Neurotrauma

La nuova "modalità proprietario" di Madden consente ai giocatori di personalizzare i risultati dello studio sulla commozione cerebrale

La nuova "modalità proprietario" di Madden consente ai giocatori di personalizzare i risultati dello studio sulla commozione cerebrale

REDWOOD CITY, CA — Presentandolo come l'aggiornamento più realistico della sua "Modalità franchising", EA Sports ha rivelato venerdì che le nuove opzioni "Modalità proprietario" in Madden 22 consentono ai giocatori di personalizzare i risultati dei propri studi sulla commozione cerebrale. "Non solo devi gestire il tetto salariale e avere relazioni con i giocatori per gestire il loro ego, ma puoi anche ideare interi rapporti sulle commozioni cerebrali per consentire ai tuoi giocatori di tornare in campo quando dovrebbero riprendersi", ha detto il produttore Seann Graddy, che ha notato che i giocatori hanno centinaia di opzioni per aumentare l'ambiguità, ritardare il rilascio e persino corrompere i medici per creare il loro studio perfetto sulla commozione cerebrale.

I ricercatori affermano che il loro "collante cerebrale" potrebbe un giorno aiutare le persone con gravi lesioni cerebrali

I ricercatori affermano che il loro "collante cerebrale" potrebbe un giorno aiutare le persone con gravi lesioni cerebrali

Fette plastinate del cervello umano esposte al Plastinarium, un museo, un centro didattico e una struttura per la preparazione del corpo creata dall'anatomista Gunther von Hagens, a Guben, in Germania. Gli scienziati dicono di essere un passo avanti nel dimostrare che la loro tecnologia sperimentale di idrogel, più chiaramente nota come "colla cerebrale", può aiutare le persone con lesioni cerebrali traumatiche.

Scienziati della UCLA "far ripartire" con successo il cervello delle persone in uno stato simile al coma

Scienziati della UCLA "far ripartire" con successo il cervello delle persone in uno stato simile al coma

Una sala per la risonanza magnetica (MRI) I ricercatori dell'Università della California, Los Angeles, stanno continuando a trovare successo utilizzando gli ultrasuoni per "far ripartire" il cervello delle persone bloccate in uno stato di minima coscienza. In un rapporto pubblicato questo mese, descrivono in dettaglio due pazienti con lesioni cerebrali croniche e gravi che hanno sperimentato miglioramenti nella loro consapevolezza del mondo esterno dopo aver subito il trattamento.

Language