Pippa Mann

Uomini, è ora di fare di meglio per le donne negli sport automobilistici

Uomini, è ora di fare di meglio per le donne negli sport automobilistici

Le leggende del rally Pat Moss e Ann Wisdom sotto il cofano. Nicole LaRose era ai box di New Smyrna con una squadra che aveva sponsorizzato quando un uomo visibilmente ubriaco si avvicinò e iniziò a parlare con i membri dell'equipaggio.

Cosa serve per correre nella Indy 500

Cosa serve per correre nella Indy 500

Immagine di credito: Sarah Crabill/Getty Images È probabilmente più sicuro dire che più donne sono coinvolte nel mondo degli sport motoristici che mai, ma le griglie di partenza sono ancora in gran parte dominate da piloti di sesso maschile. Pippa Mann, attualmente una pilota IndyCar e una che è finita 17° nell'Indy 500 dello scorso anno, sta attivamente cercando di cambiare la situazione costruendo una comunità per le donne guidatrici attraverso una borsa di studio presso la Lucas Oil School of Racing.

La FIA non merita Pippa Mann ma dovrebbe esserci comunque

La FIA non merita Pippa Mann ma dovrebbe esserci comunque

Crediti fotografici: Jim Haines / IndyCar Pippa Mann, la donna più veloce a correre all'Indianapolis Motor Speedway, è contraria alla nomina da parte della FIA del collaudatore Renault Carmen Jorda alla loro Commissione Women In Motorsport, e per ottime ragioni. Recentemente Jorda ha indicato un interesse nel creare quella che equivale a una serie di Formula 1 "separata ma uguale" specificamente per le donne, e non crede che le donne possano competere in condizioni di parità con gli uomini al culmine dello sport delle corse a ruote scoperte.

C'è una nuova donna più veloce intorno all'autostrada di Indianapolis

C'è una nuova donna più veloce intorno all'autostrada di Indianapolis

Credito fotografico: Jim Haines / IndyCar Ieri è stato il venerdì veloce all'Indianapolis Motor Speedway, l'ultimo giorno di prove prima delle qualifiche per la 500 Miglia di Indianapolis. I motori Honda per fortuna funzionano in questa serie, con quattro Honda che hanno segnato i quattro tempi più veloci.

Questa serie di gare per sole donne proposta è una stronzata

Questa serie di gare per sole donne proposta è una stronzata

Janet Guthrie, Donna Mae Mims e Liane Engeman corrono con i ragazzi alla 12 Ore di Sebring nel 1969. Photo credit: AP Photo / Jim Kerlin L'idea sembra abbastanza semplice: promuovere le donne nelle corse creando una serie completamente nuova, solo per donne.

Language