I videogiochi violenti mi aiutano a superare il mio passato violento

opinione videogiochi violenti
2021-09-15 04:18.

Mi piace giocare ai videogiochi violenti, quelli veramente violenti, quelli che a volte disturbano anche i miei compagni di gioco. Come mai? È complicato, ma mi fanno sentire meglio.

Sto parlando di giochi come Manhunt , che ti permette di soffocare lentamente qualcuno con un sacchetto di plastica mentre piangono e boccheggiano, o il non ancora pubblicato Hatred , il controverso gioco in arrivo che sembra emulare la vita reale sparatorie di massa e che voglio giocare.

Anche le cose peggiori hanno la loro utilità. Per quanto critica sia stata gran parte della conversazione su giochi come Hatred , ha ancora valore. Mi addolora vedere altri che lo sminuiscono a priori. Un gioco del genere può essere utile per una persona come me.

Sono in una fase della mia vita in cui odio la violenza in qualsiasi forma. Lo trovo profondamente snervante e scomodo. Mi contorco al pensiero di pensare a qualcuno, chiunque, che soffre. Quando immagino un omicidio, tutto ciò a cui riesco a pensare sono gli ultimi pensieri della vittima. Erano terrorizzati? Avevano fatto pace con la loro inevitabile fine? Cancellato rapidamente e drammaticamente. Perso per sempre. Il pensiero mi riempie di terrore. Tremerò, avvizzirò e piangerò se mi soffermo sul dolore e la sofferenza un po' troppo a lungo. Questo è un meccanismo di difesa per me. Alcuni potrebbero pensare che la risposta mi renda debole, ma mi ricorda che posso provare compassione.

Quando ero più giovane, molto più giovane, ho ferito molte persone. Quando avevo tre anni, ho preso un camion giocattolo da un bambino e gli ho dato un pugno in testa. Qualche tempo dopo, ricordo di aver tenuto fermo un compagno di classe che pensavo fosse "fottutamente ritardato" e di averlo ripetutamente preso a calci nei testicoli. In alcune occasioni disegnavo immagini di persone specifiche che odiavo e le usavo come "pratica". Innumerevoli scuole e asili nido mi hanno espulso, poiché sono diventato un "bambino problematico" coerente. Farei a botte e verrei a divertirmi a scagliarmi e a ferire gli altri. Cercavo sempre una scusa per andarmene. Fino a quando, un giorno, l'ho fatto.

Sono cresciuto in un quartiere così pieno di tossicodipendenza e violenza di gruppo . Prima di compiere dieci anni, ero stato pugnalato a una gamba. La gente aveva sparato diverse volte nella mia direzione generale, una volta mentre ero in un furgone della chiesa.

Ho visto il mondo come ostile. Pensavo che mi odiasse e volesse che morissi.

Un pomeriggio, mentre ero sullo scuolabus, un compagno di classe ha insultato mia madre. Fino ad oggi, non riesco a ricordare cosa abbia detto esattamente... ma mi ha fatto impazzire. L'ho afferrato, l'ho sbattuto a terra e l'ho colpito più forte che potevo tutte le volte che potevo. Dopo di ciò, non riuscì a mettere in piedi molte difese. Ancora ribollente di rabbia, tirai fuori un coltellino che avevo rubato al fidanzato di mia madre e mi mossi per pugnalarlo al petto. Ho visto i suoi occhi spalancarsi mentre si riempiva di panico. Ho cercato di abbassare il coltello, ma diversi ragazzi mi hanno afferrato il braccio.

Ma se non l'avessero fatto? E se lo uccidessi? Quante altre persone avrei potuto spingere a fare lo stesso? Posso solo immaginare la disperazione che avrebbero potuto provare i suoi genitori o quanto traumatizzati possano essere stati tutti gli studenti su quell'autobus. Ero a pochi secondi dal diventare solo un altro ragazzo "problematico" al telegiornale. Ripensandoci ora, mi spaventa e mi ricorda che chiunque, di fronte alle circostanze sbagliate, può essere violento. Una rapida occhiata a quasi tutti gli studi psichiatrici dei giorni precedenti ai comitati etici può confermarlo. Ciò che è importante per me è che ci sia un modo per tornare indietro.

Dopo molti anni di consulenza, ho praticamente abbandonato il mio passato violento. I miei terapisti, lungimiranti com'erano, mi hanno insegnato che non avrei mai dovuto perdere di vista ciò che ero. Dissero che dovevo venire a patti con esso e affrontarlo; Ho scelto i videogiochi come un modo sicuro per confrontarmi.

Sono stato fortunato, perché qualcuno ha visto che qualunque cosa terribile avessi potuto fare, non ero ancora persa. Ma c'è sempre la paura che ho appena messo su una facciata per farmi strada attraverso la società. Ho il terrore che, se dovessi staccare tutto, troverei una persona mostruosa.

Non faccio del male a qualcuno da più di un decennio, e penso che parte di questo sia dovuto al fatto che cerco la violenza nei media che consumo. Tutto, da Manhunt all'ultimo trailer di Hatred, mi ricorda che a volte le persone fanno cose terribili. Quando gioco ai giochi più violenti, miro al sadismo. Uccido chiunque e tutti nel modo più orribile possibile. Non trovo gioia in questo. Sono pieno di disprezzo per me stesso e angoscia, torno ripetutamente a chi ero e lotto con la consapevolezza che, anche se potrei non aver ucciso nessuno, ho fatto molti più danni di quanto potessi mai sperare di espiare.

Nei volti addolorati e in preda al panico delle vittime fittizie di questi giochi, trovo la mia umanità. Conoscere il costo della crudeltà mi aiuta a interiorizzare gli abusi che ho causato. Il fatto che sia tutto falso non mi passa mai per la mente. Le urla sono abbastanza reali da scatenare lo stesso disgusto.

I giochi in particolare mi danno un posto sicuro per aprirmi alla peggiore delle persone, di me stesso, così posso continuare a impegnarmi per essere una persona migliore, senza mai dimenticare la scia di distruzione che ho lasciato dietro di me. Quando gioco a un gioco estremamente violento, posso accedere alla parte più oscura di me stesso. Posso avvicinarmi un po' di più alla brutalità. Grand Theft Auto e Call of Duty non bastano. Anche se sono violenti, non sono abbastanza tangibili per essere efficaci. Quando attraverso nel regno dei giochi che consentono di ascoltare i lamenti di agonia di persone che mi sto torturando , raggiunge un livello diverso. Non riesco a riderci sopra allo stesso modo di quando investo un pedone in GTA . Diventa reale per me. Mi tormenta.

Raramente riesco a finire questi giochi. Condemned: Criminal Origins , un gioco che ti permette di picchiare a morte senza pietà i barboni folli con tubi di piombo, è stato l'unico gioco iper-violento che abbia mai giocato fino al completamento. E anche allora fu in brevi raffiche nell'arco di cinque anni. Ogni pochi mesi, mi sistemavo, escludevo tutte le distrazioni, aspettavo fino a tarda notte e spingevo oltre. Giocavo fino alla nausea, prima di mettere il gioco - e il mio passato - in una scatola che non sarebbe stata aperta prima di qualche mese. Mi preoccupo, a volte, che il motivo per cui Condemned sia quello che ho finito sia perché il suo spargimento di sangue può essere facile da razionalizzare: ha più legami tematici con i survival horror di Manhuntè la distruzione sfrenata. Invece di depredare gli altri, stai semplicemente cercando di resistere in un mondo orribile. In questo senso, per quanto snervante possa essere, sono riuscito a tenerlo un po' più a lungo degli altri.

C'è stato un periodo della mia vita in cui sapevo cosa significava vivere senza rimorsi. Ho distrutto e ferito tutto e tutti quelli che potevo solo per ottenere quella che pensavo fosse una vendetta giustificata su un mondo che consideravo apertamente ostile nei miei confronti. Giochi come Hatred hanno il potenziale per ricordarmi chi ero e dimostrare che i progressi che ho fatto sono reali. Dimostra che sento ancora qualcosa. Ho empatia. Posso dimostrarlo. E scelgo di non ferire.

Daniel Starkey è un critico di giochi freelance attualmente con sede a Minneapolis. Il suo lavoro può essere trovato su GameSpot , Eurogamer e US Gamer . Ha un tatuaggio della Majora's Mask sul retro del collo, perché ammettiamolo, nessun gioco sarà mai migliore.

Illustrazione di Jim Cooke

Suggested posts

No, questo non è un gioco per Game Boy perduto da tempo

No, questo non è un gioco per Game Boy perduto da tempo

Stivali da pistola. Sono calzature che sparano proiettili o laser quando salti.

"Più di 20" dipendenti di Activision Blizzard sono "usciti" dalla causa per molestie

"Più di 20" dipendenti di Activision Blizzard sono "usciti" dalla causa per molestie

Fran Townsend di Activision Blizzard Con la società ancora impantanata in cause legali stimolate da accuse storiche di molestie, Activision Blizzard ha utilizzato un'intervista con il Financial Times per rivelare che un certo numero di dipendenti è "uscito" e più "disciplinato" sulla scia del caso. Parlando con il FT (paywalled), il Chief Compliance Officer di Activision Blizzard, Fran Townsend, afferma: “Non importa quale sia il tuo grado, quale sia il tuo lavoro.

Related posts

L'ultimo aggiornamento di Genshin Impact mostra il profondo rispetto di MiHoYo per la cultura giapponese

L'ultimo aggiornamento di Genshin Impact mostra il profondo rispetto di MiHoYo per la cultura giapponese

La regione di Inazuma di Genshin Impact rende omaggio al Giappone e alla cultura giapponese. La regione di Inazuma di Genshin Impact è basata sul Giappone.

$440 Super Mario Bros. x One Piece Crossover ha capelli meravigliosi

$440 Super Mario Bros. x One Piece Crossover ha capelli meravigliosi

L'azienda di giocattoli personalizzati Fat Lane Toys ha realizzato questa nuova statua che porta Mario e si chiede, come forse altre sei persone sulla Terra si sono forse mai chiesti, come sarebbe se fosse anche Gold Roger di One Piece. Alto 25 cm: raffigura Mario vestito con abiti da pirata, solo con piccoli tocchi del Regno dei Funghi dappertutto, e include un'asta della bandiera e uno scrigno del tesoro contenente monete d'oro e una pesca molto, uh, color pesca.

Elden Ring è in ritardo, ma continua a perdere

Elden Ring è in ritardo, ma continua a perdere

Febbraio 2022 era già pieno di uscite di grandi giochi. Ora FromSoftware ne ha aggiunto un altro all'elenco, ritardando Elden Ring di un mese dalla data di rilascio originale del 21 gennaio 2022.

In Giappone, Xbox Series X/S sta andando meglio di Xbox One

In Giappone, Xbox Series X/S sta andando meglio di Xbox One

Un display in negozio presso un rivenditore di Tokyo mostra la Xbox Series X/S. Dopo anni di difficoltà in Giappone, Xbox Series X/S sta mostrando più che segni di vita in Giappone.

MORE COOL STUFF

I film di Wes Anderson in classifica? I fan hanno condiviso il loro (sorprendente) preferito mentre esce "The French Dispatch"

I film di Wes Anderson in classifica? I fan hanno condiviso il loro (sorprendente) preferito mentre esce "The French Dispatch"

I film di Wes Anderson si sono classificati con i revisori che hanno dichiarato "The Grand Budapest" uno dei preferiti. Ma tutti i fan sono d'accordo, molti avevano dei favoriti sorprendenti.

"Ballando con le stelle": Mel C "sventrato" per la scioccante eliminazione del grasso notturno

"Ballando con le stelle": Mel C "sventrato" per la scioccante eliminazione del grasso notturno

La celebrità di "Ballando con le stelle" Mel C è stata "sventrata" per la sua scioccante eliminazione di "Grease" Night dopo essersi ritrovata tra le ultime due.

Randall Emmett tradisce? Lala di "Vanderpump Rules" ha detto che non si preoccupava di lui "strisciante intorno"

Randall Emmett tradisce? Lala di "Vanderpump Rules" ha detto che non si preoccupava di lui "strisciante intorno"

Lala Kent di "Vanderpump Rules" in precedenza ha detto che non poteva vedere Randall Emmett tradirla. Ha anche detto che era il suo migliore amico.

In che modo Colin Powell ha incontrato sua moglie, Alma Powell?

In che modo Colin Powell ha incontrato sua moglie, Alma Powell?

Colin Powell e sua moglie Alma Powell sono stati sposati per quasi sei decenni. Il matrimonio della coppia è davvero durato nel tempo.

La prima TAC è stata 50 anni fa, cambiando la medicina per sempre

La prima TAC è stata 50 anni fa, cambiando la medicina per sempre

La prima TAC ha permesso ai medici di vedere all'interno del cranio di una donna e confermare la sua massa cerebrale cistica. Quello scanner? È stato sviluppato da un eccentrico ingegnere che ha lavorato presso la casa discografica dei Beatles.

Come cambiare il tuo nome su Facebook

Come cambiare il tuo nome su Facebook

Vuoi cambiare il tuo nome su Facebook? È facile da fare in pochi semplici passaggi.

7.000 passi sono i nuovi 10.000 passi

7.000 passi sono i nuovi 10.000 passi

Se non riesci sempre a raggiungere l'obiettivo giornaliero arbitrario di 10.000 passi, abbiamo buone notizie. Anche la tua salute può trarne beneficio se fai meno passi.

Perché non puoi pompare il tuo gas nel New Jersey?

Perché non puoi pompare il tuo gas nel New Jersey?

Il Garden State è l'unico stato negli Stati Uniti in cui è illegale pompare il proprio gas. Cosa dà?

Shameless: Emma Kenney afferma che il set è diventato un "posto più positivo" dopo l'uscita di Emmy Rossum

Shameless: Emma Kenney afferma che il set è diventato un "posto più positivo" dopo l'uscita di Emmy Rossum

L'ex spudorata Emma Kenney ha parlato della sua esperienza di lavoro con Emmy Rossum nella serie Showtime.

Hamilton Star Javier Muñoz sull'essere immunocompromessi nella pandemia: "Ero letteralmente nel terrore"

Hamilton Star Javier Muñoz sull'essere immunocompromessi nella pandemia: "Ero letteralmente nel terrore"

"Non c'era nessuna possibilità da cogliere", dice a PERSONE Javier Muñoz, sieropositivo e sopravvissuto al cancro.

Rachael Ray dice di essere grata di "essere viva" dopo l'incendio in casa e l'inondazione dell'appartamento

Rachael Ray dice di essere grata di "essere viva" dopo l'incendio in casa e l'inondazione dell'appartamento

"Così tante persone mi hanno scritto e mi hanno contattato dicendo che anche noi abbiamo perso così tanto", ha detto Rachael Ray su Extra.

Freida Pinto incinta condivide le foto del suo "dolce" baby shower: "Mi sento così benedetta e fortunata"

Freida Pinto incinta condivide le foto del suo "dolce" baby shower: "Mi sento così benedetta e fortunata"

Freida Pinto, che aspetta il suo primo figlio dal fidanzato Cory Tran, ha festeggiato il suo piccolo lungo la strada con un baby shower all'aperto.

La casa degli orrori della famiglia satanica — True Crime

La casa degli orrori della famiglia satanica — True Crime

Il satanista che è passato dai sacrifici animali agli umani, ha vissuto con i loro cadaveri, si è tatuato il viso, si è limato i denti e non si è fatto il bagno. Satanista autoproclamato - Pazuzu Algarad Nato John Alexander Lawson a San Francisco, California, il 12 agosto 1978.

Aha storie

Aha storie

Ci sono alcuni terapeuti che usano storie terapeutiche o ispiratrici come parte del loro processo terapeutico. Una specie di "zuppa-di-pollo-per-l'anima-adattata-per-l'ora-di-terapia", se vuoi.

Sette di Nove e Me

Una lettera d'amore alla cosa più vicina che Star Trek ha a un essere umano vivente e che respira

Sette di Nove e Me

Il mio primo contatto (gioco di parole) con Star Trek è avvenuto quando ero un bambino che cresceva in Florida. Ho guardato la serie originale con Spock e il Capitano Kirk su una TV portatile in bianco e nero.

Sulla strada della privacy dei dati, ci saranno molte fermate per i dati e i marchi vogliono il controllo.

Sulla strada della privacy dei dati, ci saranno molte fermate per i dati e i marchi vogliono il controllo.

Prepara il tuo contatore di acronimi di 3 lettere… Per i marchi che raccolgono e sfruttano (legalmente) i dati 1P per scopi pubblicitari, il viaggio dei dati è lungo con molte fermate lungo il percorso. I dati possono essere raccolti in un sistema CRM e quindi trasferiti in un DMP o CDP.

Language