Dean Baquet

Dentro il califfato debacle, ed esattamente chi è autorizzato a fallire

Dentro il califfato debacle, ed esattamente chi è autorizzato a fallire

Una mattina di fine dicembre, la documentarista e produttrice Kelsey Padgett ha lanciato The Daily, un podcast che ascolta quasi tutti i giorni del New York Times. Era passata meno di una settimana da quando il Times aveva ritirato, ma non del tutto, il suo pluripremiato podcast Caliphate, a seguito di un'indagine su una fonte ingannevole, e Padgett è rimasta sbalordita, dice, di sentire uno dei più produttori visibili, il suo ex collega Andy Mills, presentando “una storia divertente” quel giorno.

Il New York Times concorda sul fatto che il suo podcast fondamentalmente imperfetto sia fondamentalmente difettoso

Il New York Times concorda sul fatto che il suo podcast fondamentalmente imperfetto sia fondamentalmente difettoso

A seguito di un'indagine interna durata mesi, il New York Times ha stabilito che il rapporto che è andato in Caliphate, il suo pluripremiato podcast narrativo ospitato dal corrispondente estero Rukmini Callimachi, non soddisfaceva gli standard del Times. per vincere un Peabody Award ed è stato finalista al Premio Pulitzer, è incentrato su un canadese noto come Abu Huzaifa al-Kanadi, che ha affermato di aver viaggiato in Siria per diventare un boia per lo Stato islamico.

Correzioni del New York Times, 5-9 agosto

Correzioni del New York Times, 5-9 agosto

Il Times accoglie i reclami sugli errori che richiedono la correzione. PRIMA PAGINA Il corrispondente della White House Maggie Haberman ha detto che era "pericoloso" per il rappresentante.

Dean Baquet cerca di spiegare il terribile titolo del New York Times: "Era uno spazio troppo piccolo"

Dean Baquet cerca di spiegare il terribile titolo del New York Times: "Era uno spazio troppo piccolo"

Questa immagine è stata rimossa per motivi legali. Dean Baquet, redattore esecutivo del New York Times, non ha visto la prima pagina del quotidiano di martedì prima che andasse in stampa lunedì sera, secondo il Columbia Journalism Review.

Le nuove regole sui social media del New York Times si arrendono ai suoi peggiori critici

Le nuove regole sui social media del New York Times si arrendono ai suoi peggiori critici

Questa immagine è stata rimossa per motivi legali. come ha "passato intere giornate a controllare i nostri social media.

Dove sono i giornalisti neri e marroni che indagano su Trump?

Dove sono i giornalisti neri e marroni che indagano su Trump?

Gran parte dei recenti rapporti investigativi sul presidente Trump riguardano ciò che è avvenuto il 10 maggio in questo incontro della Casa Bianca con i funzionari russi, che è stato chiuso ai giornalisti americani. (Ministero degli Esteri russo) Si è parlato molto della rivalità tra il New York Times e il Washington Post che ha portato a una serie vertiginosa di scoop nei due giornali la scorsa settimana sul presidente Donald Trump e sui legami dei suoi associati con la Russia.

L'uomo co-proprietario dei saloni per unghie pensa che siano semplicemente fantastici, quindi

L'uomo co-proprietario dei saloni per unghie pensa che siano semplicemente fantastici, quindi

Il New York Review of Books ha confutato questo fine settimana la tanto discussa serie del New York Times "Unvarnished", l'indagine durata un anno di Sarah Maslin Nir sulle orrende pratiche di lavoro in molti saloni di bellezza di New York. La confutazione, scritta dall'ex giornalista e attuale proprietario di un salone di bellezza Richard Bernstein, sottolinea che secondo lui le cose vanno bene.

Language