Nel bene e nel male, The Force Awakens riporta Star Wars alle sue radici

Ci sono ottime possibilità che la maggior parte dei fan irriducibili di Star Wars amerà The Force Awakens. Lo adoreranno perché è stato realizzato secondo le loro esatte specifiche, trasmesso attraverso anni di critiche costruttive e mal di pancia molto vocale. Sono finiti i dibattiti sulle tariffe senatoriali, le mascotte aliene farsesche e le dure battute Jedi che hanno caratterizzato la trilogia prequel di successo commerciale ma ampiamente diffamata di George Lucas. Come diretto dal custode professionista del franchise JJ Abrams, questa settima puntata torna alle basi di ciò che ha reso la serie la più popolare nella storia del cinema. Tipo, dall'inizio alla fine: The Force Awakensprende in prestito così tanto dall'originale del 1977 - ambienti, dinamiche di relazione, scene d'azione, persino una struttura di base della trama - che spesso assomiglia a un remake tanto quanto a un sequel diretto. Ma per molti spettatori, qualsiasi dubbio sull'originalità svanirà dalla finestra nel momento in cui Han Solo e Chewbacca torneranno nel Millennium Falcon , o quella travolgente colonna sonora di John Williams salirà su nuove immagini per la prima volta in un decennio.

Realizzato senza il coinvolgimento di Lucas, The Force Awakens è un ritorno al passato all'avanguardia, sia retrò che postmoderno nella sua consapevolezza di sé. Esso non solo sa che è operante nella lunga ombra di un classico; lega quella comprensione nel proprio DNA, facendo dell'eredità un tema prevalente. I film di Star Wars costruiscono miti in cima a miti in cima a miti, creando un universo in cui le leggende del futuro stanno sempre mordicchiando quelle consolidate. Qui, in quello che è il gioco più intelligente di Abrams e dell'azienda, i personaggi stessi sono fondamentalmente fan di Star Wars ; parlano in tono sommesso degli eventi della trilogia originale, proprio come Luke Skywalker e il suo equipaggio si sono appesi alle storie di come un grande Jedi sia passato al lato oscuro. Diavolo, anche il cattivo di The Force Awakens ha fatto i suoi compiti: vestito di nero dalla testa ai piedi, con una maschera per accompagnare il suo baritono James Earl Jonesian, ha una seria invidia per Sith.

Sta già dicendo troppo? Abrams ei suoi superiori aziendali alla Disney hanno protetto i segreti della storia con il pugno di ferro dell'Impero. Ma questo è un film di Star Wars ; Mettendo da parte le grandi rivelazioni che nessuna pubblicazione responsabile rivelerebbe, la trama è la stessa semplicità pulp - e tanto più incidentale per la frequenza con cui ripete l'arco di Una nuova speranza , battito dopo battito. C'è una nuova confederazione del lato oscuro chiamata Il Primo Ordine, guidata dalla suddetta groupie di Vader e fornita di abbastanza Stormtrooper per trasformare un villaggio alieno in un campo di sterminio. C'è una resistenza eroica, che mette in lotta con il nemico i flyboy come il sardonico Poe Dameron di Oscar Isaac. E c'è un tranquillo tratto iniziale su un pianeta deserto "sfasciacarrozze" che assomiglia esattamente a Tatooine ma non lo è, dove incontriamo il nostro eroe, un coraggioso spazzino di nome Rey (Daisy Ridley).

È qui che assumere l' autore di Empire Strikes Back Lawrence Kasdan, che ha scritto la sceneggiatura con Abrams e Michael Arndt, ripaga davvero. È una testimonianza dell'agile sceneggiatura che i nuovi personaggi prendono forma così rapidamente, facendosi strada a gomitate in un insieme di preferiti dai fan. Rey, in questa fase iniziale, non è molto più che un faro di pura promessa, ma Ridley le dà una scintilla di bonaria determinazione; ha personalità - mai scontata in terra di Lucas - ed è altrettanto capace con un arco come una sciabola. La sua controparte, in un'altra vittoria per la diversificazione di questa serie, è il voltagabbana Stormtrooper Finn (John Boyega), che fugge dalla vita di omicidio in cui è nato. The Force Awakens sotto-drammatizza questa enorme decisione morale, ma consente anche a Boyega, star di Attack The Block , di interpretare Finn come una specie di idiota carismatico, veloce con le battute nervose e abbastanza intelligente da sapere che è sopra la sua testa . Anche il grande cattivo ha profondità; vuoi ridere quando si toglie il casco per rivelare la star di Girls Adam Driver, fino a quando l'attore non trasmette un'innervante vulnerabilità per andare con il temperamento vulcanico del suo personaggio.

Ci sono anche molte immagini memorabili: Rey che prende una pausa contro un Imperial Walker caduto, mezzo sommerso nella sabbia; Domhnall Gleeson che pompa una folla di Stormtrooper, invocando il fascismo della Seconda Guerra Mondiale più schiettamente di quanto abbia mai fatto la serie; una battaglia con la spada laser nella neve che mette in primo piano le influenze del cinema samurai di Star Wars . Abrams, il cui stile si è espanso esponenzialmente dalle sue radici televisive, ha già fatto un'imitazione servile, nell'oggetto nostalgia sintetico Super 8 . Ma imita più profondamente il primo Lucas che il primo Spielberg. Ciò significa scattare in 35 mm per ricreare la trama della trilogia originale, oltre a distinguersi dall'estetica palesemente digitale dei prequel. Significa anche riprodurre la qualità più polverosa, più arrugginita e più artigianale dell'universo delle discariche di Lucas, uno sguardo che Abrams saluta con ogni landspeeder (CGI o meno) e cabina di pilotaggio ingombra. (Anche il BB-8, quel droide poliedrico che arriva nella scatola dei giocattoli dei tuoi figli questo Natale, sembra qualcosa che potresti raccogliere con le tue mani.)

Il creatore di Lost ha un debole per i richiami ammiccanti, che possono essere buoni per una risata, come quando Rey liquida una certa nave iconica come vecchia "spazzatura", ma può anche portare a casi di assecondare loquace. (Come in Star Trek Into Darkness , che è stato un chiaro percorso a vuoto per questo concerto, Abrams fallisce la sua scena potenzialmente più influente trasformandola in una grande ricreazione di uno dei momenti più famosi del franchise.) Ma il suo affetto per il suo adozione. sandbox non è mai meno che chiaro; se The Force Awakens spesso si sente come un fan service esperto, mescolando una raccolta di grandi successi di scenari familiari, suona anche la maggior parte delle sue note di grazia con onestà. Sì, rimettere Harrison Ford in quella vecchia giacca ("È nuova", insiste Han) è una ricetta infallibile per gli applausi. Ma non c'è nulla di inscatolato nel fascino più antico e più saggio che l'attore porta a questo Han Solo invecchiato, e vedere il personaggio riunirsi con Leia indurita dalla battaglia di Carrie Fisher non perde nulla della sua intensità per essere un facile lay-up.

Ciò che Abrams ha fatto è stato ridurre Star Wars fino ai suoi componenti principali, riorganizzare le cose che alle persone piacevano della trilogia originale e sbarazzarsi di ciò che odiavano del resto. (Non trattenere il respiro per un cameo di Jar Jar, in altre parole.) Ma i prequel, mal guidati come spesso erano, hanno osato essere diversi , essere i loro film. Il Risveglio della Forza non raggiunge mai le vette dell'evasione che Lucas ha fatto una volta, soprattutto perché i suoi piaceri sono echi; quando il nostro gruppo entra in un saloon che è solo la cantina in un quartiere più carino, il fattore déjà vu inizia a sembrare tanto uno svantaggio quanto un vantaggio. Forse la natura ciclica dell'universo di Star Wars - il costante oscillare tra oscurità e luce, il riequilibrio della Forza ogni due anni (o sequel) - scusa la natura riciclata del divertimento del film. O forse l'innovazione è sopravvalutata quando si tratta di un evento nostalgico di massa come il ritorno dello Jedi. Ma se siamo destinati a vedere sempre più episodi, che si moltiplicano in un orizzonte infinito come quella parola d'apertura obbligatoria, speriamo che trovino alcuni angoli inesplorati della galassia molto, molto lontano. Anche i fan potrebbero adorarlo.

Per pensieri su, e un luogo per discutere, dettagli della trama non possiamo rivelare in questa recensione, visitare The Force Awakens ' spazio spoiler .

Suggested posts

Christopher Nolan si scusa per aver scelto di litigare con Netflix, subito prima di iniziare un altro combattimento con Netflix

Christopher Nolan si scusa per aver scelto di litigare con Netflix, subito prima di iniziare un altro combattimento con Netflix

(Foto: Alberto E. Rodriguez / Getty Images) Christopher Nolan è molto dispiaciuto per tutte le cose cattive che ha detto su Netflix ultimamente, un'espressione di contrizione che non gli ha impedito in alcun modo di seguire le sue osservazioni di scusa con l'ennesimo slam sulla compagnia. progetti imminenti, perché li odia.

Suicide Squad è il miglior film dell'estate sul divorzio

Suicide Squad è il miglior film dell'estate sul divorzio

Credito immagine: Warner Brothers / Youtube Considero la mia vita composta da due parti: una prima di vedere Suicide Squad, l'altra dopo. Sebbene non sia sicuro di quale tipo di film sia, Suicide Squad ha un centro definito.

Related posts

L'uomo vestito da Joker di Batman è stato arrestato dopo l'attacco con il coltello

L'uomo vestito da Joker di Batman è stato arrestato dopo l'attacco con il coltello

Il treno della Keio Line è stato fermato e i passeggeri sono fuggiti. Diciassette persone sono rimaste ferite il 31 ottobre a Tokyo durante un attacco a un treno della metropolitana di Tokyo.

RIP Jóhann Jóhannsson, compositore di film nominato all'Oscar

RIP Jóhann Jóhannsson, compositore di film nominato all'Oscar

Jóhann Jóhannsson, il compositore di film candidato all'Oscar che ha prestato il suo talento a La teoria del tutto , Madre! , e un certo numero di film del frequente collaboratore Denis Villeneuve, è morto. Secondo Variety, Jóhannsson aveva 48 anni.

The Onion per sviluppare tre film eccellenti che non recensiremo

The Onion per sviluppare tre film eccellenti che non recensiremo

Bene, questo è imbarazzante. The Onion, il quotidiano satirico diventato marchio multimediale che include anche The A.

Patrick Stewart interpreterebbe di nuovo Picard, ma solo per Tarantino

Patrick Stewart interpreterebbe di nuovo Picard, ma solo per Tarantino

La notizia che Quentin Tarantino sta sviluppando un film di Star Trek è stata accolta con una discreta dose di scetticismo e di suggerimenti iniziali sulla sceneggiatura ("La vendetta è un Royale con formaggio che va servito freddo", ecc.).

MORE COOL STUFF

Mike Krzyzewski, allenatore di basket dei Duke Blue Devils, è sposato?

Mike Krzyzewski, allenatore di basket dei Duke Blue Devils, è sposato?

Il ritiro di Mike Krzyzewski dal basket Duke alla fine della stagione in corso gli darà più tempo con sua moglie e la sua famiglia.

Quanto è alto Nicholas Braun di "Succession"?

Quanto è alto Nicholas Braun di "Succession"?

I fan di "Succession" non possono fare a meno di notare l'altezza insolitamente alta di Greg aka Nicholas Braun. Torreggia davvero sopra i suoi membri del cast?

Contorni del Ringraziamento di Ree Drummond "The Pioneer Woman" per le festività natalizie 2021

Contorni del Ringraziamento di Ree Drummond "The Pioneer Woman" per le festività natalizie 2021

La Pioneer Woman Ree Drummond è qui per prepararti per il Ringraziamento. Ecco alcuni dei suoi migliori contorni.

'90 Day Fiancé': aggiornamento sullo stato della relazione di Mike Youngquist mentre la moglie separata Natalie flirta in 'The Single Life'

'90 Day Fiancé': aggiornamento sullo stato della relazione di Mike Youngquist mentre la moglie separata Natalie flirta in 'The Single Life'

Natalie è in '90 Day: The Single Life', ma cosa sta facendo Mike Youngquist? Ecco cosa sappiamo dello stato attuale della relazione di Mike.

Prova il nostro mini cruciverba

Prova il nostro mini cruciverba

Aggiornato settimanalmente, il nostro mini cruciverba combina le nostre letture HowStuffWorks preferite con indizi intelligenti!

Quale funziona meglio: cialde per bucato, detersivi in ​​polvere o liquidi?

Quale funziona meglio: cialde per bucato, detersivi in ​​polvere o liquidi?

Fare il bucato è già abbastanza brutto senza doversi preoccupare di scegliere il detersivo giusto. Quindi qual è il migliore? O ha anche importanza?

La vera storia del popolo blu del Kentucky

La vera storia del popolo blu del Kentucky

Le famiglie Fugates e Combs nel Kentucky rurale hanno perso la lotteria genetica, condividendo entrambe un raro tratto recessivo che ha reso la loro pelle blu quando si sono sposati. Qual è stata la causa di ciò? E cosa è successo alle famiglie?

La "nascita vergine" del condor californiano potrebbe salvare la specie?

La "nascita vergine" del condor californiano potrebbe salvare la specie?

Due pulcini maschi senza padre vengono allevati in un programma per salvare il condor della California dall'estinzione. Come sono possibili tali nascite "vergini"?

La figlia Kulture di Cardi B e Offset mostra bellissime nuove trecce su Instagram

La figlia Kulture di Cardi B e Offset mostra bellissime nuove trecce su Instagram

La figlia di 3 anni di Cardi B e Offset, Kulture, ha mostrato la sua nuova acconciatura intrecciata su Instagram.

Selena Gomez dà a Cara Delevingne un bacio sulla guancia per Kiss Cam al Knicks Game

Selena Gomez dà a Cara Delevingne un bacio sulla guancia per Kiss Cam al Knicks Game

"È così divertente ed è estremamente avventurosa", ha detto in precedenza Selena Gomez dell'amica Cara Delevingne

Madonna beve Gin dalla bottiglia nella sua palestra: "L'allenamento di oggi"

Madonna beve Gin dalla bottiglia nella sua palestra: "L'allenamento di oggi"

La cantante ha deciso di cambiare la sua routine di fitness giovedì

Jamie Dornan dice di aver perso il ruolo di Superman con Henry Cavill e si è avvicinato alla Marvel per un ruolo da supereroe

Jamie Dornan dice di aver perso il ruolo di Superman con Henry Cavill e si è avvicinato alla Marvel per un ruolo da supereroe

Jamie Dornan ha rivelato di aver fatto il provino per il ruolo di Superman ma ha perso contro Henry Cavill; e ha parlato con la Marvel dell'adesione all'MCU.

Sono bianco all'esterno, ma nero in tutto e per tutto.

Sono bianco all'esterno, ma nero in tutto e per tutto.

Gli "oreo" sono quelli che la mia famiglia chiamava i neri che tradivano il colore della loro pelle. Erano quelli che potevano sembrare neri all'esterno ma le cui azioni mostravano che erano bianchi all'interno.

Il devastante bombardamento alleato di Dresda durante la seconda guerra mondiale

La polemica storica continua ancora

Il devastante bombardamento alleato di Dresda durante la seconda guerra mondiale

Il bombardamento alleato di Dresda del 13-15 febbraio 1945 Il 13 febbraio 1945, 245 bombardieri Lancaster quadrimotori del Gruppo №5 della Royal Air Force (RAF) decollarono dall'Inghilterra. Il loro obiettivo era la storica città di Dresda, situata nella Germania orientale, all'epoca popolata da 630.000 abitanti, con una stima di 100.000 rifugiati.

Corso di apprendimento pratico per rinforzo — parte 1

Corso di apprendimento pratico per rinforzo — parte 1

Da zero a eroe, passo dopo passo. Benvenuto nel mio corso di apprendimento per rinforzo! ❤️ Percorriamo questo bellissimo percorso dai fondamenti all'apprendimento per rinforzo all'avanguardia (RL), passo dopo passo, con esempi di codifica e tutorial in Python, insieme! Questa prima parte copre il concetto e la teoria del minimo indispensabile per intraprendere questo viaggio.

Cosa non dire a qualcuno che è senza figli per scelta

Cosa non dire a qualcuno che è senza figli per scelta

Quindi, originariamente ho scritto questo articolo per chi ha amici senza figli. Tuttavia, questo può anche essere letto da chiunque.

Language