I 20 peggiori film del 2019

Forse è l'imminente ritorno dei Jedi, ma noi dell'AV Club crediamo nell'equilibrio. Senza oscurità, non può esserci luce - sai, quel genere di cose, tranne che applicato alla qualità variabile dei nuovi film che arrivano nelle sale o nelle piattaforme di streaming per un dato periodo di 12 mesi. La buona notizia è che i bei film del 2019 sono stati davvero molto buoni; tra pochi giorni, offriremo la nostra classifica annuale dei favoriti, che si è svolta in profondità all'inizio del nuovo decennio. La cattiva notizia è che l'industria, apparentemente per riportare quelle scale karmiche in allineamento, non ha lesinato nemmeno sui brutti film. In effetti, questo è l'intero obiettivo della lista qui sotto: una terribile carrellata di tutto ciò che ci ha davvero infastiditi nel corso dell'anno, dalle pigre commedie in studio agli inutili remake di successi degli anni '90 a dolorose star per le star di Face / Off. Accettiamo questi abomini come prezzo da pagare per i trionfi, traendoci ulteriore consolazione nell'opportunità di schiacciarli. Naturalmente, non tutti i film citati sono universalmente odiati dai nostri collaboratori. Alcuni potrebbero persino avere i loro fan, in minoranza ma riconosciuti. Anche questo è equilibrio.

La cupa interpretazione di Todd Phillips sull'origine del nemico più famoso di Batman ha vinto il primo premio al Festival del cinema di Venezia, ha guadagnato l'ammirazione di molti critici e registi e potrebbe o meno aver ricevuto un grado B nella nostra recensione ufficiale . Ma è stato odiato abbastanza fortemente da un numero sufficientemente considerevole di contributori da finire in questa lista, e quindi bisogna prestare attenzione sprezzante. Da qualche parte tra i tentativi sdentati di provocazione (oscurare le due parole centrali di un segno "non dimenticare di sorridere!" Ha una forte energia "Marilyn Manson ora va di porta in porta cercando di scioccare le persone" ) e il debole fuori da qualsiasi comportamento veramente spregevole, la Scorsesiana imbastardita di Phillips fallisce nella sua missione giovanile risoluta di tirarci su. La sua rabbia è una rabbia impotente e irrilevante, la rabbia di un tween. Come abbiamo passato così tanto tempo a parlare di questo? [Charles Bramesco]

La buona arte può venire da qualsiasi luogo, una verità importante che sfortunatamente a volte incoraggia schifezze come After , un film basato su un romanzo di YA iniziato come fan-fiction di One Direction apparentemente ispirato a Cinquanta sfumature di grigio , che a sua volta è stata riscritta da fan-fiction di Twilight . Come per le sue varie ispirazioni, uno jackhole vagamente inquietante e specificamente minaccioso (Hero Fiennes-Tiffin) seleziona un'ingenua verginale (Josephine Langford) per coinvolgere una relazione di disfunzione e accarezzamenti pesanti. Dopo essersi così perso a masturbarsi in questa sala degli specchi, il film si convince che sta reinventando il romanticismo del campus, ponendo domande provocatorie come: cosa succederebbe se una ragazza e un ragazzo fossero molto, molto attratti l'uno dall'altro? La risposta è le stesse cose che accadono nei campus universitari ogni anno - solo in questo, tutti trascorrono le lezioni a parlare degli stessi tre romanzi di pubblico dominio del corso di studi delle scuole superiori per tutto il semestre, e il ragazzo torturato senza carisma deve relazionarsi con attenzione un assurdo retroscena di stupro di gruppo vendicativo senza violare la classificazione PG-13. I fan di tutte le età e di qualsiasi cosa meritano di meglio. [Jesse Hassenger]

Abbiamo davvero visto l'ultima di Mabel "Madea" Simmons? Tyler Perry (che non è estraneo a questa lista), multi-trattino da film brutto, ha salutato la sua creazione più famosa con A Madea Family Funeral , ponendo finalmente fine al lungo regno di terrore casalingo dello psicopatico dell'amore duro. Tipicamente Perry, una miscela di commedia lamentosa, telenovela e consigli di vita non richiesti, il film trasmette l'esteso clan dei Simmons, tra cui Madea (Perry), l'ex pappone Joe (anche lui Perry), il doppio amputato Heathrow (Perry di nuovo), e Brian (sempre Perry), diretto a una riunione di famiglia che (spoiler) si trasforma in un funerale. (Sfortunatamente, non per l'intera famiglia.) I conflitti tra i personaggi sono così complessi che richiederebbero diversi diagrammi per spiegarli, anche se la direzione di Perry rimane goffa e sorda come sempre; lunghi tratti di predicazione melodrammatica sono scanditi incongruamente da battute sulle erezioni postume, battute sulle persone anziane arrapate e battute sulle persone anziane che hanno bisogno di fare pipì. C'è anche un cameo di Mike Tyson. Buona liberazione. [Ignatiy Vishnevetsky]

Sulla carta, The Kitchen sembrava un vincitore. L'ensemble era solido, guidato dal trio frizzante e richiesto di Elisabeth Moss, Melissa McCarthy e Tiffany Haddish. Anche il materiale originale, una graphic novel di Vertigo con una premessa da gangster scambiata per genere, era intrigante. Ma qualcosa deve essere andato storto da qualche parte nel processo di produzione - un errore nel preriscaldare il forno, forse? - perché quella che avrebbe dovuto essere una nuova interpretazione del dramma della mafia è uscita decisamente a metà. Dalle gocce di ago che inducono rabbrividire alla chimica imbarazzante tra le nostre antieroine, The Kitchen è un fallimento tutt'intorno. Ciò diventa particolarmente ovvio quando metti il ​​film accanto a Widows dell'anno scorso e Hustlers di quest'anno , due film che hanno portato più emozioni, più cameratismo e migliori prestazioni a materiale di origine simile. Qui sta il rivestimento d'argento: almeno ora viviamo in un'era in cui c'è più di un thriller poliziesco guidato da donne tra cui scegliere. [Katie Rife]

Mentre imitava il successo crossover di Dwayne Johnson dalla WWE a Hollywood, John Cena ha generato buona volontà con svolte consapevoli nel volgare Trainwreck , Sisters e Blockers , e ha dato voce in modo credibile al gentile toro Ferdinand . Ma la sua serie di vittorie si è arrestata bruscamente quest'anno con il poco divertente Playing With Fire, diretto dal ragazzo che ha realizzato il secondoPaul Blart . Sorprendentemente oscuro (nessuno ha pensato di rimandare la data di uscita di questo film a un'epoca in cui non c'era un violento incendio che distruggeva la California?) Mentre faceva affidamento anche estenuante sulle battute sulla cacca, il film ottiene una performance estremamente rigida da Cena, anche se tutti sullo schermo per lo più sembra solo imbarazzato. Dovrebbero: questa è una commedia che mette in secondo piano Judy Greer, si affida ai genitori morti per lo sviluppo del personaggio e pensa sinceramente che sia il massimo dell'ilarità chiedersi, nel 2019, cosa accadrebbe se gli uomini adulti fossero costretti a prendersi cura dei bambini da soli. [Roxana Hadadi]

Adam Carolla e Dennis Prager propongono un'ideologica anti-Reese's Cup - due orribili ideologi che hanno un sapore orribile insieme! - in questa filippica di propaganda reazionaria mascherata da crociata per la libertà di parola. Secondo il traballante calcolo morale dell'ex co-conduttore di Man Show e fondatore emerito di Prager U, la posta in gioco dei nostri diritti del Primo Emendamento ammonta a un flusso costante di conferenze per Tim Allen, e Ben Shapiro ha il permesso di esprimere le sue lamentele per gli studenti di Berkeley. Fondamentalmente un tweet in maiuscolo dall'inferno, è un assalto frontale alla disciplina retorica, alla coscienza politica e a tutto ciò che si trova nelle immediate vicinanze della commedia. Ma nemmeno su Twitter siamo costretti a guardare il cadavere coriaceo rianimato di Alan Dershowitz che ci consiglia: "Se vuoi sentirti bene, fatti fare un massaggio". [Charles Bramesco]

Hai presente la gag in corso in Arrested Development in cui George Bluth assumeva J. Walter Weatherman per inscenare un orribile incidente, terrorizzava i suoi figli e poi terminava con una lezione importante come "Ed è per questo che lasci sempre un biglietto"? Il conto alla rovescia è un po 'così, solo la lezione è: "Ed è per questo che leggi sempre i termini e le condizioni". Oh, e Weatherman era molto più spaventoso. Il momento clou di questo thriller sdentato e profondamente stupido - oltre al momento in cui scorrono i titoli di coda - è una scena in cui la nostra eroina, Quinn ( You 's Elizabeth Lail, completamente ubriaca qui) scorge uno spettro ultraterreno nella telecamera retrovisiva della sua auto, un fantasma di la commedia horror più divertente che avrebbe potuto essere. Ahimè, lo scrittore-regista Justin Dec non suona mai quel tono a lungo, optando invece per spaventi di salto economici e inefficaci e una scatola di cartone bagnata di una storia, riempita in parte da un knock-off di Jamie-Kennedy-in Scream e da un francamente sconcertante sottotrama delle molestie sessuali. [Allison Shoemaker]

La vecchia questione di separare l'arte dall'artista coinvolge quasi sempre grandi opere d'arte realizzate da esseri umani mostruosi e moralmente ripugnanti (di cui non mancano i registi). Molto più raro è un caso come quello di Kevin Smith, che ha trascorso la maggior parte dell'ultimo decennio a lanciare progetti inutili e puerili mentre si presenta come un ragazzo generalmente stand-up che ama la sua famiglia, gli amici e i fan, e chi no prendersi troppo sul serio. Ma anche se si stesse valutando una curva delle migliori intenzioni, è difficile sostenere gran parte di una difesa per l'imbarazzante, snervante Jay e il riavvio silenzioso di Bob ; le sue sciocchezze includono battute dolorosamente tirate sul padre (l'uomo adora i suoi cattivi giochi di parole), tentativi artificiosi di umorismo autoironico e un'apparizione che induce a rabbrividire il compagno di lunga data di Smith Ben Affleck. Daremo così tanto a Smith: almeno è meglio degli Yoga Hosers . [Ignatiy Vishnevetsky]

È quasi impossibile descrivere la sconcertante meraviglia che è Serenity senza rovinare il suo più grande colpo di scena, il che sarebbe un crimine, dato che questo è il tipo di film brutto che è meglio servito freddo. Basti dire che il tentativo errato dello sceneggiatore-regista Steven Knight di combinare la narrativa speculativa strabiliante con il neo-noir bollente è troppo preso da quest'ultimo, con Knight che prepara faticosamente uno scenario che ha un mormorosamente Matthew McConaughey che interpreta una barca da pesca charter capitano coinvolto in un complotto per omicidio dalla sua seducente (e super ricca) ex moglie. La quantità di tempo che Serenity dedica a questa Key Largo scontata diventa ancora più esilarante in retrospettiva, dopo che il film ha suscitato la sua sorpresa fantascientifica. La rivelazione solleva molte più domande che risposte. Tipo: Dato dove finisce la storia, perché nel mondo avrebbe mai dovuto essere una brutta versione di Body Heat ? [Noel Murray]

Un film d'animazione prodotto a buon mercato è certamente una scelta insolita per un progetto di vanità. Ma in quale altro modo puoi spiegare quante volte il nome di Jeremy Renner appare nei titoli di coda di Arctic Dogs ? La star di Avengers interpreta cinque canzoni nella colonna sonora di Arctic Dogs , che è disponibile su Spotify, se hai ospiti che hanno bisogno di essere cacciati, oltre a interpretare Swifty, una volpe artica che sogna di diventare l'equivalente canide di un autista UPS in una città popolata da trichechi antropomorfi, albatros e simili. A proposito, il casting degli stunt in questo film è molto sciocco, tranne quando è completamente inspiegabile, il che in realtà è una buona cosa, perché la trama è così generica e l'animazione così schiaffeggiante che è bello avere qualcosa per tenere la mente occupata, anche se quel qualcosa sta pensando: "Che diavolo ci fa la povera Heidi Klum in questo film?" [Katie Rife]

Un film in cui Nicolas Cage interpreta un cacciatore di grandi dimensioni che combatte un detenuto fuggito psicopatico su una nave piena di pericolosi animali selvatici dovrebbe offrire molto più divertimento da stupido di quanto Primal abbia mai gestito. Parte del problema è che Kevin Durand, piuttosto che Cage, ottiene il ruolo di tizio pazzo, anche se la presenza di John Malkovich come il grande cattivo di Con Air certamente non ha impedito al re del nutzoid di fare comunque le sue cose. Purtroppo, non c'è l'equivalente di "Rimetti il ​​coniglietto nella scatola" qui, nonostante le numerose opportunità; riceviamo solo una fregatura di Under Siege a basso costo interrotta occasionalmente da scimmie, serpenti velenosi e un giaguaro bianco palesemente digitale. Nessun elenco peggiore è completo in questi giorni senza almeno uno degli attuali veicoli con stipendio di Cage, ma raramente è stato così letargicamente disinteressato. [Mike D'Angelo]

Luc Besson non è esattamente coerente; per ogni opera visionaria che il regista francese mette fuori combattimento, ce n'è una che scivola nell'auto-parodia. Ma anche a giudicare dagli standard di una carriera altalenante , Anna sembra disperata, il prodotto di un creatore privo di fantasia che si aggrappa a concetti narrativi obsoleti. Sasha Luss interpreta un'ingenua dalla faccia fresca intrappolata al servizio di governi oscuri, con i suoi affetti divisi tra due agenti rivali (Luke Evans e Cillian Murphy, entrambi deludentemente insipidi). Se questo suona familiare, è perché Besson ha già realizzato questo film 29 anni fa, con il suo breakout Nikita . Tre decenni dopo, pensa ancora che sia una dichiarazione coraggiosa che le donne possono essere sexy e duplicate - che possono, come dice l'espressione arcaica, avere tutto. [Roxana Hadadi]

A differenza dell'altro personaggio caratteristico di Sylvester Stallone, l'amabile perdente di Philadelphia Rocky Balboa, il supereroe reazionario John J. Rambo non è invecchiato con grazia. Ma anche l'eccesso cruento di Rambo del 2008  sembra decisamente introspettivo se paragonato a questa uscita senza gioia e, si spera, finale per l'ex simbolo del risentimento post-Vietnam. Di volta in volta estremamente noioso e tristemente sadico, Last Blood manda Rambo a sud del confine in cerca di vendetta sui trafficanti di sesso messicani. Ci sono alcuni dialoghi borbottati sull'oscurità dei cuori degli uomini, ma il vero punto è che tortura, impala e decapita un sacco di ragazzi che ce l'hanno fatta, costruendo un estenuante climax ispirato a Casa - Solo . Attenti ai fan di una carneficina inutile: per quanto possa sembrare allettante l'idea di vedere Rambo spazzare via una banda di uomini armati con un assortimento di trappole mortali, la realtà è per lo più a buon mercato, brutta e noiosa. [Ignatiy Vishnevetsky]

I produttori di film devono lottare per trovare proprietà da rifare in questi giorni se sono stati ridotti a dragare titoli ricordati a metà dal periodo di massimo splendore di Blockbuster. L'originale Jacob's Ladder del 1990 non era certo un capolavoro, ma il regista Adrian Lyne e lo sceneggiatore Bruce Joel Rubin hanno impregnato il film con un certo brio trippy, mentre seguivano le surreali avventure di un eroe veterano del Vietnam che metteva in dubbio la sua realtà. Il remake attenua la psichedelia e il "Perché siamo qui?" meditazioni sulla mortalità, e invece trasforma la storia in un mistero più ricco di azione, su un ex soldato che indaga sulle ragioni delle sue frequenti allucinazioni. La versione del 1990 era goffa ma distintiva, stranamente personale come una voce di diario. Questa nuova scala di Giacobbe ? È più come un adattamento del testo sul retro di un nastro VHS. [Noel Murray]

Quando il grande Manny Farber ha scritto di "arte dell'elefante bianco", stava descrivendo l'importanza di un film come Il cardellino . Questa versione sconvolgente del pesante bestseller del 2013 di Donna Tartt ha il bagliore ramato del Premio Pulitzer che il romanzo ha vinto. Ma qualunque intuizione che Tartt abbia diffuso su 800 pagine di trama non si trova da nessuna parte nella recitazione informe del film: un arrancare di due ore e mezza attraverso diversi decenni nella vita di un falsario con gli occhiali (Oakes Fegley e Ansel Elgort, creando una continuità di vuoto) ancora alle prese con la tragedia che ha causato la vita di sua madre. Più cronaca di un libro che di un dramma, The Goldfinc h tratteggia diligentemente gli artifizi di Tartt, i colpi di scena stravaganti e gli attori di supporto dickensiani, senza alcuna idea di come farli cantare sullo schermo. Per un confronto istruttivo, guarda Piccole donne di Greta Gerwig , un adattamento in gran parte fedele e cronologicamente ristrutturato che infonde nuova vita al suo materiale originale, invece di imbalsamarlo. [AA Dowd]

Il chilometraggio tende a variare rispetto al successo francese del 2011 The Intouchables , il tipo di piacere della folla che si è dimostrato troppo stucchevole per alcuni. (Nella sua recensione su AV Club , Sam Adams l'ha paragonato a "una spessa fetta di prosciutto glassato al miele", non un confronto positivo, quello.) Ma The Upside , il remake americano superficiale ed economico di Neil Burger, è meno un piacere per la folla di una rapina di massa, esigendo tutti i tuoi sentimenti con la forza. Nonostante i migliori sforzi di Bryan Cranston, Nicole Kidman e Kevin Hart, non ci sono lampi di onestà dell'originale o toppe più spinose e complesse. Rimuovi quel disordine e rimarrai con nient'altro che due tropi preoccupanti: una persona disabile che impara ad abbracciare di nuovo la vita e una persona di colore che arriva appena in tempo per cambiare il mondo di una ricca persona bianca. [Allison Shoemaker]

Werner Herzog poteva riflettere su se stesso rauco pontificando sul selvaggio nulla che avrebbe potuto vedere negli occhi del serraglio fotorealistico del Re Leone . Ogni bestia, dal felino al pollo, fissa senza passione o intelligenza percepibile, perché è così che sembrano per lo più i veri animali selvatici. Questo diventa un problema, però, quando si suppone che siano, diciamo, raggianti di orgoglio per una nuova aggiunta all'orgoglio, o in lutto per una terribile perdita. E diventa decisamente sconcertante quando aprono le loro fauci inespressive e le voci delle celebrità escono fuori, nell'equivalente all'avanguardia di un atto di ventriloquismo poco convincente. Il remake profondamente fuorviante del campione d'animazione del 1994 di Jon Favreau è un ammonimento sulla follia del successo tecnologico senza visione. Perché spendere così tanto tempo, denaro ed energia per spogliare la magia di un classico Disney, immagine per immagine, numero musicale per numero musicale? Perché, ovviamente, la gente continuava ad accorrere, genuflettendosi ai piedi di uno studio che depredava la loro nostalgia. [AA Dowd]

Definire The Haunting Of Sharon Tate una versione mockbuster preventiva di C'era una volta ... A Hollywood gli dà troppo credito. Un film davvero terribile è odioso nelle sue intenzioni e incompetente nella sua esecuzione, e questo tentativo di cattivo gusto e malafede di trasformare gli omicidi della Tate-LaBianca in un film horror soprannaturale, con lo stesso Manson come il suo Babadook vestito di jeans, controlla entrambe le caselle. Come il film di Tarantino, è una versione alternativa della storia degli omicidi. Ma questo infligge estrema violenza non agli autori dei famigerati crimini, ma alle loro vittime: vediamo la Tate incinta e le sue amiche torturate e massacrate non meno di tre volte in The Haunting Of Sharon Tate , ciascuna messa in scena più sadica, gratuita, e ingenuo del precedente. Il film è abbastanza convinto del proprio genio, tuttavia, anche se non è all'altezza di ogni livello tecnico e artistico immaginabile. Se non fosse così brutto, ti saresti quasi dispiaciuto per i suoi creatori. [Katie Rife]

Keanu Reeves ha avuto un anno infernale: ha rubato le scene in Always Be My Maybe e Toy Story 4 ; John Wick 3 è stato un blockbuster d'azione; e quasi nessuno ricorda che ha recitato in un terribile thriller fantascientifico chiamato Replicas . Quest'ultima impresa è particolarmente impressionante perché Replicas è stato riprodotto su oltre 2.000 schermi a livello nazionale; non era un rilascio diretto a Vudu, ma l'indifferenza del pubblico lo ha praticamente voluto in ogni caso. I fan di Reeves hanno sentito la mancanza di lui lottare valorosamente con il suo ruolo di scienziato in lutto diventato pazzo che clona la sua famiglia in corpi di androidi dopo un tragico incidente. È una premessa fantascientifica provocatoriamente sconcertante con un seguito che sembra improbabilmente improvvisato, come se i realizzatori potessero entrare nello spazio di testa in preda al panico del loro personaggio principale solo realizzando il film con poca pianificazione e sotto estrema costrizione. In un anno in cui Reeves ha dimostrato ancora una volta il suo valore come star, Replicas lo usa così male che sembra un atto di assassinio del personaggio. [Jesse Hassenger]

"New York è la più fottuta città del mondo", ha annunciato John Travolta nella scena di apertura di Gotti , la nostra scelta di consenso per il peggior film del 2018 . Un anno dopo, è Los Angeles, "la città delle cazzate", che riceve l'introduzione della voce fuori campo nell'attore e il fondo comune del 2019, un inetto thriller stalker del ragazzo dietro "Nookie". Nei panni di Moose, un suonatore ambulante rachitico Walk-of-Fame che inizia a nascondersi per la casa di Beverly Hills di una star di serie B irascibile, Travolta fa una caricatura beffarda e infantile di una disabilità non specificata che è da qualche parte tra offensiva e semplicemente imbarazzante. Questo, a quanto pare, è il modo in cui lo scrittore, il regista e il collega sbiadito Fred Durst vede l'affamato di autografi non lavato, sebbene il film sia indiscriminato nel suo disprezzo, riservando molto all'oggetto dell'ossessione di Moose (l'originale Stan, Devon Sawa) e per tutta Hollywood. (Durst, frontman della punchline rap-rock Limp Bizkit, risparmia qualche parola celebrativa per la sua band preferita, i Limp Bizkit.) Cominciando con una citazione dal suo terribile dialogo, The Fanatic non è solo cerebralmente morto, Z-grade. spazzatura. È spazzatura con pretese di serietà, che inquadra la sua ridicola discesa in un'isteria urlante e strabiliante come una sorta di profonda meditazione sulle insidie ​​della celebrità. Per lo più, la cosa incompetente ti fa sentire dispiaciuto per Travolta, un ex A-list che ha un disperato bisogno di un nuovo agente, un intervento o un altro reset della carriera di Tarantino. [AA Dowd]

Suggested posts

Bill & Ted, Constantine e Speed ​​saranno proiettati al primo KeanuCon

Bill & Ted, Constantine e Speed ​​saranno proiettati al primo KeanuCon

Keanu Reeves è su questa terra da 54 magnifici anni, e gli esseri umani hanno impiegato esattamente quel tempo per celebrarlo adeguatamente con il suo festival cinematografico. KeanuCon è finalmente arrivato per gentile concessione dei ragazzi di Matchbox Cineclub, l'espositore indipendente dietro Cage-A-Rama (che allo stesso modo ha onorato il lavoro di Nicolas Cage).

Questa settimana stiamo a malapena sopportando 90 Minutes In Heaven

Questa settimana stiamo a malapena sopportando 90 Minutes In Heaven

Una guida a ciò che stiamo a malapena sopportando questa settimana. Il documentario assolutamente avvincente, Iris.

Related posts

Pennywise parla nel nuovo trailer di It di Stephen King

Pennywise parla nel nuovo trailer di It di Stephen King

Dato che la performance di Tim Curry nei panni di Pennywise era chiaramente la parte migliore della versione della miniserie televisiva del 1990 di It di Stephen King, c'è stato un sacco di scrutinio intorno alla performance di Bill Skarsgård come pagliaccio immortale mangia-bambini/manifestazione mutaforma della paura primordiale Pennywise in It's prossimo remake per il grande schermo. E in un nuovo trailer del film pubblicato questa mattina, sentiamo per la prima volta la voce parlante di Skarsgård-as-Pennywise, un sussurro mentre attira il povero e condannato Georgie Denbrough (Jackson Robert Scott) alla sua morte nel famoso raffreddore del romanzo. aprire.

Eli Roth svela il teaser del film horror nello spazio, non è chiaro se sia serio

Eli Roth svela il teaser del film horror nello spazio, non è chiaro se sia serio

Quindi ci sono alcuni punti interrogativi su questo teaser trailer che Eli Roth ha appena svelato su Twitter per un nuovo film horror a sorpresa ambientato nello spazio che ha realizzato (sta realizzando?). Anche se l'idea di un nuovo film di paura ambientato nello spazio è fantastica - è un sottogenere horror piuttosto piccolo, nonostante la lunga ombra che Alien ha gettato nel corso degli anni - alcune cose ci rendono sospettosi.

Il coronavirus sconfigge John Wick

Il coronavirus sconfigge John Wick

Bene, è ufficiale: il COVID-19 ha fatto ciò che i mafiosi russi, i soldati SWAT privati ​​corazzati e Common non hanno mai potuto: ha messo fuori gioco John Wick. Collider riporta oggi che John Wick: Chapter 4—Latin Subtitle Pending è stato ufficialmente posticipato, spostandosi dalla sua posizione prevista nel maggio 2021 al 27 maggio 2022.

L'infografica spiega "film noir" e trova il film più noir di tutti

L'infografica spiega "film noir" e trova il film più noir di tutti

Doppia indennità Il termine “film noir” viene usato spesso per descrivere moltissimi film. Neo-noir, film soleil e altri simili spin-off e mutazioni sono usati anche per descrivere i recenti sforzi in tutto, da un film dei fratelli Coen all'ultima stagione di True Detective.

MORE COOL STUFF

'Stargirl': [Spoiler] lascia la JSA nell'episodio 7

'Stargirl': [Spoiler] lascia la JSA nell'episodio 7

L'episodio 7 della stagione 2 di Stargirl, "Summer School: Chapter Seven", è andato in onda martedì e un personaggio ha preso l'enorme decisione di lasciare la JSA.

"Trisha's Southern Kitchen": il pollo "non fritto" di Trisha Yearwood "è così buono"

"Trisha's Southern Kitchen": il pollo "non fritto" di Trisha Yearwood "è così buono"

La ricetta del pollo non fritto della star di "Trisha's Southern Kitchen" di Trisha Yearwood è "così buona" e può sostituire la tradizionale versione unta.

I fan di '90 Day Fiancé' si sono preoccupati per la sicurezza di Alina dopo aver visto la prima notte con Steven

I fan di '90 Day Fiancé' si sono preoccupati per la sicurezza di Alina dopo aver visto la prima notte con Steven

I fan di '90 Day Fiancé: The Other Way' sono preoccupati per la sicurezza di Alina dopo aver visto la sua prima notte con il suo fidanzato Steven in Turchia.

"Ballando con le stelle": Cheryl Burke "fortunata" e "grata" per il supporto di Cody Rigsby in Sobriety Journey

"Ballando con le stelle": Cheryl Burke "fortunata" e "grata" per il supporto di Cody Rigsby in Sobriety Journey

La professionista di "Ballando con le stelle" Cheryl Burke si dice "fortunata" e "grata" per l'amicizia e il sostegno del partner famoso Cody Rigsby.

Perché non puoi pompare il tuo gas nel New Jersey?

Perché non puoi pompare il tuo gas nel New Jersey?

Il Garden State è l'unico stato negli Stati Uniti in cui è illegale pompare il proprio gas. Cosa dà?

Le tue possibilità di colpire un cervo in autunno

Le tue possibilità di colpire un cervo in autunno

E comunque, guidare al tramonto e durante la luna piena non ti fa alcun favore.

Il tuo ospedale sta deviando le ambulanze a causa del COVID-19?

Il tuo ospedale sta deviando le ambulanze a causa del COVID-19?

Nell'ultima ondata di COVID-19, molti ospedali in tutto il paese sono in diversione, il che significa che stanno chiedendo alle ambulanze di portare i pazienti altrove. Ecco come potrebbe influire su di te.

Cosa fa il parlamentare al Senato?

Cosa fa il parlamentare al Senato?

L'ufficio del parlamentare del Senato fornisce l'accesso a competenze legislative apartitiche e riservate per aiutare a sviluppare nuova legislazione e la comprensione delle regole che governano il Senato.

Il legislatore della Florida presenta una legge sull'aborto "estrema" quasi identica alla legge controversa del Texas

Il legislatore della Florida presenta una legge sull'aborto "estrema" quasi identica alla legge controversa del Texas

Il disegno di legge riscrive le leggi dello stato e consente ai privati ​​cittadini di citare in giudizio chiunque faciliti l'aborto dopo sei settimane, proprio come la legge del Texas entrata in vigore questo mese

Il famoso vestito per l'inaugurazione di Bernie Sanders ottiene il suo costume di Halloween "sexy"

Il famoso vestito per l'inaugurazione di Bernie Sanders ottiene il suo costume di Halloween "sexy"

I guanti virali, la giacca e la maschera per il viso di Bernie Sanders hanno ispirato un costume di Halloween che viene fornito completo anche di una maschera per il viso

Studente del Kentucky di 16 anni ucciso durante una sparatoria alla fermata dell'autobus, altri 2 feriti

Studente del Kentucky di 16 anni ucciso durante una sparatoria alla fermata dell'autobus, altri 2 feriti

Il sindaco di Louisville Greg Fischer ha detto che la sparatoria segna il 145° omicidio della città quest'anno

"Freddo" e "calcolo": lo psichiatra forense analizza il comportamento di Brian Laundrie in un video della polizia

"Freddo" e "calcolo": lo psichiatra forense analizza il comportamento di Brian Laundrie in un video della polizia

Brian Laundrie è considerato una persona interessata all'omicidio di Gabby Petito

Reagisci alla gestione dello stato con Easy Peasy

Una guida per principianti a Easy Peasy

Reagisci alla gestione dello stato con Easy Peasy

Prima di scrivere del codice, discutiamo innanzitutto del motivo per cui è necessario l'utilizzo della gestione dello stato. Importanza della gestione dello stato Per dirla in parole semplici, gli sviluppatori devono utilizzare un sistema di gestione dello stato per risolvere il problema della perforazione dell'elica di React.

Metodo semplice per visualizzare frammenti di codice in HTML — Angular

Metodo semplice per visualizzare frammenti di codice in HTML — Angular

Ci sono alcuni pacchetti che aiutano a visualizzare frammenti di codice in Html per progetti Angular. Se non ti piace usarli, ecco un metodo semplice che puoi usare.

Richiesta espressa e risposta digitate con TypeScript

Richiesta espressa e risposta digitate con TypeScript

Scrivere codice con TypeScript è fantastico, ma ci sono alcuni punti nel codice in cui è davvero difficile far brillare TypeScript. Uno di questi è quando si definiscono i percorsi in Express.

Controllo a terra per i principali Tom — Chiamate HTTP in RxJS

Controllo a terra per i principali Tom — Chiamate HTTP in RxJS

Le app moderne fanno un sacco di richieste HTTP, molto spesso simultanee. RxJS riguarda la gestione dei flussi, la reazione ai valori, l'esecuzione di azioni asincrone, quindi sembra essere un ottimo strumento da utilizzare nell'area HTTP.

Language