - Avvertendo che l'incendio sembrava funzionare su un piano che era stato ideato durante un periodo di estremo isolamento, il Federal Bureau of Investigation ha avvertito in una conferenza stampa di martedì che l'incendio boschivo dell'Oregon stava tramando da anni una violenta conquista dello stato. "Sembra che l'incendio abbia impiegato decenni a elaborare questo complotto per abbattere il governo statale in un tratto remoto della collina dell'Oregon", ha detto il portavoce dell'FBI Andrew Hagan, aggiungendo che sulla base dei risultati dell'agenzia l'incendio non sembra avere una chiara filosofia politica al di fuori di pura distruzione e caos.

Il Comitato Olimpico scoraggia il sesso durante le competizioni

Il Comitato Olimpico scoraggia il sesso durante le competizioni

TOKYO—Nel tentativo di ridurre al minimo il contatto ravvicinato e limitare la diffusione di Covid-19, il Comitato Olimpico Internazionale ha rilasciato una dichiarazione martedì che scoraggiava gli atleti dall'intraprendere attività sessuali durante la competizione ai Giochi estivi di quest'anno. "Nell'interesse della salute pubblica, chiediamo ai nostri partecipanti olimpici di astenersi dall'avere rapporti sessuali tra loro mentre il loro evento è in corso", ha affermato il presidente del CIO Thomas Bach, che ha spiegato che il Covid potrebbe essere contratto quando si monta un velocista sulla partenza blocchi, scendendo su un compagno di squadra di beach volley, penetrando in un corridore arrapato con una staffetta o partecipando a un'orgia mascherata dopo essersi vestito con una divisa da scherma.

Cornelius si dimette dal concerto alle Olimpiadi di Tokyo dopo che la storia del bullismo scolastico riemerge

Cornelius si dimette dal concerto alle Olimpiadi di Tokyo dopo che la storia del bullismo scolastico riemerge

Cornelius nel 2014. Il musicista giapponese Cornelius - vero nome Keigo Oyamada - si è dimesso dal team creativo per la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo dopo che sono riemerse interviste della metà degli anni '90 in cui il compositore ammette con orgoglio di aver brutalmente bullizzato i compagni di classe con disabilità per anni.

Un nuovo studio trova l'unico modo per invertire il cambiamento climatico se ogni persona sulla Terra condivide una singola Chevy Volt

Un nuovo studio trova l'unico modo per invertire il cambiamento climatico se ogni persona sulla Terra condivide una singola Chevy Volt

GINEVRA - Chiamandolo il percorso più sicuro per evitare conseguenze catastrofiche per il pianeta, un nuovo rapporto dell'Intergovernmental International Panel on Climate Change ha avvertito lunedì che l'unico modo per invertire il cambiamento climatico era che ogni persona sulla Terra condividesse una singola Chevy Volt. "Data la gravità dell'attuale crisi, la nostra migliore speranza per scongiurare il cambiamento climatico incontrollato è far sì che tutti i cittadini della Terra utilizzino a turno la stessa Chevy Bolt 2017 per il prossimo futuro", si legge in parte nello studio, che ha spiegato che lì sarebbe anche un Google Doc che ha permesso il 7 del mondo.

MORE COOL STUFF

La regista di "Loki" Kate Herron ha usato una "Bibbia delle emozioni" per aiutare a dirigere i personaggi della serie Disney+

La regista di "Loki" Kate Herron ha usato una "Bibbia delle emozioni" per aiutare a dirigere i personaggi della serie Disney+

La regista di "Loki" Kate Herron ha fatto affidamento su una varietà di risorse per completare la serie, inclusa una "bibbia emotiva".

La regista di "Loki" Kate Herron rivela cosa è più entusiasta di vedere nella seconda stagione in

La regista di "Loki" Kate Herron rivela cosa è più entusiasta di vedere nella seconda stagione in

Kate Herron ha fatto un lavoro magistrale con la prima stagione della serie di successo della Marvel "Loki", ma è entusiasta di vedere cosa ha in serbo la seconda stagione.

Damon Dash parla della battaglia legale "Ragionevole dubbio" NFT con Jay-Z - "Perché non vuole che venda il mio terzo?"

Damon Dash parla della battaglia legale "Ragionevole dubbio" NFT con Jay-Z - "Perché non vuole che venda il mio terzo?"

Damon Dash e Jay-Z sono nel bel mezzo di una tesa battaglia legale per i diritti di vendita di un "Reasonable Doubt" NFT.

Christian Bale era "frustrato" per il suo ruolo opposto a Samuel L. Jackson in questo film

Christian Bale era "frustrato" per il suo ruolo opposto a Samuel L. Jackson in questo film

Christian Bale una volta ha ammesso di essere stato frustrato dal suo primo ruolo importante in un franchise, in cui è apparso al fianco di Samuel L. Jackson.

Chi possiede la spiaggia? Dipende

Chi possiede la spiaggia? Dipende

Sulla maggior parte delle coste degli Stati Uniti, il pubblico ha il diritto consacrato all'accesso "laterale" alle spiagge. Quello spazio sabbioso, tuttavia, è fortemente conteso.

Tokyo 2020 sarà un'Olimpiade come nessun'altra

Tokyo 2020 sarà un'Olimpiade come nessun'altra

Tra un anno di ritardo e una pandemia globale ancora in corso, Tokyo 2020 (o 2021 se preferisci) non sono le Olimpiadi che nessuno si aspettava. Ma sicuramente sarà uno che non dimenticheremo mai.

Incendio e deforestazione hanno "ribaltato" l'Amazzonia come emettitrice di carbonio

Incendio e deforestazione hanno "ribaltato" l'Amazzonia come emettitrice di carbonio

Uno studio senza precedenti di 10 anni pubblicato sulla rivista Nature ha scoperto che la deforestazione e gli incendi hanno drasticamente ridotto la capacità della foresta pluviale amazzonica di assorbire le emissioni di carbonio dall'atmosfera.

Ne vale la pena il turismo spaziale?

Ne vale la pena il turismo spaziale?

Oggi, Blue Origin ha portato nello spazio il suo fondatore miliardario Jeff Bezos e altri tre, una settimana dopo che Virgin Galactic ha portato il suo fondatore miliardario Richard Branson nella stessa missione. Il turismo spaziale sarà più che l'hobby di un milionario?

Uomo arrestato e accusato di stupro dopo che una bambina di 12 anni incinta è stata portata in ospedale

Uomo arrestato e accusato di stupro dopo che una bambina di 12 anni incinta è stata portata in ospedale

Juan Miranda-Jara, 24 anni, è stato arrestato e accusato di stupro dopo aver portato una ragazza di 12 anni in un ospedale dell'Oklahoma per far nascere il bambino

La sparatrice Kim Rhode si sta dirigendo verso la sua settima Olimpiade: "Pinch Me"

La sparatrice Kim Rhode si sta dirigendo verso la sua settima Olimpiade: "Pinch Me"

Quasi nessuno al mondo è stato sette volte olimpionico. Non Kim Rhode

Settimana delle Olimpiadi di Tokyo 1: quando e come vedere Simone Biles, Megan Rapinoe e altri competere per l'oro

Settimana delle Olimpiadi di Tokyo 1: quando e come vedere Simone Biles, Megan Rapinoe e altri competere per l'oro

La cerimonia di apertura dei Tokyo Summer Games è venerdì, ma la competizione è già in corso mentre il Team USA inizia la sua ricerca dell'oro.

Nastia Liukin prevede che Simone Biles possa "lasciare Tokyo con 5 medaglie d'oro" mentre abbatte le ginnaste statunitensi

Nastia Liukin prevede che Simone Biles possa "lasciare Tokyo con 5 medaglie d'oro" mentre abbatte le ginnaste statunitensi

Nastia Liukin analizza i punti di forza di ogni membro del roster di ginnastica femminile degli Stati Uniti e cosa possono aspettarsi i fan quando gareggiano a Tokyo

Un vero esempio di creazione dell'app Electron: da zero al rilascio e tutti quei trucchi

Un vero esempio di creazione dell'app Electron: da zero al rilascio e tutti quei trucchi

Non sono un fan di leggere e scrivere tutorial per le biblioteche, preferisco leggere il documento ufficiale e penso che questo sia il modo migliore per imparare cose piuttosto che leggere qualche fonte secondaria di tutorial. Ma quando provo a costruire il mio prodotto: il Midinote che è scritto da React e avvolto dall'Electron.

Costruire un CDC — Lezioni apprese — Parte 2

Costruire un CDC — Lezioni apprese — Parte 2

Nei database, Change Data Capture (CDC) è un insieme di modelli di progettazione software utilizzati per determinare e tenere traccia delle modifiche nei dati in modo che sia possibile intraprendere azioni utilizzando i dati modificati. A marzo 2020 mi è stata assegnata una missione: costruire un sistema che sincronizzi i dati tra database locali in un database centralizzato.

Modello di progettazione proxy in Kotlin — Modello di progettazione della struttura (1)

Modello di progettazione proxy in Kotlin — Modello di progettazione della struttura (1)

se senti parlare di lavoro proxy sarà correlato all'utilizzo di Internet come il blocco di siti Web non appropriati per i dipendenti di un'azienda, li protegge dall'apertura di questi siti Web. Definizione del problema Il modello proxy fornisce un surrogato o un segnaposto per un altro oggetto per controllarne l'accesso, ad esempio rinviando l'intero costo della sua creazione e inizializzazione fino a quando non è effettivamente necessario utilizzarlo.

Vai | Interfacce #1

Vai | Interfacce #1

Diamo un'occhiata alle interfacce in Go. Nota a margine: questo è un riferimento per me stesso in modo che non sia necessario iniziare a cercare su Google per trovare le risorse ancora e ancora ogni volta che le interfacce iniziano a confondermi.

Language