Il nuovo Lost in Space ha molto potenziale ma ha bisogno di un po 'più di tempo per ritrovarsi

Will Robinson (Maxwell Jenkins) dice alla sua famiglia che probabilmente si sono persi o qualcosa del genere.

Permettetemi di introdurre questa recensione della nuova serie di Netflix Lost in Space dicendo una cosa: se tuo padre ha guardato la serie TV originale degli anni '60 o ha visto il riavvio del film del 1998 con protagonista Matt LeBlanc, questo non è   Lost in di tuo padre Spazio . Peccato che chiunque desideri una festa nostalgica campy su una famiglia nucleare che adotta scimmie aliene e combatte ragni giganti. Ma coloro che desiderano un dramma familiare scifi intrigante dovrebbe progettare sul ottenere perso .

Quando incontriamo per la prima volta i Robinson nel pilot della serie, stanno giocando a un innocuo gioco di Go Fish a bordo del Jupiter II. Tuttavia, ci rendiamo presto conto che le cose non vanno bene. Sono tutti nelle loro tute spaziali, non c'è gravità e l'inferno è stato scatenato proprio fuori dalla loro porta. Dozzine di navi identiche vengono colte da una tempesta di fuoco, con la loro stazione spaziale colonia attaccata da una minaccia sconosciuta (che non rimane sconosciuta a lungo). I Robinson si scontrano presto con i rottami e si ritrovano a schiantarsi sul pianeta sottostante. Sono persi, vero?

Beh, possono essere persi, ma non sono soli. In questa versione della storia, i Robinson fanno parte di una colonia e ci sono molte altre famiglie sopravvissute sul pianeta: alcune ti piaceranno, altre che vorresti poter essere spinte fuori da una camera di equilibrio. Tuttavia, i primi due episodi sono i più forti, poiché si concentrano interamente sulla famiglia Robinson dopo che si sono schiantati sul pianeta e sono costretti a fare tutto il necessario per sopravvivere. È terrificante, intenso e imprevedibile, con l'ulteriore vantaggio di offrirci una rapida introduzione a questa nuova famiglia Robinson.

La serie originale ci ha dato camp e stupidità degli anni '60 mentre il film era pieno di disfunzioni degli anni '90, ma i Robinson del nuovo Lost in Space sembrano reali . I genitori Maureen e John Robinson ( Molly Parker di Deadwood e Toby Stephens di Black Sails ) si sono separati, ma nella loro situazione attuale lottano per presentare un fronte unito ai ragazzi, che stanno affrontando i propri problemi. Ad esempio, le figlie Penny (Mina Sundwall) preferiscono rannicchiarsi con i suoi libri e il suo sarcasmo, mentre Judy (Taylor Russell) è arrabbiata perché John ha lasciato la famiglia quando avevano più bisogno di lui. La relazione di Judy e John è uno dei conflitti più grandi, almeno all'inizio, anche se non è mai perché non è il suo padre biologico. Judy potrebbe essere la figlia di Maureen da un precedente matrimonio, ma John Robinson è suo padre ed è un ottimo modo per modernizzare e approfondire la dinamica familiare.

"Oh, il dolore."

Detto questo, il vero protagonista dello spettacolo è Will Robinson, interpretato da Maxwell Jenkins. Per tutta la stagione, Will lotta con sentimenti di inadeguatezza. Non solo non è sicuro di essersi guadagnato il suo posto in missione, ma pensa anche di non essere abbastanza bravo agli occhi di suo padre. Quando incontra un robot alieno, forma un legame con la creatura, che sta anche trovando il suo posto. La relazione forgiata tra Will e il robot è una parte fondamentale della storia, guidata principalmente dalla performance del giovane attore, dal momento che la principale forma di comunicazione del robot alieno è il suo pannello frontale, che cambia colore in base al suo umore, il che significa che Jenkins si assume il peso di far funzionare queste scene da solo. E lo fanno! Questo avrebbe potuto facilmente fallire, ma mi sono sentito per questo ragazzo e il suo robot. Gran parte della serie è stata collocata sulle spalle di questo attore dodicenne, e non ho dubbi che sia perché i creatori dello spettacolo sapevano di aver trovato qualcuno in grado di gestirlo. Questa è una delle migliori interpretazioni di un attore bambino che ho visto da anni.

Mentre Will Robinson brilla, tuttavia, l' altro personaggio più iconico di Lost in Space , il Dr. Smith (interpretato da Parker Posey), no. Non è un problema di recitazione - Posey porta il suo A-game a tutto ciò in cui si trova - è la scrittura. Non ho intenzione di svelare la storia delle origini della dottoressa Smith, ma basti dire che è molto diversa dalla serie e dal film originali, e non si adatta al suo comportamento. Spesso fa scelte che non hanno senso e ci richiedono di colmare molte lacune per giustificare, ma magicamente finiscono comunque per lavorare a suo favore. E per quale scopo? Non molto, davvero, solo la trama di base "Voglio vivere" di base. Sarebbe andato bene se fossimo diventati più accampati, ma Posey per lo più suona direttamente ... almeno fino alla fine, che non sorprende è stato il momento in cui ho iniziato a piacermi un po 'di più.

Il nuovo Lost in Space non ha ottenuto tanto clamore quanto le imprese più grandi di Netflix come Stranger Things , Altered Carbon o Bright, il che è un peccato, poiché merita molto amore e attenzione. Non è perfetto, intendiamoci. Ha i suoi momenti stupidi e gli episodi di riempimento, e alcuni personaggi fanno scelte stupide solo perché la trama ne ha bisogno (ti sto guardando, Judy). Ma è un solido nuovo inizio per la famiglia Robinson e la stagione si conclude con molte promesse su dove andrà lo spettacolo. Si spera che Netflix riporti lo spettacolo per un'altra stagione, perché sembra che abbiano trovato qualcosa di speciale. Lost in Space debutta con tutti e 10 gli episodi su Netflix il 13 aprile.

John (Toby Stephens) e Maureen (Molly Parker) Robison navigano sul terreno aspro del conflitto coniugale.

Suggested posts

Anche con gli anime, Netflix dice ancora di restare indietro in Giappone

Anche con gli anime, Netflix dice ancora di restare indietro in Giappone

Netflix ha un'eccellente selezione di spettacoli di anime. Dai un'occhiata alle prime dieci classifiche su Netflix Japan, ed è pieno di anime.

La stagione 4 di Élite torna alle origini, ma con una svolta

La stagione 4 di Élite torna alle origini, ma con una svolta

Da sinistra a destra: Miguel Bernadeu, Martina Cariddi, Arón Piper, Manu Rio, Claudia Salas, Carla Díaz Finora, ogni stagione del teen drama spagnolo Élite di Netflix è iniziata allo stesso modo: con un'indagine. Un corpo viene trovato in una piscina durante una festa, ma non ti diremo chi è, perché qual è il divertimento in questo? La terza stagione riguardava la chiusura di questioni in sospeso e la chiusura del capitolo sulla morte di Marina.

Related posts

Non ci sarà mai un altro gioco come "Flu Game" di MJ e questa è una buona cosa

Non ci sarà mai un altro gioco come "Flu Game" di MJ e questa è una buona cosa

Il "Flu Game" di Michael Jordan rimane una delle più grandi prestazioni nella storia della NBA. Ventiquattro anni fa oggi, Michael Jordan ha giocato in gara 5 delle finali NBA contro gli Utah Jazz mentre era - come direbbe la band Disturbed - con la malattia dopo aver ricevuto un'intossicazione alimentare da una pizza consegnata nella sua camera d'albergo la sera prima di cinque rando.

Questo malware incredibilmente invasivo ha rubato dati da 3,25 milioni di computer Windows

Questo malware incredibilmente invasivo ha rubato dati da 3,25 milioni di computer Windows

Tra il 2018 e il 2020, un misterioso ceppo di malware ha infettato e rubato dati sensibili da circa 3,25 milioni di computer basati su Windows, portando con sé un'orribile quantità di informazioni intime sugli utenti di quei dispositivi.

Bo Burnham confessa le sue origini "problematiche" nella commedia speciale Inside

Bo Burnham confessa le sue origini "problematiche" nella commedia speciale Inside

Il nuovissimo speciale Netflix di Bo Burnham, Inside, è poco divertente nel suo realismo e tende a diventare un'esposizione sulla depressione durante la quarantena. Il comico di 30 anni incanala i sentimenti viscerali di essere rimasto bloccato in casa nell'ultimo anno, manovrando attraverso il ruolo della commedia nel farci sentire meglio durante questo periodo.

Non è uno scherzo: il Netflix Is A Joke Fest sta finalmente arrivando

Non è uno scherzo: il Netflix Is A Joke Fest sta finalmente arrivando

Sì, questa fase è tecnicamente in Germania, ma immaginiamo che sia Los Angeles. Le cose erano così semplici il 2 marzo 2020.

MORE COOL STUFF

Perché Al Pacino ha riscritto la scena del tribunale in "E giustizia per tutti"

Perché Al Pacino ha riscritto la scena del tribunale in "E giustizia per tutti"

Al Pacino ha sorpreso Norman Jewison dicendo di aver riscritto il climax di "And Justice for All". Ma Pacino aveva le sue ragioni.

Kevin Hart suona su Cancel Culture: "L'ultima volta che ho controllato, l'unico modo in cui cresci è fottendo"

Kevin Hart suona su Cancel Culture: "L'ultima volta che ho controllato, l'unico modo in cui cresci è fottendo"

Kevin Hart ha recentemente parlato contro la cultura dell'annullamento, osservando che i personaggi pubblici sono gli unici che dovrebbero essere perfetti.

Quando gli scrittori di "Sopranos" si sono rivolti a "North by Northwest" di Hitchcock per trovare ispirazione

Quando gli scrittori di "Sopranos" si sono rivolti a "North by Northwest" di Hitchcock per trovare ispirazione

Alla fine dei "Soprano", gli scrittori hanno optato per un effetto Alfred Hitchcock quando hanno creato un'identità alternativa per Tony Soprano.

Cameron Hamilton di "Love Is Blind" spiega come sostiene Lauren Speed ​​nell'affrontare le relazioni razziali nel loro matrimonio interrazziale

Cameron Hamilton di "Love Is Blind" spiega come sostiene Lauren Speed ​​nell'affrontare le relazioni razziali nel loro matrimonio interrazziale

Cameron Hamilton dice che ha dovuto imparare a fare i conti con i rapporti razziali nel suo matrimonio con Lauren Speed. La coppia 'Love Is Blind' lo sta documentando in un nuovo libro.

Vuoi un perfetto Cuppa Joe? Arrostisci i tuoi chicchi di caffè

Vuoi un perfetto Cuppa Joe? Arrostisci i tuoi chicchi di caffè

Hai cercato nel mondo quella tazza di caffè perfetta? Forse imparare l'arte e la scienza della torrefazione dei chicchi di caffè è la strada da percorrere.

Chi era il misterioso Melchisedec nella Bibbia?

Chi era il misterioso Melchisedec nella Bibbia?

Fa solo una breve apparizione in Genesi, eppure è stato visto come un precursore di Gesù Cristo. Che cosa era veramente e come si è associato a Gesù?

Fannie Lou Hamer: da mezzadro a icona dei diritti civili e di voto

Fannie Lou Hamer: da mezzadro a icona dei diritti civili e di voto

Nata in una famiglia di poveri mezzadri del Mississippi, Fannie Lou Hamer è diventata segretaria di campo per il Comitato di coordinamento nonviolento degli studenti (SNCC) e un'instancabile combattente per i diritti civili e di voto.

Una tempesta perfetta di catastrofi mondiali sta causando la carenza globale di semiconduttori

Una tempesta perfetta di catastrofi mondiali sta causando la carenza globale di semiconduttori

La civiltà moderna dipende sempre più dai semiconduttori, ma la catena di approvvigionamento è stata interrotta dalla pandemia di COVID-19, dalla siccità e da altri problemi proprio mentre la domanda è in aumento.

Texas, arrestato dopo aver presumibilmente trascinato l'ex della mamma dietro un camion e dato fuoco a un veicolo

Texas, arrestato dopo aver presumibilmente trascinato l'ex della mamma dietro un camion e dato fuoco a un veicolo

Robert Eugene Hoffpauir, 37 anni, è stato arrestato e accusato dell'omicidio del 60enne Roman Rodriguez, secondo l'ufficio dello sceriffo della contea di Liberty

Leona Lewis afferma di essere stata "profondamente ferita" da Michael Costello dopo che ha accusato Chrissy Teigen di bullismo

Leona Lewis afferma di essere stata "profondamente ferita" da Michael Costello dopo che ha accusato Chrissy Teigen di bullismo

"Quando le persone si scusano (Chrissy) e mostrano sincero rimorso e riabilitazione per le loro azioni, dovremmo abbracciarle e non provare a prenderle a calci quando sono giù", ha scritto Leona Lewis su Instagram

Kelsey Grammer piange ricordando di aver incontrato Paris Jackson quando era bambina con papà Michael Jackson

Kelsey Grammer piange ricordando di aver incontrato Paris Jackson quando era bambina con papà Michael Jackson

Kelsey Grammer ha incontrato la sua co-protagonista in The Space Between Paris Jackson per la prima volta quando era più giovane e ha assistito a un momento adorabile tra lei e papà Michael Jackson

Il regista di Jackass 4 Jeff Tremaine ha concesso un ordine restrittivo di 3 anni contro Bam Margera

Il regista di Jackass 4 Jeff Tremaine ha concesso un ordine restrittivo di 3 anni contro Bam Margera

Jeff Tremaine, 54 anni, ha presentato istanza di ordine restrittivo contro Bam Margera, 41 anni, dopo che l'ex star televisiva avrebbe inviato minacce di morte a lui e alla sua famiglia

Sei giudice?

La scienza dice che lo siamo tutti, e questo non è necessariamente un male.

Sei giudice?

Sai quando incontri qualcuno e non puoi fare a meno di prendere appunti mentali. O qualcuno ti becca a fare l'occhiolino quando sta facendo qualcosa di discutibile.

Cristoforo Colombo non sa distinguere un lamantino da una sirena

Cristoforo Colombo non sa distinguere un lamantino da una sirena

Durante la navigazione nelle acque intorno ad Haiti il ​​9 gennaio 1493, il famoso esploratore Cristoforo Colombo individuò quelle che pensava fossero tre sirene che si divertivano nell'acqua. In seguito riferì che "sono usciti piuttosto in alto dall'acqua", ma non erano "così belli come vengono raffigurati, perché in qualche modo in faccia sembrano uomini.

Una vista del campo dopo 50 clienti

C'è molto da fare, ma si può fare

Una vista del campo dopo 50 clienti

Quando nel 2019 è uscito l'annuncio che ho deciso di passare dalla California Symphony per avere un impatto più ampio al di là di un'organizzazione prima di guidare un'altra istituzione di musica classica, le cateratte si sono aperte nel migliore dei modi. Pochi mesi dopo, tutto il nostro lavoro è cambiato più di quanto avessimo mai pensato possibile poiché il coronavirus ha bruscamente interrotto l'attività come la conoscevamo, aprendo nuove domande e sfide per le nostre organizzazioni e il nostro campo.

Quali segreti si nascondono dietro la superficie dei vecchi dipinti?

La tecnologia moderna e l'ingegnosità vecchio stile rivelano alcune scoperte sorprendenti

Quali segreti si nascondono dietro la superficie dei vecchi dipinti?

Vincent Van Gogh lo ha fatto e anche Pablo Piccaso. Gli artisti dipingono sulle tele per molte ragioni.

Language