John Boyega

Impeachment: American Crime Story continua a mettere quasi esclusivamente alla gogna Monica Lewinsky

Impeachment: American Crime Story continua a mettere quasi esclusivamente alla gogna Monica Lewinsky

Brian Maillard, Beanie Feldstein e Colin Hanks in Impeachment: American Crime Story Ecco cosa sta succedendo nel mondo della televisione per martedì 12 ottobre. Tutti i tempi sono orientali.

Esclusivo: Danielle Belton reciterà in The HuffPost That Preys di Tyler Perry

Esclusivo: Danielle Belton reciterà in The HuffPost That Preys di Tyler Perry

Danielle Belton parteciperà al ROOT 100 Gala 2019 il 21 novembre 2019. Danielle Belton (The Black Snob, The Root) è stata scelta per recitare in The HuffPostThat Preys, The Root di Tyler Perry ha appreso in esclusiva.

C'è ancora speranza per Attack the Block 2

C'è ancora speranza per Attack the Block 2

Moses e l'equipaggio sono pronti per altro. Il film in Flash ha perso il suo Henry Allen.

The Funk Boutique: Fiery Women Servire alcune cose ardenti

The Funk Boutique: Fiery Women Servire alcune cose ardenti

Mantello di Thom Browne; Top di Tory Burch; LaPointe for 11 Honoré pants; Orecchini White Space; Braccialetto Bernard James; Sarah Flint shoes La primavera è dietro l'angolo, quindi sai cosa significa: è tempo di rinascere, rifare, rinfrescarsi. E sai chi ci avrà portato l'energia e lo stile più rinfrescanti? Nientemeno che la nostra Stacey Abrams.

Critic's Choice Awards 2021: Chadwick Boseman, Daniel Kaluuya, John Boyega tra i vincitori

Critic's Choice Awards 2021: Chadwick Boseman, Daniel Kaluuya, John Boyega tra i vincitori

Chadwick Boseman partecipa all'ESPYS 2018 il 18 luglio 2018 a Los Angeles, California; Daniel Kaluuya partecipa alla prima britannica "Queen & Slim" il 28 gennaio 2020 a Londra, Inghilterra; John Boyega partecipa all'EE British Academy Film Awards 2020 After Party il 2 febbraio 2020 a Londra, Inghilterra. (Foto di / Getty Images) Domenica sera, la 26a cerimonia annuale dei Critic's Choice Awards è andata in onda in diretta sulla CW.

Il caos totale dei Golden Globe Awards 2021

Il caos totale dei Golden Globe Awards 2021

Data la reputazione dei Golden Globe, il reietto della famiglia della stagione dei premi, non sorprende che la sua interpretazione di un'era covida, una cerimonia di premiazione un po 'lontana dalla società sia arrivata con il caos che ha avuto la trasmissione di domenica. I Globes, dopotutto, sono lo spettacolo di premiazione noto per incoraggiare tutti a ubriacarsi e lasciarsi andare in cravatta nera, gestito dalla misteriosamente rispettata Hollywood Foreign Press Association, che comanda la partecipazione di A-lister mentre se la cava con la recitazione di Madonna, tentando di fare di Pia Zadora una cosa e, più recentemente, nominare l'esecrabile Musica di Sia per due premi (incluso il miglior film: musical o commedia!).

Ecco un'opportunità per i Golden (Globes) di chiamare fuori la BS

Ecco un'opportunità per i Golden (Globes) di chiamare fuori la BS

La 78a edizione dei Golden Globe Awards si è tenuta presso la Rainbow Room il 28 febbraio 2021. Quindi, è successo.

Ecco i vincitori dei Golden Globe Awards 2021

Ecco i vincitori dei Golden Globe Awards 2021

Un Golden Globe Tutto è sempre strano in questi giorni, ei Golden Globe sono sempre uno strano spettacolo di premiazione (TV e film e una società segreta di blogger cinematografici internazionali ?!), quindi la cerimonia dei Golden Globe del 2021 era destinata ad essere un evento speciale strana notte di ballo intorno a varie controversie e questioni sociali, distribuzione di trofei e vedere quali vasi e libri decorativi accuratamente selezionati sono in vista delle webcam delle celebrità. Per coloro che l'hanno evitato: le nomination ai Golden Globe sono state piene di sorprendenti critiche (vale a dire I May Destroy You) e hanno incluso almeno un inesplicabile preferito (lo speciale di Netflix per guardare l'odio Emily In Paris), sollevando nuove domande su come gli elettori del Golden Globe in la Hollywood Foreign Press Association sceglie i candidati e i vincitori.

Tina Fey e Amy Poehler aprono i Golden Globe con alcuni colpi al suo problema di inclusione

Tina Fey e Amy Poehler aprono i Golden Globe con alcuni colpi al suo problema di inclusione

Il monologo di apertura di Tina Fey e Amy Poehler per i Golden Globe è stato un po 'diverso quest'anno dai loro precedenti periodi come ospiti. Certo, c'erano battute divertenti sul feticismo dei piedi di Quentin Tarantino e su come anche se il duo ospita da coste opposte, sembra che siano nella stessa stanza insieme.

Shock e "nah": i più grandi Golden Globes e sorprese dell'AV Club

Shock e "nah": i più grandi Golden Globes e sorprese dell'AV Club

In senso orario da sinistra: il cast di What We Do In The Shadows (Foto: Russ Martin / FX), John Magaro in First Cow (Foto: A24), Delroy Lindo in Da 5 Bloods, Geraldine Viswanathan in Bad Education (Foto: HBO) , Michaela Coel in I May Destroy You (Foto: Natalie Seery / HBO) Nonostante alcuni programmi legati alla chiusura, le nomination per la 78esima edizione dei Golden Globe sono state annunciate mercoledì mattina con l'aiuto dei presentatori virtuali Taraji P.Henson e Sarah Jessica Parker.

Le voci Disney supportano la conduttrice di Star Wars Krystina Arielle dopo l'attivazione delle orde di stronzi

Le voci Disney supportano la conduttrice di Star Wars Krystina Arielle dopo l'attivazione delle orde di stronzi

Il sole è alto su Internet, il che significa che la furiosa battaglia per la differenza tra "fan" e "stronzi che si sentono di proprietà non guadagnata sulle cose" continua a imperversare impotentemente. Ed è davvero un campo di battaglia ben battuto questo fine settimana, poiché l'account Twitter di Star Wars della Disney ha appena rilasciato una nota di sostegno per la recente assunzione di Krystina Arielle, dopo che le orde di stronzi si sono sollevate contro di lei per il crimine inimmaginabile di ... notare che il razzismo sistemico esiste? Arielle, che da alcuni anni è una presenza fissa e deliziosa negli spazi più nerd dell'ecosistema online, è stata recentemente assunta dalla Disney per ospitare Star Wars: The High Republic Show, una nuova webserie in cui intervisterà i creativi coinvolti nella nuova iniziativa Disney (inclusa una nuova linea di fumetti) per esplorare un periodo della storia di Star Wars risalente a 200 anni prima dei film originali.

John Boyega sarà il protagonista di Pacific Rim 2

John Boyega sarà il protagonista di Pacific Rim 2

Annullare l'apocalisse a tutti, così possiamo cancellarla di nuovo: The Force Awakens e Attack the Block star John Boyega guiderà il cast di Pacific Rim 2, Boyega interpreterà il ruolo principale, attualmente senza nome ma sicuramente il figlio di Stacker Pentecost, Idris Il personaggio di Elba del primo film.

AGGIORNAMENTO: Netflix traumatizzerà l'intera nuova generazione con Watership Down

AGGIORNAMENTO: Netflix traumatizzerà l'intera nuova generazione con Watership Down

Watership Down del 1978 Netflix e la BBC stanno collaborando per garantire che nessuna generazione di bambini possa rinunciare all'esperienza di costruzione del personaggio di svegliarsi urlando al pensiero di essere disordinatamente divorati dai conigli o annegati in campi di sangue pastorali. Il servizio di streaming ha collaborato con la società di trasmissione su un nuovo adattamento di Watership Down di Richard Adams, con un cast costellato di stelle in fila per apparire negli incubi in corso di ogni bambino il cui genitore indossa "il film del coniglietto carino" e li lascia ai loro destini.

John Boyega prende in giro i colloqui con il regista di Attack the Block, il mondo esplode per l'eccitazione

John Boyega prende in giro i colloqui con il regista di Attack the Block, il mondo esplode per l'eccitazione

La maggior parte del mondo ora conosce John Boyega come Finn, lo Stormtrooper diventato eroe di Star Wars: The Force Awakens. Per alcuni di noi, però, sarà sempre Moses, la star tosta del film cult del 2011 Attack the Block, e la star ha semplicemente stuzzicato un ritorno in quel mondo.

I momenti salienti e i momenti salienti della cultura pop del 2020

I momenti salienti e i momenti salienti della cultura pop del 2020

In un anno pieno di tutti i tipi di cattive notizie dal mondo reale, la cultura pop è comunque riuscita a sollevare periodicamente la testa per ricordarci che non tutto fa schifo. Ovviamente, essendo il 2020, quello stesso regno è riuscito anche a lasciare alcune pile fumanti per farci intervenire anche noi.

Star Wars: Gli ultimi Jedi debutta stasera a Los Angeles e John Boyega è bloccato ad Atlanta

Star Wars: Gli ultimi Jedi debutta stasera a Los Angeles e John Boyega è bloccato ad Atlanta

Immagine: la fortuna di Lucasfilm/Disney John Boyega con i piloti, a quanto pare, non è così buona come il personaggio che interpreta. Questo fine settimana, una massiccia tempesta invernale si è fatta strada negli Stati Uniti meridionali, causando importanti cancellazioni di voli e bloccando i viaggiatori in tutto il paese.

Il rosso, il bianco e il blu non offrono alcuna risposta allo sfacciato razzismo sistemico, e non dovrebbe

Il rosso, il bianco e il blu non offrono alcuna risposta allo sfacciato razzismo sistemico, e non dovrebbe

Rosso, bianco e blu È difficile immaginare un anno come il 2020 - uno che è stato significativamente punteggiato da immagini di brutalità mortale della polizia e sfacciata ingiustizia razziale - che abbia abbastanza spazio per una storia su Leroy Logan, un ex sovrintendente della polizia metropolitana di Londra. Inoltre, impegnarsi a guardare una storia del genere svolgersi in questi tempi, soprattutto come spettatore nero, può essere considerato un'impresa erculea: è troppo difficile conciliare le immagini empatiche di poliziotti benevoli e impegnati con i cumuli di filmati di vita reale strappato da dash cam, bodycams e smartphone civili che indicano un sistema giudiziario intenzionalmente rotto, anche per una storia di vita reale tangenzialmente riconoscibile come quella di Logan.

All Black Everything: John Boyega sul suo ruolo di attivismo e piccola ascia come poliziotto nero

All Black Everything: John Boyega sul suo ruolo di attivismo e piccola ascia come poliziotto nero

Gli agenti di polizia neri - che, nel contesto degli Stati Uniti e del Regno Unito, lavorano in una forza di polizia intrinsecamente razzista che opera all'interno di un sistema di giustizia penale altrettanto razzista - sono traditori? Alcuni dicono che la risposta a questa domanda non sia in bianco e nero. "Non è così semplice.

La prima clip di Star Wars: The Rise of Skywalker mostra la nuova minaccia della galassia

La prima clip di Star Wars: The Rise of Skywalker mostra la nuova minaccia della galassia

Cos'è Wookie per "oh merda"? La prima clip di Star Wars: The Rise of Skywalker mostra i nostri eroici fuggitivi in ​​fuga dall'ultima arma del Primo Ordine. L'ultima occhiata a The Rise of Skywalker mostra Rey (Daisy Ridley) e i suoi compagni combattenti della resistenza in fuga da alcuni Stormtrooper mentre si trovavano su Pasaana, un pianeta deserto ai margini della galassia.

Perché ho sentimenti contrastanti su queste copertine GQ

Perché ho sentimenti contrastanti su queste copertine GQ

GQ Oggi, GQ ha svelato la sua ultima cover star, John Boyega. Si scopre che è il quarto uomo nero di fila ad apparire su U di GQ.

Language