Hector Elizondo su Pretty Woman, Last Man Standing e il consiglio che ha ricevuto da Walter Matthau

A.K.A. Pablo A Taste of Honey Album Alessandro All In The Family Allen Angelo Angela Archie Bunker Art Carney Barney Thompson Batman Billy Dee Williams Burt Lancaster Carlos Mendoza Carlos Sanchez Carroll Charlie Gargas Chekhov Columbo Creative works Cultura David E. Kelley Ed Sherin Edwin Sherin Emmy Divertimento Film film Garry Marshall Globo dorato globi d'oro Hal Ashby Hassan Salah He Columbo Héctor Elizondo human interest Jackie Gleason jane Jerry Colonna jesus christ Jim Gordon Jonathan Winters Jorge R. Gutierrez José Shapiro Julia l'ultimo uomo in piedi Lee Marvin Live in Concert louis armstrong Luann Ryon Martin Constable memoria Moishe muhammad ali nancy Paul Newman Peter Falk Philip Watters Bella donna PUSSY Richard Gere Roberts Robin Williams Schrader Smokey And The Bandit Part 3 sophia loren The Book of Life The Great White Hope The Taking Of Pelham One Two Three TOM HANKS Valdez Valdez Is Coming Viola Davis Walter Matthau Wendy Barrie Young Doctors In Love
2021-03-04 19:11.

L'attore: con una carriera iniziata nel teatro e successivamente attraversata da innumerevoli spettacoli cinematografici e televisivi, Hector Elizondo si è felicemente ritagliato un posto come autodefinitosi "whatshisname", assicurandosi un flusso costante di lavoro - inclusa una svolta acclamata nel 1974 The Taking Of Pelham One Two Three e un'apparizione in un episodio molto lodato di All In The Family , pur rimanendo generalmente fuori dai riflettori. La situazione è cambiata un po 'nel 1990, quando Pretty Woman—Una delle 18 collaborazioni cinematografiche di Elizondo con il regista Garry Marshall — è diventata un fenomeno al botteghino e gli è valsa una nomination ai Golden Globe. Elizondo ha continuato a ottenere tutto il lavoro che può gestire. Tra una miriade di altri ruoli, è stato un regolare nella sitcom di Tim Allen Last Man Standing dal 2011, seguendo lo spettacolo dalla sua casa originale su ABC fino alla sua attuale casa su Fox. In onore dell'ultima stagione di quella serie, Elizondo si è seduta con noi per un'intervista di Random Roles attesa da tempo.

AV Club: Suoni Ed da parecchi anni a questo punto. Come pensi che Ed si sia evoluto durante la corsa di Last Man Standing ?

Hector Elizondo : La cosa interessante di Ed è che quando hanno bisogno di riempire un buco, hanno Ed. [Ride.] Può essere il ragazzo generoso o il ragazzo avaro. Il ragazzo duro o il ragazzo accomodante. Il ragazzo dal cuore tenero o no. All'inizio ho detto: "No, non c'è nessun arco lì per me!" Ma mi sono abituato a questo, e questo è molto divertente.

Ed è un po 'un mistero per se stesso perché, davvero, non sa cosa fare del resto della sua vita, alla fine. E questo è un po 'vicino a casa per molte persone. Ha molti soldi, non deve lavorare, ha tutti questi negozi. Allora cosa fa a questo punto? Gli piace rimanere fidanzato in qualche modo. Uno dei problemi con il successo è che hai così tante opzioni. Quando hai molte opzioni, devi affrontare alcune domande davvero difficili. Quindi penso che a Ed a volte piaccia il suo successo, ma soprattutto ne soffre ... e anche, penso, da un perpetuo reflusso acido. Pepto Bismol è molto usato in questo show. [Ride.] Per me, generalmente sono più interessato al personaggio. Ma posso farti ridere senza scherzare, solo guardandoti. Vedi? L'ho appena fatto.

AVC: Lo hai fatto. Anche con quel dono, però, hai avuto l'opportunità di diventare un po 'drammatico qua e là nello show.

HE : Sì, beh, è ​​una palla facile da colpire. La palla più difficile è la commedia. Questa è la cosa più difficile da fare. È più difficile scrivere, penso che ci voglia più considerazione per eseguire e devi avere il tempismo.

AVC: Come sei entrato in Last Man Standing ? Sono venuti a cercarti specificamente o stavano facendo un'audizione?

HE : No, una cosa che non ho fatto in 150 anni è l'audizione. Con grande costernazione forse di alcune delle persone che hanno lavorato con me! [Ride.] Inoltre, io non farlo bene, quindi per fortuna io non hav e lo fanno!

AVC: È straordinario quanta vita abbia avuto questo spettacolo, approdando su due reti e durando 10 anni. 

HE : Questo è uno spettacolo che ha dimostrato che abbiamo un buon mento, come si dice nella boxe, e un gruppo di persone abbastanza resiliente. Certo, ci sono i produttori e gli sceneggiatori, ma poi ci sono gli attori pazzi che siamo, che cercano di essere il sistema di consegna delle loro idee. Ma è stata più che una sorpresa per noi. È sbalorditivo pensare che siano passati 10 anni da quando abbiamo iniziato questo spettacolo. L'altra cosa notevole è quanto impegno ci sia voluto per dare vita a quell'idea! Mostra solo che avevamo delle brave persone davanti. Inizialmente, non pensavamo che sarebbe passato il primo anno, sono successe così tante cose ed è stato così drammatico dietro le quinte. Ma ce l'abbiamo fatta e immagino che ci siamo affermati , come lo chiamano. [Ride.] A quanto ho capito, è molto difficileper non vederci in onda!

AVC: Ora che la fine è finalmente vicina, per quanto riguarda la storia di Ed, c'è qualcosa che non è stato affrontato come speravi fosse?

HE: Sì, ma… [Esita.] Vorrei che avessimo avuto più opportunità di affrontare quello che alla fine si è rivelato essere lo spettacolo dell'orrore dell'amministrazione [Trump]. Vorrei che l'avessimo affrontato. Ma dati i dati, noi ... non l'abbiamo fatto. E abbiamo fatto altre cose. L'abbiamo affrontato in un modo che lo ha semplicemente intrecciato in una storia, non nella storia principale. Era un'opportunità che pensavo fosse in qualche modo persa, ma è stata una decisione presa da qualche altra parte. Ma penso che fosse una cosa molto importante discuterne a tavola in un modo che ti ha fatto ridere, sai? Il modo in cui Norman Lear ti avrebbe fatto ridere. Sarebbe stata una cosa fantastica. E avrebbe potuto salvare un sacco di angoscia nella popolazione che sembra ora ... Sono facilmente confusi, diciamo. Essere politici al riguardo. [Ride.] Anche per discutere del fatto che è stato dimostrato che la luna non è fatta di formaggio verde, e il motivo è che c'è qualcosa chiamato scienza, e che siamo stati lì, abbiamo fotografie, ed ènon formaggio verde! Ma in qualche modo puoi ancora convincere le persone che la luna è fatta di formaggio verde.

Ma penso che abbiamo coperto ottime basi considerando che è uno spettacolo per la famiglia. Siamo rimasti fedeli a questo: era uno spettacolo a cui chiunque poteva sintonizzarsi, che i bambini potevano guardare. Abbiamo coperto una fascia demografica molto ampia. E questo è ciò che ha reso il successo, alla fine. Il signor Allen si è assicurato che rimanesse in pista, quindi molto merito va a lui. E, naturalmente, Nancy [Travis] e il resto del cast, eravamo molto felici che fosse qualcosa di cui non dovevamo affatto vergognarci. Possiamo essere orgogliosi dello spettacolo.

AVC: È uno di quegli spettacoli in cui molte persone pensavano che fosse qualcosa di diverso da quello che era, e quelli che hanno deciso di guardarlo hanno scoperto che in realtà non era affatto quello.

HE : Esatto! In qualche modo ogni settimana era intrecciata una storia per tutti. In sostanza, era per ridere della condizione umana. Eccoci qui, siamo primati, ancora in fase di sviluppo. Perché siamo divertenti? [Ride.] Prendi una situazione banale e riflette la condizione umana. Come fanno le persone a fare qualcosa di molto difficile, se non quasi impossibile, che è vivere come un'unità sotto lo stesso tetto, eppure in qualche modo arrivare al giorno successivo con la speranza nel cuore, sapendo che il sole splenderà o che il verrà la pioggia? Perché la pioggia è importante quanto il sole. E penso che lo spettacolo lo faccia, e ne sono stato molto contento. Ne sono stato molto contento.

AVC: Cerchiamo di chiedere a tutti del loro primo ruolo davanti alla telecamera e, secondo IMDB, sembra che il tuo fosse in The Fat Black Pussycat . 

HE : Wow! È così che si chiamava?

AVC: Lo era se interpretavi un ospite a una cena.

HE : No, ero un poliziotto. Un investigatore. E ora che ne parlo, non si chiamava così! [Ride.] Ero un attore teatrale a New York, e mi hanno dato pagine per un film indipendente, ed ero un poliziotto a tavola, che faceva domande. Ho un centinaio di dollari, credo che lo fosse. Me ne ero completamente dimenticato, ma ora ... penso che si chiamasse The Vixens ?

AVC: The Vixens era presumibilmente dopo The Fat Black Pussycat . 

HE : Ti crederò sulla parola. [Ride.] Qualcuno ha effettivamente scattato una foto di un annuncio per The Fat Black Pussycat sul proprio cellulare e me l'ha inviata, quindi suppongo che sia la prima cosa ... a meno che tu non riesca a trovare un vecchio cinescopio del 1946 o 1947 di Wendy Barrie in L'Okey Dokey Ranch House .

AVC: Davvero?

HE : Sì, avevo 10 anni e sono apparso in quel segmento come un ragazzino che correva in giro per qualche motivo. Quindi, davvero, la mia prima apparizione fu nel '46. Vuoi essere molto specifico! [Ride.] Ma non avevo idea di farlo. In altre parole, ero un tale bambino che sapevo che c'erano cose gratis in giro. C'era gelato gratis, credo. Ma ci è voluto molto tempo. [Piagnucolando.] “Si sta facendo caldo! Voglio andare a casa adesso! "

AVC: In primo luogo, come sei entrato in una carriera nella recitazione? Era qualcosa che avresti sempre voluto fare o ci sei semplicemente inciampato? 

HE : No, non sono inciampato. Sono sempre stato coinvolto nella musica. Musica, sport e ragazze. Non necessariamente in quell'ordine. [Ride.] In altre parole, ero un perdigiorno. Ho ballato jazz in una compagnia all'inizio degli anni '60, quindi tangenzialmente ho toccato il teatro. Sai, se sei nel mondo della danza per un minuto, qualcuno dirà: "Ecco i biglietti per uno spettacolo!"

Così sono andato a uno spettacolo, A Taste Of Honey si chiamava, e io sono questo ragazzo seduto sul palco con il mio amico - e questo è vero: più tardi, sono apparsa e recitavo nello stesso teatro a Broadway - e sono rimasto ipnotizzato dal teatro dal vivo. Ho detto al mio amico: "È fantastico! Guarda questo: persone che si muovono, parlano e camminano ... C'è una vibrazione qui! " E esce questo personaggio in abito da marinaio, alza il cappello, canta una canzone e balla un po '. E io dico: “Conosco quel figlio di puttana jive! È andato al mio liceo! " [Ride.] E quello era Billy Dee Williams. Ed eccolo lì a Broadway! Ho detto: "Che diavolo? Figlio di una pistola, io può farlo!” [Ride.]

No, ma sono rimasto colpito dall'esperienza teatrale e dalla sua immediatezza, e alla fine una cosa tira l'altra. Ho detto: "Huh, devi davvero studiare questa roba". Così ho fatto. Ho iniziato. E ho avuto una pausa - la mia prima produzione teatrale nel 1961 - con l'aiuto di un uomo adorabile, il compianto Ed Sherin, che era il regista. Più tardi, mi ha diretto nel mio primo grande film che ho fatto, Valdez Is Coming , con Burt Lancaster, un altro uomo adorabile. Possano entrambi riposare in pace. Ma sì, è così che è iniziato: con l'Equity Library Theatre nel '62. Era una produzione di Mister Roberts . E da allora sono sempre stato coinvolto nella recitazione. [Pausa] Con grandi periodi di non coinvolgimento.

AVC: Eri nel cast di Broadway di The Great White Hope diretto da Edwin Sherin.

HE : Wow, che esperienza che è stato. L'abbiamo iniziato all'Arena Stage di Washington e lo abbiamo plasmato lì. Quindi ero con The Great White Hopeper molto tempo. Avevo cinque ruoli, correndo su e giù per le scale, per $ 200 a settimana ... ed ero altrettanto felice di far parte di quel cast incredibile. Voglio dire, era come una grande immagine in movimento dell'America! E le persone che ho incontrato ... Muhammad Ali è venuto a vedere lo spettacolo, Louis Armstrong è venuto a vedere lo spettacolo. È stata una commedia rivoluzionaria ed è stata molto importante per me. E Ed Sherin era una persona molto importante per me. Era un ragazzo eccezionale. E un ragazzo impegnato. Molto coinvolto nel settore. Ha contribuito a migliorare la DGA. [Lunga pausa.] Non ho mai contattato Jane [Alexander, la vedova di Sherin] per inviare le mie condoglianze, dannazione. Nessuno sembrava sapere come mettersi in contatto con lei. Mi ha sconvolto molto.

AVC: Anche prima di girare Valdez Is Coming , hai lavorato con Hal Ashby in The Landlord .

HE : Oh, sì, penso di esserci stato dentro per un secondo. [Ride.] C'ero anch'io, e poi un sacco di scene sono state tagliate, e… penso di essere stato tagliato fuori da quello! Penso che mi vedi correre per la strada con un gruppo di persone. Ma ho avuto un paio di scene curve. Lo ricordo a malapena, francamente. È lì che ho incontrato Beau Bridges, sì! Uomo adorabile. Ed è diventato un amico. Abbiamo fatto un paio di cose insieme. Devono essere i primi anni '70. E poco dopo ho fatto Pocket Money con Lee Marvin e Paul Newman. Due ragazzi che non erano cattivi, sai? [Ride.] Erano fantastici. Persone fighe.

AVC: Hai lavorato con molte persone fantastiche. Per tutta la tua carriera, certo, ma soprattutto in quei primi anni.

HE : Chi lo sapeva? Devo essere a letto con Sophia Loren [in Courage ]. Avrei dovuto prestare più attenzione! [Ride.] Adorabile signora. Eccezionale. Tutto quello di cui parlava era il cibo. Il che è stato fantastico. Cibo, cucina ... Come può non piacerti una persona così?

AVC: Sei apparso in un episodio memorabile di All In The Family nella seconda stagione dello show. Archie Bunker rimane bloccato in un ascensore con un uomo d'affari nero, una segretaria e te come bidello portoricano e tua moglie incinta, che inizia il travaglio in ascensore. 

HE: That was a turning-point episode. That episode saved the show; they were about to cancel it. Again, who knew? I didn’t! [Laughs.] I knew nothing about it until I read that story in Norman Lear’s autobiography [Even This I Get To Experience], where he gave all the details. When you read his memoir, he talks about it, and how there was a big to-do over this episode. I was blissfully ignorant of that. For me, it was just a job. I was hired in New York City, where I was doing stage work, of course, and in between plays. I came to the west coastnot for the first timeand I used to love those jaunts, those trips for a week or two. I’d do a job and go back home.

I knew nothingor very littleabout television or the world of producers, directors, how it was formed, especially situation comedies. But I knew that All In The Family attracted a great deal of attention because it seemed to be right on the mark on time, which is something that television had never done before. It was a step or two behind the times. Norman Lear’s shows seemed to be right on time when it came to the subject matter and the topics, particularly the taboo topics. And he made you laugh! I said, “How the hell are they pulling this off?” Well, suddenly, there I was doing a show! But it was decades later when I read Norman’s book and discovered that this was a seminal episode: Not only did Carroll O’Connor win an Emmy, but the show was renewed and ran for however many more seasons after that.

But it was quite something to realize that there was drama going on behind the scenes. The only way that Carrollwho, by the way, was a wonderful fellow and a terrific writercould create this seminal character was because he understood the character and never made fun of the character. He wasn’t a caricature. He was a character! How do you pull off something like that in a volatile time like that, with the Vietnam War and everything, and somehow become beloved? That’s the trick: to become beloved. Quite different from what we have now. [Laughs.] I mean, people loved Carroll! Now, [Archie Bunker] may have been ignorant about these social issues, and he had some absolutist ideas, but he was a good person and a good man who would never have thought for an instant of attacking the Capitol! He would’ve absolutely been in the front lines of people stopping that! But anyway, how they did that [with Archie Bunker] was really magical and quite artful.

While I was at rehearsals… Well, first of all, I realized that these were all theater people! In those days, that’s where your pool of talent came from: the theater. From Broadway, off-Broadway, repertory theaters… all these theater folk. And most of them were writers, so it was a very comfortable place to be in terms of their level of experience and commitment to the show. I realized how important it was for them to do a good show. I mean, at one point, you were getting 50 million eyes on an episode! It’s stunning. Fifty million people were watching that show at one time… and that’s why it was discussed around what they called the water cooler, right? In the offices, everyone was talking about All In The Family. And this episode was right on time. [Whispering.] “Did you hear what he said?” And yet they were laughing. These taboo subjects—which should not have been taboo—were being discussed and being laughed at!

But I understand that Carroll did not want to do [the episode]. He didn’t want to be stuck in an elevator. He didn’t think that would be successful, and he didn’t think it would make for a good show. He had to be convinced. In fact, it got so serious that, from what I can remember, there was some kind of litigation going on behind the scenes. He wanted to leave, and they had to convince him not to leave. Of course, that last scene, if you remember, when the camera pushed in on his face as he heard that baby cry, the baby that was born in the elevator… It made you cry. Carroll O’Connor made you cry just by a look and by something he said: “You got a little boy, huh?” It was incredible. Just stunning. It was an artful piece of work.

Ma come ho detto, è stato interessante leggerlo dopo il fatto, perché stavo solo facendo il mio lavoro! [Ride.] Non sapevo nulla del vero dramma che si stava svolgendo dietro le quinte! Sapere questo, però, lo rende un'esperienza più ricca per me. Non sapevo che avrei fatto parte della storia della TV.

AVC: Eri anche nel cast dello spettacolo di Norman Lear AKA Pablo , anche se sicuramente non è durato così a lungo. Hai anche diretto lo spettacolo. 

HR : Sì, sono stato ... costretto a fare volontariato, mettiamola in questo modo. [Ride.] Norman è molto persuasivo. Avevo più della mia giusta quota di dubbi sull'efficacia dello spettacolo. È stato un grande e coraggioso tentativo di Norman e ABC, ma sono stato assunto come attore e abbiamo contribuito a dare forma a questo personaggio. Penso di essere stato un agente. Un ebreo cubano di nome José Shapiro, o qualcosa del genere. A proposito, non è una cosa inventata. C'è un contingente molto forte di ebrei a Cuba. E la maggior parte degli americani non ne aveva mai sentito parlare. Così ho detto: "Bene! Avranno un piccolo momento di insegnamento! "

Ma dopo aver fatto il pilot e due o tre spettacoli, c'è stato - con mio grande dispiacere - un cambio di regista. Ero scioccato. Perché cambiare il regista? È fantastica! E Norman ha detto: "Beh, penso che abbiamo trovato qualcun altro". Ho detto: "Norman, in questa fase, ora che stiamo cercando di portare le nostre gambe di mare nello spettacolo ..." Dice: "Lo sto guardando". Ho detto: "Aspetta un minuto! Whoa, solo un secondo! Non mi interessa dirigere! [Ride.] Ne ho abbastanza per creare questo personaggio e fare questo lavoro! Come farò lo spettacolo e starò nella sala di controllo? " Perché se ti ricordi, a quei tempi, se eri il regista, dovevi essere nella sala di controllo. Ho detto: "Questo è schizofrenico! Questa è una situazione binaria! Come lo capisco? " Ma era molto, molto persuasivo. "Non preoccuparti, avremo un consulente tecnico,un cameraman ... voglio che tu metta in scena lo spettacolo. Gli attori mi hanno detto: "Quello è il ragazzo da dirigere!" "Quindi il cast è stato quello che ha puntato il dito ... e anche il regista di addio, per qualche motivo!

Ho detto: “Norman, questo è l'allenamento. Questo non è dirigere. " Mi piace lavorare con gli attori perché amo gli attori, e quando hanno un problema, mi alzo e dico: "Fammi sapere se posso aiutarti". È tutto. E una cosa tira l'altra, e prima che tu te ne accorga, stai aiutando di lato, sussurrando nelle orecchie delle persone.

Soprattutto nella commedia, perché la commedia ... [Prende un respiro profondo.] È più difficile del dramma. [Ride.] Mentre il vecchio attore stava morendo, con i suoi amici intorno al letto, uno di loro dice: "Come ci si sente, Moishe?" E lui dice: "La commedia è più difficile". Le persone non danno mai alla commedia ciò che le è dovuto, perché li fa ridere. È facilmente digeribile, quindi deve essere facile da fare. Affatto! È esattamente l'opposto. Ma eccomi lì, e mia moglie, benedici il suo cuore, ha detto: "Provaci. Provaci. Che diavolo, forse ti piacerà. " E l'ho assaggiato e non mi è piaciuto. [Ride.] Mi sono reso conto che, come allenatore, ho una grande pazienza, sono un mondo e seguo i chakra buddisti. Sono fantastico. Come regista, ho la tendenza ad essere un po 'autocratico. Ma tranquillamente così. “Cosa vuoi dire che sei in ritardo? Non dovresti essere in ritardo.Prendi il tuo movimento intestinale mezz'ora prima, per l'amor del cielo! " Immagino che venendo dal teatro, avevo la pelle sottile per qualsiasi scusa. Norman era eccezionale, il cast era eccezionale, ma c'erano troppe persone nel cast. Ci abbiamo provato e poi siamo partiti. Ma Norman e io siamo rimasti in contatto. È un tesoro per i nostri affari. Solo un tesoro.

HE : Sto guardando un poster che qualcuno mi ha mandato per The Taking of Pelham 1-2-3 , dove ho incontrato il meraviglioso Walter Matthau, e stavamo facendo una chiacchierata ... Beh, in realtà mi stava tenendo la sua conferenza di due minuti sul perché non dovrei fumare il sigaro che stavo per accendere! Aveva dovuto smettere di fumare perché aveva avuto un infarto ed era convinto che il fumo fosse uno dei motivi per cui lo aveva avuto. Era alto, molto laconico, ed era solo un tipo particolare di uomo. Quindi lui dice: "Allora ascolta, amico ... Accenderai quella cosa?" E ho detto: “Ho la sensazione che non lo farò, Walter. Non credo che sarà un bene per la mia carriera! "

E dopo aver detto quella parola, ha detto: "Whaddaya significa" carriera "? Lascia che ti dica qualcos'altro! Non avere una carriera. Hanno un lavoro. " "Lavori?" “Sì, una carriera è come avere una parte in movimento. Puoi perderlo ... come i tuoi capelli! Ma un lavoro ... Se sei felice, fai un buon lavoro, e se fai un buon lavoro, non puoi perderlo. E un lavoro porterà a un altro lavoro, e poi avrai qualcosa di molto più importante di una carriera ". "Che cos'è, signor Matthau?" “Una reputazione. Questo ti porterà oltre. Se sei una brava persona, se sei professionale, sarai qualcuno con cui alle persone piace lavorare, solo perché sei tu. E quando guardano l'elenco, forse diranno: "Voglio lavorare con lui, perché so che il lavoro andrà bene e renderà la giornata più breve" ".

Quindi lo premo sugli attori più giovani. Questo e scopri cosa sta succedendo. Conosci le persone dietro la telecamera. Conosci le persone che rendono possibile la tua giornata. Fanno tutti parte della scena. Devi essere parte del mix. Devi esserne consapevole. Sei solo un lavoratore rigido e fortunato ad avere un maledetto lavoro. Comunque, sono io che parlo come qualcuno nato nel 1936!

AVC: Non credo che questo tipo di consiglio abbia una data di scadenza.

HE: Yeah, but I don’t wanna sound like the guy who says, “Get off my lawn!” [Laughs.] But it’s not complicated: be prepared, know your craft, and be part of the team. Simple as that. Oh, and above all, do not take yourself seriously! For me, that’s crime number one. Don’t take yourself seriously, for god’s sake. We’re all in the same deal. As a poet once said, life is a brief pause between two mysteries. I like that. Though I would add, “And don’t be a pain in the ass!”

HE: Well, of course, that was with Robin Williams. What a terrific guy. What a wonderful man. That broke my heart. When he passed… [Hesitates.] It’s the only time I ever heard Garry Marshall cry on the phone. When I called him… I mean, he was just sobbing. He was just so close, you know. To both of us.

We did that film in Morocco, in North Africa, and to be honest, I wasn’t feeling too well. It was hotter than hell on that beach. It looked like a desolate beach, but what they did, they took two weeks to clean up the beach. There was so much debris! But the people of Morocco, they were wonderful. There’s nothing like working in a foreign country. When you work, you get to know the folks. And if you do a little homework before, that helps a lot. Just some basic historical homework. Know where you are. Know the background. Know the content. But it was quite lovely.

E Robin, ovviamente, era un genio. Non dimenticherò mai un piccolo momento. Ci stavamo collegando, accendendo i nostri microfoni, tutti e due, e quando ha finito - stavano ancora lavorando su di me - ha detto al suo assistente: "Tornerò". E ha appena iniziato a camminare. Allontanandosi, verso l'oceano, finché non divenne un puntino. Voglio dire, ha camminato molto! E poi è rimasto lì, con le mani intrecciate dietro la schiena, a fissare l'oceano. Fissando, fissando, fissando. E l'ho notato e ho detto: "Robin sta bene?" E loro hanno detto: “Sta bene. Sta solo prendendo in considerazione tutto. Sta vivendo un momento privato e tranquillo. " Quello fu un periodo molto contemplativo per lui, un periodo molto introspettivo. Era un uomo molto serio. E dopo è tornato, lentamente, ed eccolo lì: Robin Williams!

Le acque tranquille scorrono profonde, ed era un ragazzo molto profondo. Gli è mancato molto. Un essere umano meraviglioso, molto gentile e generoso, e sempre pronto a estrarre quel meraviglioso umorismo che ti accompagna durante la giornata. E quando si è collegato a quell'altro universo a cui poteva connettersi, era un genio assolutamente straordinario. Lui e Jonathan Winters? Buon signore . [Ride.]

HE : Ehi, ho lavorato anche con Jonathan Winters! Abbiamo realizzato una meravigliosa serie animata chiamata Fish Police . Che cast abbiamo avuto. Mamma mia. È stato terrificante! E adoro fare animazione. Amo i microfoni. Preferisco lavorare davanti a un microfono, se potessi scegliere. Non devi truccarti. [Ride.] Mi sento come uno sciamano quando uso la mia voce. A nessuno importa come sembro, a nessuno importa cosa indosso ... potresti indossare il tuo pigiama! Sei solo lì e evochi. Racconti una storia. Hai a che fare con il contenuto della storia e la storia è tutto.

Ma ho adorato Fish Police . Voglio dire, lavorare con quelle persone attorno a un microfono ... Stai scherzando? Jonathan Winters, difficilmente riuscivi a metterti al lavoro! Inventerebbe un intero universo attorno a una sedia! [Ride.] All'improvviso sarebbe decollato e tu sapevi che avresti dovuto fermarti per 20 minuti, perché era difficile riportarlo con i piedi per terra! Ma, mio ​​dio, è stata solo un'esperienza meravigliosa.

E quali altri progetti animati mi sono piaciuti particolarmente? C'era quello che ho fatto per un meraviglioso scrittore / regista messicano di nome Jorge R. Gutierrez intitolato The Book Of Life . L'ho adorato. Che cosa rococò era quella. C'erano così tante cose sullo schermo che ho detto: "Devo vederlo di nuovo!" Altamente ricamato. È stato adorabile affinare quel personaggio e dargli forma con la tua voce. L'ho adorato. Oh, e The Lego Batman Movie è stato divertente, perché ho avuto modo di lavorare con Batman! [Ride.] Mi piace solo fare animazione. Mi piace, perché sono un uomo molto sciocco!

HE : Mi viene in mente che una cosa che mi manca è interpretare i cattivi. Ogni attore, se riescono a tirare fuori, ama giocare cattivi ... e ho usato per riprodurli. Il ragazzo in Pelham 1-2-3 , dovrebbe essere un cattivo ragazzo, giusto?

AVC: Sarai felice di sapere, quindi, che il ruolo più richiesto dai lettori per chiederti è stato il tuo episodio di Colombo .

HE : [Scoppia a ridere.] Vedi? Sì, eccoti! Bene, il segreto per interpretare un cattivo ... Sono stato aiutato in questo da un altro attore meraviglioso, Lee Marvin. Stavamo andando alla telecamera quando stavamo girando Pocket Money , e ho detto: “Lee, scusami, devo dirti una cosa. Di solito non sono un gusher ... ”E non lo ero, perché a quel punto ero già un attore veterano del palcoscenico di New York. Ma ho detto: "Devo dirtelo, adoro il modo in cui interpreti i cattivi". E si è fermato e mi ha guardato. E, sai, Lee era alto con una voce profonda - tra l'altro era un Ranger nell'esercito, quindi questo ragazzo era un tipo duro - e ha detto [burbero.] "Non ho mai interpretato un cattivo la mia vita." E mi sono detto: "Ok, questo è un altro momento di insegnamento!"

Ha detto: "Hai conosciuto dei cattivi?" Ho detto: “Beh, sì, vengo da Harlem, New York. Ho conosciuto alcuni cattivi! " Ha detto: “Uh-huh. Pensavano di essere dei cattivi? " E ho pensato, e ho detto, "Non uno". "Uh Huh. No, pensavano di avere un lavoro da fare, di essere vittime. Non pensavano di essere cattivi. Stavano solo facendo il loro lavoro. Hanno un punto di vista. Non puoi interpretare un "cattivo ragazzo" perché allora stai interpretando uno stereotipo in un cartone animato. " E questo mi ha aiutato in Pelham 1-2-3 . Non l'ho interpretato come un cattivo ragazzo. Aveva un lavoro da fare, tutto qui. Avevo qualche cosa interiore in cui le persone leggono, ma dipende da loro.

Oh, e Lee mi ha detto qualcos'altro: ha detto: “Se piaci alla telecamera, è qualcosa di effimero. Si può essere brutto come prima colazione del cane, ma se la telecamera che si ama ... Si può essere giocare cattivi per il resto della tua vita, ma per le persone a pagare il prezzo per un biglietto per vedere te , qualcosa deve venire attraverso su tu che supera lo stereotipo del cattivo. " Quindi dopo Pretty Woman , non ho più la possibilità di interpretare i cattivi! [Ride.] Voglio dire, adoro Pretty Woman , ovviamente. Lo trovo solo interessante.

AVC: Allora com'è stata quell'esperienza Columbo ?

HE: Columbo was terrific! My goodness, Peter Falk, he was working so hard on that show, he was rehearsing between shots by himself in the corner. Here he was, playing this indelible character that he helped create, and you’d’ve thought it was the pilot, he was taking it that seriously. Just the utmost professional. And, of course, he was funnier than hell, and once you touched his funny bone, there was just this gush of laughter! For some reason, we tickled each other. I remember I tickled him by doing this terrible imitation of… Well, I’m dating myself, but it was Jerry Colonna singing. I used to come up behind him singing, “On the road...to...Man-da-lay / Where the old...flo-til-la lay!” And he’d crack up: “Oh, Jesus Christ, it’s Jerry Colonna! What kind of character… What comes out of your brain?” We just had a wonderful time. And, again, I didn’t play that like a bad guy. I had a point of view, I had a job to do. That’s how you play bad guys.

HE: I did 18 movies with Garry Marshall. That’s something special. But Garry was easy to love. It’s wonderful to be around people who love what they’re doing, you know? And who don’t look backwards too much. He always looked forward. I have a tendency to get steeped in nostalgia. “Ah, the good old days…” Well, if you really investigate them, they weren’t that good. [Laughs.]

AVC: Was Young Doctors In Love the first movie you did with Garry?

HE: Yes! And it was our personal favorite, just because it was a maiden voyage for him. The actors he had… So many of them later became directors and writers. It was such a fertile group of people, and so improvisatory. You didn’t know what the hell was going to go on the next day! It was just a joy. My character, the Mafia guy who dresses up as a woman to disguise himself and be able to protect his father in the hospital, that was all made up on the basketball court. [Laughs.] Little by little, while we were playing half-court basketball.

Garry ha detto: "Il modo in cui lo venderemo ... Non entreremo nella psicologia del perché questo ragazzo si innamora di un dottore o del perché il dottore si innamora di lui. Non ci andremo. Questo è un problema da non perdere. " Ed è quello che l'ha fatto cantare. Questo è ciò che l'ha fatto volare. Nessuno l'ha mai messo in dubbio! Gli altri personaggi non l'hanno mai messo in dubbio. Non c'è mai stata un'anima in cerca da parte del mio personaggio. Non ha mai detto: “Cosa c'è che non va in me? Mi piace un uomo? Lo amo? " No, l'abbiamo appena fatto!

AVC: Una delle tue altre collaborazioni con Garry Marshall è stata Nothing In Common , ma non era la prima volta che lavoravi con Jackie Gleason.

HE : Penso che fosse uno spettacolo di varietà, alla fine degli anni '60, ed è stato quando vivevo in Florida, che è dove lo ha girato. Ero tipo "Che diavolo è questo spettacolo di varietà?" Ma ho dovuto pagare l'affitto, quindi ho detto: “Beh, immagino di fare questo lavoro! Immagino di non fare Cechov questo mese! " [Ride.] Cechov è fantastico, ma non ti paga l'affitto. Così sono andato via e l'ho fatto.

Quella fu un'esperienza, vedere quell'uomo venuto il primo giorno per la lettura del tavolo. Stavamo tutti aspettando Jackie. "Jackie sarà qui!" E avevamo già delineato lo spettacolo e bloccato lo spettacolo con qualcuno che lo attraversava per Jackie. Ovviamente Art Carney era lì, a lavorare. Art era un ragazzo eccezionale. Alla fine dissero: “Sta arrivando! Lui sta arrivando! Allineare!" [Con voce confusa.] “Allineamento? Cos'è questo, la Guardia Nazionale? Che cazzo è questo riguardo?” Ma ci siamo messi in fila.

E entrò Jackie, molto abbronzato, con le sue mazze da golf sulla spalla, insieme a due o tre donne alte, flessuose e adorabili che sembravano appena uscite da un Playboy . Era piuttosto l'entourage. E sta seguendo la linea, "Ehi, amico! Come stai amico? Come va, amico? " E ha attraversato la fila e ha stretto la mano a tutti. Ma non ti ha mai guardato negli occhi. Ti guardava sempre l'orecchio o qualcosa del genere. “Come va, amico? Come stai, amico? " E io dico, "Che diavolo?"

Ora faremo leggere la tabella. Quindi ci siamo seduti - sketch, sketch, sketch - e ovviamente lui ha improvvisato tutto. Ho detto: "Dov'è il segnale?" [Ride.] Ma era davvero meraviglioso. Non avevo mai visto quel tipo di celebrità con quel tipo di adorazione. E poi abbiamo finito, e ho detto, "Ok, immagino che ora inizieremo a provare!" E poi ha detto: "Bene, ci vediamo tutti!" E se ne andò con l'entourage. Di nuovo ho detto: “Che diavolo? Dove sta andando? Dobbiamo provare! "

Non lo vedemmo più per tre giorni. Non l'abbiamo visto fino a quando non abbiamo dovuto fare la presa in giro della telecamera ... e quando l'abbiamo fatto, l'ha inchiodato. [Ride.] Aveva una memoria fotografica! Io ricordo a malapena il mio numero di previdenza sociale e lui aveva memorizzato il dannato copione! E per di più, era improvvisato, quindi doveva stare molto sciolto! Quindi è stata una bella esperienza, devo dire. Era davvero qualcosa da vedere.

Ma niente in comune , penso che sia stato il suo ultimo film. Garry mi ha detto come l'ha convinto a farlo. Perché non voleva farlo. Erano entrambi a Chicago per qualche motivo, e lui disse a Garry: “Non voglio farlo, amico. Questo è tutto. Semplicemente non voglio farlo. " Hanno parlato a lungo. E alla fine Garry dice: "[Sospirando.] Ok, se vuoi essere ricordato per Smokey And The Bandit Part 3 ... " e inizia ad andarsene.

È allora che Jackie si alza e urla: "Torna qui, figlio di puttana!" Dice: "Va bene, lo farò ... a una condizione: alle cinque, ti darò un segnale e ti farò sapere se posso andare avanti ... perché alle cinque, Comincio a bere! " È piuttosto professionale e onesto, sai? Durante il giorno, non ha mai toccato una goccia. E di solito dava il pollice in su dicendo che poteva andare avanti ancora un po '. Ma Garry è stato fedele alla sua parola: se ha abbassato il pollice, è stato, "Stop! Taglio! Questo è tutto! Non piu!"

Ovviamente questo è anche il film in cui ho detto: “Questo giovane attore Tom Hanks ... Garry, questo ragazzo è bravo! Questo ragazzo diventerà una star! " E Garry Marshall ha detto: “E parla velocemente! È quello che mi piace: parla veloce. La recitazione rapida è meglio della recitazione lenta, non lo sai? " [Ride.] Ma, sì, guardalo adesso. Eccolo: Mr. Hanks, Mr. All-American. Il ragazzo della porta accanto. Il ragazzo di cui ti puoi fidare. Sono stato molto fortunato e molto fortunato a lavorare con le persone con cui ho lavorato.

AVC: Hai menzionato Young Doctors In Love come un favorito sentimentale, ma hai altri preferiti tra i tuoi film di Garry Marshall?

HE : Oh, hanno tutti aspetti che sono i miei preferiti. Ma oltre al primo, c'è Pretty Woman , ovviamente, a causa del suo incredibile successo. Voglio dire, è diventato iconico in sé e per sé. È un film di riferimento. La gente dice: "Ha cambiato la mia vita!" Ed è un film a cui non ero interessato, francamente, quando ho visto la prima. Ho pensato: "Eh, non è il mio tipo di film". Ma per qualche motivo, è arrivato al momento giusto, ha toccato l'accordo giusto ed è diventato qualcosa di più grande della vita, e all'improvviso scopro che riceverò una nomination [ai Golden Globes]. All'improvviso ho detto: "Non so se mi piace così tanta attenzione!" Mi è sempre piaciuto essere "il ragazzo". Essere "whatshisname".

Ma quel film ... mi fa ancora girare la testa. Ero così felice per tutti! Richard Gere, avevo già lavorato con lui in American Gigolo , e poi abbiamo continuato a lavorare di nuovo insieme in Runaway Brid e, dove abbiamo lavorato con Julia [Roberts].

Ricordo ancora di aver chiesto a Garry quando stavamo ancora girando Pretty Woman : "Come sta?" [Impressione perfetta di Garry Marshall.] “La telecamera la adora ! La sua vita cambierà, Hector! " [Ride.] Lo vide davanti, non appena iniziarono ad arrivare i quotidiani. Quel sorriso ... “Bingo! Ciao! Sono un milione di dollari proprio lì! " Inoltre, era una seria professionista. Non si è limitata a camminare. È entrata e ha fatto il suo lavoro. È una grande cittadina. La amo.

HE : Oh, [il regista Paul] Schrader è ... è un tipo molto profondo. Molte cose stanno succedendo. Molte riflessioni, molta introspezione. Un uomo molto tranquillo. Un uomo molto attento. Non conoscevo il suo profilo fino ad anni dopo. Penso che avesse una sorta di background religioso fondamentalista. Ma fa costantemente domande sulla condizione umana ed è solo uno scrittore brillante. Me lo ricordo su Gigolo .

Allora stavo correndo molto. Ero magro come un rastrello e ho deciso: "Ecco, sto radendo tutto! Non porterò i capelli sulla faccia. Apparirò proprio come un pazzo dalla faccia color crema. " E se lo vedi, eccomi lì, con l'aspetto di un pazzo dalla faccia color crema. [Ride.]

HE : Uno spettacolo di lunga durata e uno spettacolo molto stimolante, perché il dialogo di David E. Kelley, la sua scrittura, è così meraviglioso. Adoro interpretare quel personaggio ... e tu avevi molto da fare! Questo è stato uno spettacolo medico serio. Non si trattava di quali medici stavano sbattendo nell'armadio quel giorno. No, questa era medicina e dovevi imparare quella roba! Quindi è stato molto impegnativo.

Certo, avevamo medici che fornivano la consulenza tecnica, e questi ragazzi avevano più lauree di un termometro, ma adoravano stare in giro per un televisore. Volevano essere delle comparse, camminando per i corridoi. Ero tipo: "Sei un vero dottore e vuoi far finta di camminare con i tuoi appunti e uno stetoscopio al collo?" "Si si si! Ci piace!" [Ride.] Questa esperienza ultraterrena di essere sul set di un film, non potevano superarla. L'hanno adorato!

AVC: Per quanto possa essere stata di breve durata, Century City è stata una di quelle serie che ha davvero avuto un impatto su coloro che l'hanno guardata.

HE : Oh, ragazzo! Ebbene, prima di tutto, Viola Davis ... Mio Dio. Ho detto: "Questa signora è qualcosa!" Quello era quello in cui non potevo sopportare la posizione. El Segundo. Oh mio dio . Con quella pianta acquatica. Dicevano: "El Segundo: dalle fogne al mare". [Ride.]

Ma quello che ricordo davvero è stato lavorare con Viola, ovviamente. E che sono state riprese molto, molto difficili perché stavo anche girando un film allo stesso tempo. È appena successo. Le date si sono scontrate. Dovevano essere a tre mesi di distanza. Ma hanno continuato a rimandare il film di Garry - era Princess Diaries 2 - e prima che tu te ne accorgessi ... Boom! Ho detto: "Garry! Sto facendo questo programma televisivo, e ora la tua cosa inizierà? " Quindi stavo andando da lì a dove diavolo stavamo girando Princess Diaries e ritorno. Non è stata un'esperienza piacevole. Ma, per fortuna, tutti hanno collaborato. E avevo un buon pilota. [Ride.]

Viola Davis, sebbene fosse una forza. Era seria riguardo al suo mestiere. Abbiamo avuto conversazioni adorabili, io e lei. Sono così felice per lei, amico. E la serie stessa era molto più avanti della curva. Questo è quello che mi è piaciuto quando l'ho letto per la prima volta. Ma le riprese sul set, con tutti quegli specchi che riflette roba, ha preso per-bloody- mai , l'uomo!

Suggested posts

Geoff Johns sul futuro dei film DC: rilassati, stiamo cambiando tutto

Geoff Johns sul futuro dei film DC: rilassati, stiamo cambiando tutto

Nella loro prima intervista da quando hanno rilevato la DC Films, gli uomini incaricati di raddrizzare la nave dopo che Batman v Superman e Suicide Squad hanno ammesso che il tono dei film precedenti era sbagliato e, di conseguenza, sono stati apportati molti cambiamenti. Quegli uomini sono Geoff Johns e Jon Berg, il direttore creativo della DC Comics e la Warner Bros.

Liam Neeson fa a pezzi New York City in Run All Night

Liam Neeson fa a pezzi New York City in Run All Night

Il terzo film consecutivo di Liam Neeson del regista Jaume Collet-Serra, Run All Night, si sente come una delusione dopo i colpi di scena del thriller europeo di Unknown e l'incrocio tra le stanze chiuse di Non-Stop. Lavorando di nuovo con una premessa al ticchettio - che vede il sicario Jimmy (Neeson) che sfreccia per New York per impedire ai suoi amici della mafia irlandese di uccidere il figlio estraneo Mike (Joel Kinnaman) - Collet-Serra non sembra organizzare lo stesso senso di urgenza, anche mentre sfreccia per quartieri ed edifici in elaborati compositi digitali in stile Panic Room.

Related posts

Il thriller di sopravvivenza ingannevole The Shallows è fuori dalla sua profondità

Il thriller di sopravvivenza ingannevole The Shallows è fuori dalla sua profondità

Foto: Columbia Pictures Pezzate dai bagliori della luce del sole di Capri, le onde blu di una spiaggia appartata messicana invitano i giovani e i duri a fare surf e cadono preda di un gigantesco squalo CGI in The Shallows, un mix straordinariamente divertente di sangue fuori dallo schermo e Maxim-esque T&A. La studentessa di medicina Nancy (Blake Lively) esce a fare surf da sola, solo per farsi mordere la coscia dallo squalo.

Dr. Pimple Popper cancella i pori, solleva e induce il bavaglio

Dr. Pimple Popper cancella i pori, solleva e induce il bavaglio

Si sconsiglia di guardare il video sopra, una panoramica della nuova serie TLC Dr. Pimple Popper in cui le escrescenze dermatologiche vengono colpite, pungolate, schiacciate, oscillate e irrigate.

Ascolta l'inno Black Rage di Kendrick Lamar "The Blacker the Berry"

Ascolta l'inno Black Rage di Kendrick Lamar "The Blacker the Berry"

Kendrick Lamar ha appena pubblicato la canzone rap più nera dell'anno finora, "The Blacker the Berry". È prodotto da Boi-1Da, ha un hook cantato dalla star della dancehall Assassin e un ritmo duro che è il complice perfetto per il pugno istintivo senza sosta dei suoi testi.

John Carpenter dice che nessuno gli ha chiesto del remake di Big Trouble In Little China

John Carpenter dice che nessuno gli ha chiesto del remake di Big Trouble In Little China

Foto: Imeh Akpanudosen / Getty Images Leggendo le interviste con la leggenda dell'orrore diventata star di synthwave John Carpenter, una cosa è palesemente ovvia: Carpenter preferirebbe essere praticamente ovunque che ovunque si trovi in ​​quel particolare momento. Anche provare a far giocare il 68enne con due dei suoi soggetti preferiti, basket e videogiochi, può essere una proposta complicata.

MORE COOL STUFF

'Game of Thrones': quali attori sono apparsi nella maggior parte degli episodi?

'Game of Thrones': quali attori sono apparsi nella maggior parte degli episodi?

I fan di Game of Thrones trovano difficile tenere traccia di quali attori appaiono nella maggior parte degli episodi; sono coinvolti nel dramma e nella suspense.

"La banda Adrienne di Sottocoperta rivela di aver avuto un aborto spontaneo - "Sembrava molto sola"

"La banda Adrienne di Sottocoperta rivela di aver avuto un aborto spontaneo - "Sembrava molto sola"

Adrienne Gang, il capo stufato originale di "Below Deck" ha rivelato di aver avuto di recente un aborto spontaneo e ha condiviso che si sentiva molto sola.

'RHOC': Heather Dubrow rivive quel momento da pelle d'oca quando il figlio Nick è entrato alla Loyola Marymount University (esclusivo)

'RHOC': Heather Dubrow rivive quel momento da pelle d'oca quando il figlio Nick è entrato alla Loyola Marymount University (esclusivo)

Heather Dubrow di "RHOC" ha parlato di quello che è successo quando suo figlio è entrato nel suo college di prima scelta, la Loyola Marymount University.

La peggior ricetta di Giada De Laurentiis è "una cattiva idea" - "È schifosa", afferma 1 recensore

La peggior ricetta di Giada De Laurentiis è "una cattiva idea" - "È schifosa", afferma 1 recensore

Decidi tu stesso con il nostro breve riassunto della ricetta di Giada De Laurentiis e perché è stata classificata come una delle peggiori ricette dello chef di Food Network.

Prova il nostro mini cruciverba

Prova il nostro mini cruciverba

Aggiornato settimanalmente, il nostro mini cruciverba combina le nostre letture HowStuffWorks preferite con indizi intelligenti!

Quale funziona meglio: cialde per bucato, detersivi in ​​polvere o liquidi?

Quale funziona meglio: cialde per bucato, detersivi in ​​polvere o liquidi?

Fare il bucato è già abbastanza brutto senza doversi preoccupare di scegliere il detersivo giusto. Quindi qual è il migliore? O ha anche importanza?

La vera storia del popolo blu del Kentucky

La vera storia del popolo blu del Kentucky

Le famiglie Fugates e Combs nel Kentucky rurale hanno perso la lotteria genetica, condividendo entrambe un raro tratto recessivo che ha reso la loro pelle blu quando si sono sposati. Qual è stata la causa di ciò? E cosa è successo alle famiglie?

La "nascita vergine" del condor californiano potrebbe salvare la specie?

La "nascita vergine" del condor californiano potrebbe salvare la specie?

Due pulcini maschi senza padre vengono allevati in un programma per salvare il condor della California dall'estinzione. Come sono possibili tali nascite "vergini"?

La figlia Kulture di Cardi B e Offset mostra bellissime nuove trecce su Instagram

La figlia Kulture di Cardi B e Offset mostra bellissime nuove trecce su Instagram

La figlia di 3 anni di Cardi B e Offset, Kulture, ha mostrato la sua nuova acconciatura intrecciata su Instagram.

Selena Gomez dà a Cara Delevingne un bacio sulla guancia per Kiss Cam al Knicks Game

Selena Gomez dà a Cara Delevingne un bacio sulla guancia per Kiss Cam al Knicks Game

"È così divertente ed è estremamente avventurosa", ha detto in precedenza Selena Gomez dell'amica Cara Delevingne

Madonna beve Gin dalla bottiglia nella sua palestra: "L'allenamento di oggi"

Madonna beve Gin dalla bottiglia nella sua palestra: "L'allenamento di oggi"

La cantante ha deciso di cambiare la sua routine di fitness giovedì

Jamie Dornan dice di aver perso il ruolo di Superman con Henry Cavill e si è avvicinato alla Marvel per un ruolo da supereroe

Jamie Dornan dice di aver perso il ruolo di Superman con Henry Cavill e si è avvicinato alla Marvel per un ruolo da supereroe

Jamie Dornan ha rivelato di aver fatto il provino per il ruolo di Superman ma ha perso contro Henry Cavill; e ha parlato con la Marvel dell'adesione all'MCU.

"Steven Universe" ha distrutto cosa significa essere un eroe

"Steven Universe" ha distrutto cosa significa essere un eroe

Steven Universe Future, Cartoon Network e Hero's Journey di Joseph Campbell. Lo spettacolo animato Steven Universe (2013–2019) dell'animatrice di Adventure Time Rebecca Sugar è sempre stato più di uno spettacolo per bambini.

Sono bianco all'esterno, ma nero in tutto e per tutto.

Sono bianco all'esterno, ma nero in tutto e per tutto.

Gli "oreo" sono quelli che la mia famiglia chiamava i neri che tradivano il colore della loro pelle. Erano quelli che potevano sembrare neri all'esterno ma le cui azioni mostravano che erano bianchi all'interno.

Il devastante bombardamento alleato di Dresda durante la seconda guerra mondiale

La polemica storica continua ancora

Il devastante bombardamento alleato di Dresda durante la seconda guerra mondiale

Il bombardamento alleato di Dresda del 13-15 febbraio 1945 Il 13 febbraio 1945, 245 bombardieri Lancaster quadrimotori del Gruppo №5 della Royal Air Force (RAF) decollarono dall'Inghilterra. Il loro obiettivo era la storica città di Dresda, situata nella Germania orientale, all'epoca popolata da 630.000 abitanti, con una stima di 100.000 rifugiati.

Consumare oltre 1 miliardo di messaggi Kafka al giorno in Ifood

Consumare oltre 1 miliardo di messaggi Kafka al giorno in Ifood

Questa è la seconda parte di una serie di post sul blog che mostrano come stiamo evolvendo l'architettura di Ifood nel team dei profili utente. Quindi, ti consiglio di leggere il primo post qui.

Language