Monkey Business: gli alti e bassi degli 84 anni di film di King Kong

King Kong (2005). Immagine: screen grab

Kong: Skull Island uscirà il 10 marzo, l'ultima vetrina di una delle icone più antiche e affidabili del cinema. Tutti conoscono il film originale del 1933 e il remake del 2005 non è troppo lontano da un ricordo. Ma cos'altro ha fatto la superstar più pelosa di Hollywood negli ultimi 84 anni? Diamo uno sguardo indietro.

King Kong entusiasmò per la prima volta il pubblico nel 1933, il culmine sul grande schermo di un sogno a lungo tenuto da Merian C. Cooper, eroico pilota militare, giornalista itinerante e ambizioso attore di Hollywood. Cooper era stato affascinato dall'idea di un gorilla gigante sin dai suoi primi anni di vita a Jacksonville, in Florida, e l'ispirazione lo colse un giorno mentre era in pausa dalla sua carriera cinematografica, lavorando per Pan American Airways a New York City. Perché non combinare quel gorilla gigante con il grattacielo più iconico della città e lanciare degli aeroplani per buona misura?

Nel film di Cooper, l'enorme scimmia - portata in vita dagli straordinari effetti in stop-motion di Willis O'Brien - dimora sulla misteriosa Skull Island, da qualche parte vicino all'Indonesia, dove vagano anche dinosauri e insetti giganti. È inseguito dal regista Carl Denham (Robert Armstrong), basato su Cooper, e si innamora di Ann Darrow (Fay Wray), la bella bionda che alla fine lo accompagna su per l'Empire State Building.

Anche se Kong muore alla fine (la battuta più famosa del film, ovviamente: "È stata la bella, ha ucciso la bestia"), il pubblico è impazzito per il film, e anche la maggior parte dei critici. Uno scrittore contemporaneo del New York Times , riferendo dopo uno spettacolo tutto esaurito al Radio City Music Hall, ha osservato che "questa immagine è stata accolta da molti una risatina per coprire la paura". Kong era una superstar durante la notte.

Dal momento che Hollywood ha sempre saputo l'importanza di incassare sulla propria proprietà calda, seguì un sequel istantaneo: Son of Kong del 1933 , diretto dal co-regista di King Kong di Cooper Ernest B. Schoedsack. In Son of Kong , Denham (ancora Armstrong) torna a Skull Island per una caccia al tesoro e incontra "Little Kong", una versione più piccola, molto più allegra e in definitiva molto meno avvincente di suo padre. Il successo al botteghino non si è ripetuto.

Ma l'impatto duraturo del re non poteva essere negato. Il personaggio ha ispirato almeno due film muti giapponesi negli anni immediatamente successivi, una commedia del 1933 (in cui un attore in un costume da scimmia viene scambiato per la cosa reale) e un dramma del 1938 (con una scimmia da compagnia interpretata da un attore in un costume). Entrambi i film sono ormai persi, ma King Kong tornerà in Giappone e in America. Molte, molte volte.

Schoedsack e Cooper hanno collaborato per Mighty Joe Young del 1949 , un altro racconto di scimmie giganti (con effetti speciali di O'Brien e un giovane Ray Harryhausen) che ha interpretato Armstrong nei panni di un uomo che pensa che i gorilla dovrebbero esibirsi nei nightclub. (Fu rifatto nel 1998.) Ma sebbene Mighty Joe fosse certamente influenzato da King Kong ... non era King Kong. E nemmeno la bestia in Konga del 1961 , un film di mostri britannico che strappa sfacciatamente la sua più grande influenza pur essendo anche un po 'deliziosamente dozzinale a sé stante.

Nel 1976, un altro film di mostri britannico incentrato su Kong, questa volta con un deliberato angolo comico, per non parlare di un completo scambio di genere di tutti i ruoli dell'originale.

È ... sicuramente qualcosa.

Queen Kong , ovviamente, non sarebbe successo senza l'evento principale della scimmia gigante del 1976: King Kong del superproduttore Dino De Laurentiis , un remake piuttosto fedele dell'originale del 1933. Il suo tono più spensierato è stato temperato da quando l'ascesa alla fine si svolge al World Trade Center, un punto di riferimento relativamente nuovo di New York all'epoca. Il team degli effetti guidato da Carlo Rambaldi ha vinto un Oscar (il ragazzo che indossava effettivamente l'abito da scimmia, Rick Baker, ha continuato ad avere la sua carriera da premio Oscar negli effetti speciali), e sebbene l'accoglienza della critica sia stata mista, King Kong ha dimostrato ancora essere un successo al botteghino. Questa volta, tuttavia, ci sono voluti 10 anni per produrre un sequel accolto male: King Kong Lives del 1986 .

Dopo quel flop, ci sarebbero voluti quasi 20 anni (e alcune importanti dispute legali sul personaggio) prima che King Kong ottenesse un altro trattamento di successo, per gentile concessione di un post- Lord of the Rings Peter Jackson. Era, ovviamente, il regista perfetto per raccontare la storia usando gli effetti speciali più sofisticati del 2005, così come le capacità di recitazione di Andy Serkis, che interpretava Kong. Lo scimpanzé del pianeta delle scimmie di Serkis , Toby Kebbell, ha assunto il ruolo di Skull Island e, presumibilmente, tutti i sequel che Legendary ha pianificato come parte del suo MonsterVerse . (è l'universo cinematografico dei mostri giganti, da non confondere con il classico verso dei mostri della Universal, anche se lo sarà assolutamente).

Uno di quei prossimi film di MonsterVerse è la rivincita, se non il remake, che stavamo aspettando dal 1962, quando ha debuttato King Kong vs Godzilla di Ishiro Honda .

Era il terzo film Godzilla di Toho e, fortunatamente per la brava gente del Giappone, quando i due mostri giganti si incontrano decidono di litigare piuttosto che unire le forze per spazzare via l'intera popolazione umana. Dal momento che sia Godzilla che King Kong sembrano sopravvivere al film, un sequel era inevitabile: King Kong Escapes del 1967 , anch'esso diretto da Honda. Presentava un battle royale tra il robotico Mechani-Kong e lo stesso King, ed era basato su The King Kong Show , una serie animata americana / giapponese andata in onda per tre anni su ABC.

Parlando di The King Kong Show , la sigla lo scompone piuttosto bene:

Da allora King Kong ha avuto una serie di rendering animati, inclusa una recente apparizione in The Lego Batman Movie . Altri cartoni animati per bambini Kongs: il musical del 1998 The Mighty Kong , che ha le voci di Dudley Moore e di Jodi Benson della Sirenetta ; Kong: The Animated Series , che ha generato alcuni film direttamente in DVD ed è andato in onda su Fox Kids all'inizio degli anni 2000; e l'attuale serie Netflix Kong: King of the Apes , ambientata nell'anno 2050 e con dinosauri robotici malvagi.

I Simpson hanno anche reso omaggio a King Kong nello speciale del 1992 “La casa sull'albero dell'orrore III”.

Come se l'idea di un gorilla gigante su tutte le furie non fosse già abbastanza strana, alcune interpretazioni della storia l'hanno portata al livello successivo - oltre le battaglie kaiju, oltre i robo-gorilla, anche oltre Marge Simpson. C'è King Kong: The Musical , che è stato inaugurato in Australia nel 2013 con molto clamore sulla sua gigantesca scimmia animatronica (purtroppo, la creatura non riesce a entrare nella canzone). C'è Banglar King Kong , realizzato nel 2010 con quello che io9 una volta chiamava "gli effetti speciali di un video annuario scolastico (circa 1994)".

E poi c'è il cattivo Kinky Kong del 2006 , che invia il regista Seymour Asse a Bone Island alla ricerca di un gorilla gigante perennemente vivace. Una volta che è nella Grande Mela, il nostro eroe peloso ha un interesse malsano per una donna che è almeno della taglia giusta per cambiare: la Statua della Libertà. E sì, l'aspetto visivo è sciocco / malsano come vorresti che fosse.

Suggested posts

Katherine Waterston interpreterà la protagonista in Alien: Covenant di Ridley Scott

Katherine Waterston interpreterà la protagonista in Alien: Covenant di Ridley Scott

L'ultima entrata di Ridley Scott nella serie Alien ha trovato la sua protagonista: Katherine Waterston, che era in Inherent Vice e Steve Jobs, e presto sarà la protagonista di JK

Darkwing Duck e DuckTales sono in universi separati e questo non va bene

Darkwing Duck e DuckTales sono in universi separati e questo non va bene

Credito: il creatore di Disney Darkwing Duck Tad Stones ha rivelato che il terrore che aleggia nella notte non sbatte da nessuna parte vicino a Duckberg, perché Darkwing e DuckTales esistono in due universi separati. Scusami un attimo, il mio universo sta crollando.

Related posts

La storia della fantascienza non è assolutamente all'altezza del suo titolo

La storia della fantascienza non è assolutamente all'altezza del suo titolo

L'impostazione per La storia della fantascienza è abbastanza semplice: le guide, la maggior parte delle quali versioni romanzate di uomini bianchi significativi del passato della fantascienza, elaborano la storia del genere per due robot in un museo futuristico. Poiché i fumetti sono l'arte della sequenzialità, un romanzo grafico che pretende di essere la storia sequenziale della fantascienza - pubblicato dall'editore di tanta fantascienza seminale, non meno - è probabilmente una prospettiva intrigante per molti lettori di fumetti.

Così Dune e i registi di Star Wars entrano in un bar...

Così Dune e i registi di Star Wars entrano in un bar...

Quelle montagne di Pasaana sembrano proprio Arrakis, vero? A questo punto, la maggior parte di noi può essere d'accordo sul fatto che Denis Villeneuve abbia reso possibile l'impossibile. Ha preso il leggendario libro di fantascienza di Frank Herbert Dune e ne ha fatto un intrattenimento popolare e digeribile, un'impresa che nessuno avrebbe mai pensato.

Di quale pasto cinematografico vuoi dare un morso?

Di quale pasto cinematografico vuoi dare un morso?

Mentre uscire sui social media non potrebbe essere meno simile all'interazione umana reale, fornisce alcuni barlumi di gioia quando meno te lo aspetti. Con la maggior parte del paese rintanato in casa, la nostra noia ha prodotto alcuni contenuti divertenti.

Compra questa casa da Harry Potter per maltrattare tuo nipote in

Compra questa casa da Harry Potter per maltrattare tuo nipote in

Sì, la casa che ha sostituito la casa dei Dursley (notoriamente situata a Four Privet Drive) nei film di Harry Potter è in vendita. In realtà è a Bracknell, nel Berkshire nel Regno Unito, ha tre camere da letto (inclusa una master suite) e, oh sì, costa 475.000 sterline.

MORE COOL STUFF

Recensione: I BTS rivendicano il loro futuro con il permesso di ballare sul palco - LA Show

Recensione: I BTS rivendicano il loro futuro con il permesso di ballare sul palco - LA Show

Il 28 novembre, Showbiz Cheat Sheet ha assistito e recensito il concerto tutto esaurito dei BTS di Permission to Dance On Stage - LA.

Elvis Presley era un grande fan di Martin Luther King Jr.: "Era una persona per i diritti civili nel cuore"

Elvis Presley era un grande fan di Martin Luther King Jr.: "Era una persona per i diritti civili nel cuore"

Elvis Presley ha affrontato accuse di razzismo, ma ha anche donato alla campagna per i diritti civili di Martin Luther King Jr..

'Below Deck': Wes prende in giro la storia d'amore con Jessica, rivela a chi si è avvicinato dalla troupe (esclusiva)

'Below Deck': Wes prende in giro la storia d'amore con Jessica, rivela a chi si è avvicinato dalla troupe (esclusiva)

Wes O'Dell di "Below Deck" ha preso in giro la storia d'amore con Jessica Albert, ma ha detto che avrebbe adottato un approccio diverso alla relazione.

Lesley-Ann Brandt di Lucifer si apre sul suo aborto, sul perché non era pronta e sul "perché è abbastanza"

Lesley-Ann Brandt di Lucifer si apre sul suo aborto, sul perché non era pronta e sul "perché è abbastanza"

Si è aperta su un aborto che ha avuto all'inizio della sua carriera e su come le sue successive esperienze con la genitorialità l'hanno modellata. 

Prova il nostro mini cruciverba

Prova il nostro mini cruciverba

Aggiornato settimanalmente, il nostro mini cruciverba combina le nostre letture HowStuffWorks preferite con indizi intelligenti!

Quale funziona meglio: cialde per bucato, detersivi in ​​polvere o liquidi?

Quale funziona meglio: cialde per bucato, detersivi in ​​polvere o liquidi?

Fare il bucato è già abbastanza brutto senza doversi preoccupare di scegliere il detersivo giusto. Quindi qual è il migliore? O ha anche importanza?

La vera storia del popolo blu del Kentucky

La vera storia del popolo blu del Kentucky

Le famiglie Fugates e Combs nel Kentucky rurale hanno perso la lotteria genetica, condividendo entrambe un raro tratto recessivo che ha reso la loro pelle blu quando si sono sposati. Qual è stata la causa di ciò? E cosa è successo alle famiglie?

La "nascita vergine" del condor californiano potrebbe salvare la specie?

La "nascita vergine" del condor californiano potrebbe salvare la specie?

Due pulcini maschi senza padre vengono allevati in un programma per salvare il condor della California dall'estinzione. Come sono possibili tali nascite "vergini"?

La figlia Kulture di Cardi B e Offset mostra bellissime nuove trecce su Instagram

La figlia Kulture di Cardi B e Offset mostra bellissime nuove trecce su Instagram

La figlia di 3 anni di Cardi B e Offset, Kulture, ha mostrato la sua nuova acconciatura intrecciata su Instagram.

Selena Gomez dà a Cara Delevingne un bacio sulla guancia per Kiss Cam al Knicks Game

Selena Gomez dà a Cara Delevingne un bacio sulla guancia per Kiss Cam al Knicks Game

"È così divertente ed è estremamente avventurosa", ha detto in precedenza Selena Gomez dell'amica Cara Delevingne

Madonna beve Gin dalla bottiglia nella sua palestra: "L'allenamento di oggi"

Madonna beve Gin dalla bottiglia nella sua palestra: "L'allenamento di oggi"

La cantante ha deciso di cambiare la sua routine di fitness giovedì

Jamie Dornan dice di aver perso il ruolo di Superman con Henry Cavill e si è avvicinato alla Marvel per un ruolo da supereroe

Jamie Dornan dice di aver perso il ruolo di Superman con Henry Cavill e si è avvicinato alla Marvel per un ruolo da supereroe

Jamie Dornan ha rivelato di aver fatto il provino per il ruolo di Superman ma ha perso contro Henry Cavill; e ha parlato con la Marvel dell'adesione all'MCU.

May Reading List

May Reading List

Se ti piace leggere libri, ho letto molti libri questo mese. Libri di autoaiuto, narrativa storica e autobiografie.

Fiducia nell'azione: farsi strada camminando. Otto Scharmer, Eva Pomeroy

Fiducia nell'azione: farsi strada camminando. Otto Scharmer, Eva Pomeroy

Questa è la traduzione in spagnolo dell'articolo scritto da Otto Scharmer ed Eva Pomeroy nel blog Field of the Future del Presencing Institute. Leggi l'articolo originale qui.

"Steven Universe" ha distrutto cosa significa essere un eroe

"Steven Universe" ha distrutto cosa significa essere un eroe

Steven Universe Future, Cartoon Network e Hero's Journey di Joseph Campbell. Lo spettacolo animato Steven Universe (2013–2019) dell'animatrice di Adventure Time Rebecca Sugar è sempre stato più di uno spettacolo per bambini.

Sono bianco all'esterno, ma nero in tutto e per tutto.

Sono bianco all'esterno, ma nero in tutto e per tutto.

Gli "oreo" sono quelli che la mia famiglia chiamava i neri che tradivano il colore della loro pelle. Erano quelli che potevano sembrare neri all'esterno ma le cui azioni mostravano che erano bianchi all'interno.

Language