disinformazione

I codardi hanno colpito la Papua Nuova Guinea con ransomware durante l'ondata di Covid-19

I codardi hanno colpito la Papua Nuova Guinea con ransomware durante l'ondata di Covid-19

I pazienti vengono curati in un ospedale covid-19 improvvisato a Port Moresby, Papua Nuova Guinea, il 9 ottobre 2021. L'ufficio delle finanze del governo della Papua Nuova Guinea è stato colpito da un attacco informatico ransomware e gli hacker chiedono bitcoin, secondo Bloomberg News.

La scuola della Florida rivede le linee guida Covid per riflettere le ultime disinformazione

La scuola della Florida rivede le linee guida Covid per riflettere le ultime disinformazione

MIAMI - Promettendo di rimanere aggiornati su qualsiasi raccomandazione che potrebbe ottenere trazione sui social media o ricevere una piattaforma sui notiziari di destra, i funzionari della Centner Academy di Miami hanno dichiarato martedì di aver sempre rivisto le loro linee guida Covid per riflettere l'ultima disinformazione. "Stai tranquillo, prima di decidere se consentire agli studenti e ai docenti di indossare maschere o ricevere un vaccino, seguiamo dozzine di link a forum online casuali e leggiamo molti tweet di persone che non hanno assolutamente alcuna esperienza in immunologia", ha affermato Leila Centner, CEO e co-fondatore della scuola privata, osservando che gli amministratori stavano implementando un nuovo programma di tracciamento dei contratti per tenere traccia degli studenti che potrebbero essere stati nelle immediate vicinanze di una persona vaccinata.

Report: Facebook ha un programma VIP che sostanzialmente consente alle celebrità di evitare la moderazione

Report: Facebook ha un programma VIP che sostanzialmente consente alle celebrità di evitare la moderazione

Per anni, Facebook ha gestito un programma poco conosciuto chiamato "XCheck", che consente a celebrità, politici e altri membri dell'élite americana di eludere il tipo di politiche di moderazione a cui è soggetto l'utente medio, un nuovo rapporto del Wall Street Journal rivela. Sebbene l'azienda abbia spesso affermato di trattare tutti allo stesso modo, il programma suggerisce che Facebook ha un sistema di trattamento a più livelli per gli utenti che, proprio come il resto della società americana, consente a determinati individui potenti e benestanti di giocare fondamentalmente dai loro proprie regole.

Lo studio rileva che le falsità sulla variante Delta possono diffondersi due volte più facilmente della disinformazione originale sul Covid

Lo studio rileva che le falsità sulla variante Delta possono diffondersi due volte più facilmente della disinformazione originale sul Covid

ATLANTA - Avvertendo che le nuove imprecisioni erano considerevolmente più contagiose delle varietà precedenti, uno studio del Centers for Disease Control pubblicato mercoledì ha scoperto che le falsità sulla variante Delta possono diffondersi due volte più facilmente della disinformazione originale di Covid-19. "I nostri dati indicano che la trasmissibilità delle fallacie iniziali del Covid e delle teorie del complotto impallidisce rispetto alle dichiarazioni dubbie riguardanti la variante Delta", ha affermato il direttore del CDC Rochelle Walensky, spiegando che anche coloro che erano stati vaccinati erano ancora in grado di diffondere commenti fuorvianti ed errati. .

Il sondaggio mostra che più persone di colore sono disposte a ottenere una vaccinazione COVID-19. Otterrai il tuo?

Il sondaggio mostra che più persone di colore sono disposte a ottenere una vaccinazione COVID-19. Otterrai il tuo?

Non sono un anti-vaxxer. In effetti, credo davvero che la maggior parte degli anti-vaxxer siano pseudointellettuali teorici della falsa spriracy la cui "ricerca" termina con qualsiasi dottore di YouTube stia dicendo che la cosa che hanno già deciso era vera prima di ricevere qualsiasi informazione reale.

Funzionario sanitario in Papua Nuova Guinea spiega come Facebook diffonde disinformazione

Funzionario sanitario in Papua Nuova Guinea spiega come Facebook diffonde disinformazione

Il primo ministro della Papua Nuova Guinea James Marape (R) si prepara a ricevere una dose del vaccino AstraZeneca Covid-19 a Port Moresby il 30 marzo 2021. Il ministro della salute della Papua Nuova Guinea, Jelta Wong, ha parlato giovedì con un think tank australiano in videochat sulle sfide che PNG deve affrontare per combattere la pandemia covid-19.

?

?

A metà di un'udienza del Congresso giovedì in cui gli Stati Uniti

Potenziali soluzioni per prevenire una pandemia selvaggia primaverile

Potenziali soluzioni per prevenire una pandemia selvaggia primaverile

Dopo un fine settimana in cui un'enorme folla è scesa in città per festeggiare, i funzionari di Miami Beach hanno istituito un coprifuoco, ma hanno espresso la preoccupazione di dover adottare ulteriori misure per impedire agli interruttori di primavera di diffondere il Covid-19. The Onion offre alcune potenziali soluzioni per prevenire una pandemia selvaggia durante le vacanze primaverili.

Un disoccupato regolare ottiene due nuovi posti di lavoro

Un disoccupato regolare ottiene due nuovi posti di lavoro

Non più un reale che lavora, il principe Harry sta vivendo in California come qualsiasi altro disoccupato, tizio regolare che ha un sacco di soldi e vive in una casa pagata da Tyler Perry. Da quando sono immigrati nella terra delle opportunità l'anno scorso, il Duca di Sussex e sua moglie, Meghan Markle, hanno stipulato accordi di sviluppo con Netflix e Spotify, hanno lanciato una società di produzione (di cui sono attualmente dipendenti) e recentemente si sono seduti per una chat televisiva. con Oprah Winfrey.

Facebook ha perso 10,1 miliardi di opportunità per fermare le bufale e la propaganda nel 2020, secondo uno studio

Facebook ha perso 10,1 miliardi di opportunità per fermare le bufale e la propaganda nel 2020, secondo uno studio

Se Facebook si fosse mosso prima per limitare bufale, contenuti tossici, fuorvianti o altri contenuti che tentavano di interferire con le elezioni del 2020, avrebbe potuto limitare la sua portata di circa 10 miliardi di visualizzazioni, secondo un rapporto del gruppo di difesa Avaaz. le 100 pagine con le prestazioni più elevate su Facebook che avevano condiviso contenuti classificati come informazioni errate dai verificatori di fatti di terze parti dell'azienda, di cui almeno due volte entro 90 giorni, per volta.

Studio: la propaganda di estrema destra ottiene il maggior coinvolgimento su Facebook, soprattutto quando si trova

Studio: la propaganda di estrema destra ottiene il maggior coinvolgimento su Facebook, soprattutto quando si trova

Il senatore repubblicano Rand Paul appare davanti al logo di Facebook in un dibattito presidenziale ospitato da Fox News / Facebook nel 2015; usato qui come foto d'archivio. Shocker: nonostante l'infinita protesta dei conservatori sul presunto pregiudizio liberale dei tecnocrati della Silicon Valley, uno dei modi più semplici per diventare virali su Facebook è lanciare una retorica estrema e di estrema destra, secondo un nuovo studio del progetto Cybersecurity for Democracy della New York University.

Twitter lancia il sistema Five-Strike per bandire gli utenti che diffondono bugie Covid-19

Twitter lancia il sistema Five-Strike per bandire gli utenti che diffondono bugie Covid-19

Austin Beutner, sovrintendente del Los Angeles Unified School District (LAUSD), riceve il vaccino covid-19 il 1 ° marzo 2021 a Inglewood, in California. Twitter vieterà gli utenti che diffondono disinformazione sulla pandemia di coronavirus e sui vaccini covid-19 con un nuovo sistema a cinque colpi, secondo un nuovo post sul blog della società di social media.

I leader americani non hanno la più pallida idea di cosa fare riguardo alla disinformazione

I leader americani non hanno la più pallida idea di cosa fare riguardo alla disinformazione

Studioso legale Jonathan Turley che è apparso in un'audizione tenuta dalla sottocommissione del Congresso della Camera per le comunicazioni e la tecnologia. Poiché la disinformazione e la disinformazione sono state sempre più accusate di crescente estremismo politico e polarizzazione negli Stati Uniti.

Facebook elimina tutti i post che diffondono disinformazione sulla nazione immaginaria dell '"Australia"

Facebook elimina tutti i post che diffondono disinformazione sulla nazione immaginaria dell '"Australia"

SYDNEY - Citando messaggi potenzialmente pericolosi che suggeriscono che il "paese della bufala" potrebbe approvare una legislazione che costringe il gigante della tecnologia a pagare per i contenuti condivisi dai suoi utenti, Facebook ha rimosso tutti i post giovedì che diffondevano disinformazione sulla nazione immaginaria di "Australia" sulla piattaforma di social networking . "Abbiamo dovuto intraprendere azioni coraggiose per sopprimere la disinformazione su questo luogo completamente inventato", si legge in parte in una dichiarazione dell'azienda, chiarendo che l'algoritmo della piattaforma e i moderatori subappaltati erano alla ricerca di dichiarazioni fallaci che suggerissero che la nazione fabbricata fosse la patria del Sydney Teatro dell'opera.

Facebook per limitare i contenuti del governo militare del Myanmar dopo il colpo di stato

Facebook per limitare i contenuti del governo militare del Myanmar dopo il colpo di stato

I manifestanti che indossano abiti tradizionali Shan salutano i tre soldati mentre altri tengono i segni durante una manifestazione contro il colpo di stato militare del Myanmar nel Lago Inle, nello stato Shan, l'11 febbraio 2021. Facebook si è impegnato a limitare la distribuzione diffusa di contenuti dal regime militare del Myanmar in seguito un colpo di stato riuscito che ha rovesciato il governo democraticamente eletto il febbraio.

Facebook annuncia Doomsday per false rivendicazioni sui vaccini

Facebook annuncia Doomsday per false rivendicazioni sui vaccini

Per anni, le teorie del complotto anti-vaccino hanno trovato un benvenuto su Facebook. Il social network ha visto il problema riguardante la libertà di parola e i gruppi anti-vaxxer che ospitava come pericolosi quanto i terrestri piatti.

TikTok sta aggiungendo un'etichetta di avviso di potenziale disinformazione per salvarci da noi stessi

TikTok sta aggiungendo un'etichetta di avviso di potenziale disinformazione per salvarci da noi stessi

Come tutte le società di social media, la disinformazione ha testato TikTok e talvolta TikTok ha fallito. Il suo ultimo tentativo di spostare l'ago sta implementando etichette di avvertimento su potenziali informazioni errate che non sono state verificate da verificatori di fatti indipendenti.

YouTube rimuove migliaia di video di disinformazione Covid con scarso rendimento

YouTube rimuove migliaia di video di disinformazione Covid con scarso rendimento

SAN BRUNO, CA: nel tentativo di reprimere la rapida proliferazione di tali caricamenti sulla piattaforma, YouTube ha rilasciato mercoledì un comunicato stampa rivelando di aver rimosso migliaia di video di disinformazione Covid-19 con prestazioni insufficienti dal proprio sito. "Dopo un'attenta valutazione, il nostro team ha concluso che questi video deliberatamente fuorvianti non soddisfano gli standard della nostra community per contenuti altamente condivisibili e degni di binge", ha affermato il CEO Susan Wojcicki, descrivendo l'incapacità degli autori del caricamento di tentare qualsiasi ottimizzazione SEO come "chiaramente irresponsabile" e "Potenzialmente dannoso" per i profitti dell'azienda.

Twitter lancia "Birdwatch", una community per aiutare a moderare la disinformazione

Twitter lancia "Birdwatch", una community per aiutare a moderare la disinformazione

Twitter ha annunciato lunedì di aver lanciato ufficialmente Birdwatch, un programma progettato per combattere la disinformazione sulla piattaforma distribuendo un piccolo gruppo di utenti per segnalare contenuti potenzialmente fuorvianti.Il pilota, che finora è composto da circa 1.000 U.

Language