Alex Garland di Ex Machina parla di robot e perché la teoria dell'autore è "stronzata"

Alex Garland è venuto alla ribalta per la prima volta con il successo internazionale del suo romanzo The Beach , un'esplorazione della cultura dei viaggiatori zaino in spalla che alla fine è stata trasformata in un film del 2000 con Leonardo DiCaprio e diretto da Danny Boyle. Garland avrebbe continuato ad avere un rapporto di lavoro con Boyle, scrivendo le sceneggiature per 28 giorni dopo e Sunshine . Ha anche scritto sceneggiature adattate per Never Let Me Go e il film d'azione Dredd . Di recente ha completato il suo primo progetto sia come sceneggiatore che come regista, Ex Machina, un film su un geniale inventore che porta un giovane uomo nella sua remota isola per testare la sua ultima creazione, un robot che giura di poter passare perfettamente per umano. L'AV Club gli ha parlato delle idee sbagliate del cinema, della scienza dell'intelligenza artificiale e di come sappiamo effettivamente che siamo umani e non solo cervelli simili a Matrix in vasche.

The AV Club: Molti dei film che hai scritto, specialmente quelli di Danny Boyle, sono considerati principalmente come il lavoro dei loro registi. Ma guardi Ex Machina ed è davvero un pezzo, tematicamente, con gli altri tuoi progetti. Ti fa capire quanto sia davvero il film collaborativo.

Alex Ghirlanda:Sì. Lavoro nel cinema da circa 14 o 15 anni. E ci sono così tante stronzate sul modo in cui percepiamo il film rispetto a quello che è in realtà. E così tanto è così evidentemente una stronzata, non ho idea di come si sostenga. La mia analogia che ho fatto con me stesso è qualcosa come il sistema bancario appena prima del 2007, dove quello che hai sono tutti questi tipi di saggezza ereditata che sono indiscussi, impilati uno sopra l'altro, e le persone semplicemente li assecondano, agiscono come se fossero vere. E se qualcuno è costretto a guardare cosa è vero e cosa non è vero, crolla. La differenza è che il sistema bancario ha qualcosa di concreto dietro. Sta facendo soldi? E se non riesce a farlo in una sorta di senso matematico, allora crolla, forse. Considerando che questo non è proprio vero nel film,perché le finzioni incorporate sono più astratte, fondamentalmente. In modo ellittico, ciò di cui sto parlando è la teoria dell'autore, ed è proprio quello a cui alludevi.

AVV: Sì. Ne hai parlato in passato—

AG: Penso che gli autori probabilmente esistano. Penso che Woody Allen sia un autore. Ha senso per me che sia un autore. Ma siamo costretti in una posizione in cui dobbiamo comportarci come se tutto fosse un film d'autore, e la ragione fondamentale per cui dobbiamo farlo è in parte perché è comodo ma soprattutto perché è facile da vendere. E si potrebbe dire del cinema: beh, se la teoria dell'autore è così solida e incrollabile e così universalmente applicabile, perché le compagnie cinematografiche litigano per gli scenografi? Perché litigano per i DP? Se il "regista" ha montato la telecamera, a cosa ti serve un DP? E se lo scenografo sta solo eseguendo la precisa visione del regista, sono semplicemente intercambiabili. Ma non sono intercambiabili. Litighiamo come matti per queste persone.

Quindi—e sto zitto, voglio dire una fottuta cosa e poi sto zitto. Vengo dallo scrivere libri, giusto? Per la maggior parte scrivi un libro da solo in una stanza. Parli con un editore o qualcosa del genere, ma fondamentalmente lo fai da solo. Il film mi sembra evidentemente collaborativo. Non sono un autore, non lavoro a film d'autore, non voglio essere un autore. Il piacere in esso è la collaborazione. Ecco perché ho smesso di scrivere libri e di fare film, così potrei lavorare a volte con registi ma anche direttori della fotografia, scenografi e attori e tutte queste persone all'interno della collaborazione che elevano il progetto. Comunque. starò zitto.

AVV: No, no. È ovviamente uno dei tuoi spauracchi, voglio dire che sei uno scrittore-regista, dove la gente vuole sempre dire: "Beh, questo significa che fa tutto".

AG: Ti dirò perché mi dà fastidio. In parte è perché amo il cinema. Amo davvero molto il cinema. E personalmente penso che uno degli aspetti negativi della teoria dell'autore sia stata l'eccessiva enfasi posta sulla deificazione della regia, e alcuni degli altri ruoli sono stati ignorati e talvolta, all'interno della produzione, quasi trattati con disprezzo. Ora, in particolare, poiché mi percepisco come uno scrittore, lo noto riguardo alla scrittura. È come un insegnante di matematica che pensa che la matematica sia la materia più importante a scuola o qualcosa del genere.

Penso che il cinema abbia perso il conto di quanto siano importanti le sceneggiature. E la conseguenza di ciò è che gli scrittori davvero sorprendenti nel campo dell'arte visiva sono passati alla televisione. E poiché I Soprano - questa è una verità generale, non è una verità perfetta - in generale, il miglior dramma per adulti è stato in televisione. E noi prendevamo Taxi Driver e Raging Bull e Apocalypse Now e The Godfather e tu vai avanti. Il parallasse sarebbero tutti questi interessanti drammi per adulti che potrebbero essere anche abbastanza mainstream. Ed esistono ora, ma sono Breaking Bad e The Wire e Mad Men e persino Game Of Thrones o qualsiasi altra cosa. Mi dispiace solo che.

AVC: Ed esistono nel film, ma è il piccolo film da 1 milione di dollari che—

AG: Esatto. Esatto. Esiste nel cinema, ma quello che è diventato è di nicchia. Quindi i fratelli Coen, e tu potevi scegliere chi volevi come tuo esempio. Ci sono molti. Non è solo uno. Ma indicherei in parte i fratelli Coen o Steven Soderbergh. Esistono, stanno facendo cose fantastiche, ma si sentono di nicchia. Taxi Driver , Apocalypse Now , The Godfather - allora non si sentivano di nicchia. E Breaking Bad , che è un dramma scritto brillantemente, non sembra di nicchia. E sento che abbiamo perso un po' il contatto con alcune di quelle cose all'interno del film.

AVC: Queste cose vengono fatte, ma come dici tu, la maggior parte delle persone non sempre sa nemmeno che esistono. Like Breaking Bad è su AMC e riesce a connettersi con questo vasto pubblico.

AG: Riesce a connettersi, vuoi dire, perché è su AMC.

AVC: Senza quel tipo di supporto—

AG: Ma quelle infrastrutture esistono nel cinema. Ascolta, non è così: non ho un argomento abbastanza valido per spiegare le infrastrutture. È più simile a un argomento vago e confuso tipo Field Of Dreams . "Costruiscilo e verranno", quel tipo di cose. E per inciso, a proposito, devo essere molto chiaro mentre lo dico perché penso che sia importante: non mi sto annoverando tra le persone che fanno le cose buone, giusto? Sono abbastanza bravo da sapere quando le altre persone sono davvero brave e da pensare, "Wow, come hanno fatto?" Ad esempio, posso vedere i trucchi che stanno tirando fuori, ma non so come li stanno tirando fuori, se capisci cosa intendo. È ciò a cui aspiro.

Ma penso che la televisione stia dimostrando - questo è il modo più grossolano di dirlo, ma forse il modo più vero di dirlo - la televisione sta dimostrando il mercato che esiste ancora per il dramma per adulti. E il dramma per adulti nel cinema, in una scala equivalentemente grande, è davvero difficile da trovare. Se mi dici i nomi delle persone che stanno facendo cose davvero grandiose nel cinema, ho il sospetto che saremo d'accordo su tutti quei nomi, ma poi non troviamo il tipo di penetrazione del mercato, il budget, che i loro colleghi stanno facendo in televisione. E anche, tra l'altro, tutto il potere alla televisione. Lo adoro, cazzo. Lo guardo da morire. vorrei di più. Ma personalmente voglio lavorare nel cinema, perché mi piace il cinema. In realtà mi piacciono molto le narrazioni in forma breve.

AVC: Molto del lavoro che hai svolto proviene dallo spettro della scienza, interessandoti alle nozioni intellettuali dietro le cose che iniziano le storie. Ma ti interessano anche i film di genere, in particolare la fantascienza e l'horror. Ricordi quando hai iniziato a interessarti a questo, o hai visto qualcosa e hai detto: "Sì, è quello che voglio fare"?

AG: Sì. Penso in particolare nella fantascienza, tendi a non dover contrabbandare una grande idea. Puoi semplicemente averlo. Non devi scusarti per questo. E il pubblico di fantascienza—voglio dire, ci sono space opera, diciamo, o film d'azione spaziali, o tutti questi sottogeneri. Ma in generale, la fantascienza ha grandi idee. Lo trovi nei programmi televisivi di Star Trek , lo trovi in Battlestar Galactica , l'incarnazione più recente, forse anche in quella vecchia, non lo so. Ma il punto è che ti è permesso. E questo lo rende attraente. E a livello personale, quotidiano, le cose che mi colpiscono di più, le trovo mentre leggo di scienza.

Stavo leggendo l'altro giorno di questo esperimento chiamato esperimento della doppia fenditura , che è una cosa davvero interessante e consiglierei a tutti di leggerlo, e se lo digiti su Google puoi trovarne molto su Wikipedia . Leggendolo e cercando di capirci qualcosa e pensando alle persone intelligenti che stanno cercando di lavorarci, lo trovo strabiliante. È il confine dell'intelletto e dell'esistenza umana e contiene il nostro futuro incorporato al suo interno e anche il nostro passato. Cosa c'è che non va? Quindi sì, mi preme semplicemente dei pulsanti.

In parte è anche perché a scuola ero pessimo in queste cose. Non mi era permesso prendere—queste sono le versioni britanniche di forse SAT o qualcosa del genere—erano chiamati O Levels, e non mi era permesso prendere fisica, biologia o chimica O Levels perché ero troppo—ero solo schifoso. E non potevo fare matematica o altro. Ero solo senza speranza. E nei miei 20 anni, il mio periodo di storia era così brutto che ho preso una U, che significa non classificato. Non potevano nemmeno dare un voto A, B, C, D o E. Era semplicemente senza speranza. E pensavo di essere grosso. E poi nei miei primi vent'anni ho pensato: "Questo è interessante, deve essere interessante", e ho preso un libro per bambini sugli atomi, e l'ho letto, e alla fine ho capito quel libro, e ho continuato ad andare avanti. E per certi versi, tutto questo riguarda il sentirsi indietro.

AVC: Pensi che il motivo per cui ci sono così tanti drammi per adulti così seri con cui molte persone non si sentono collegate è che gli viene detto: "Questo ti annoierà, questa è roba da nerd"?

AG: È possibile, anche se per me è un'idea così strana che "questa è roba da nerd, quindi non è interessante". Non ho quasi modo di attaccarmi a questa affermazione. Non riesco nemmeno a cominciare a capirlo. Non èuna versione di quel senso di essere lasciato indietro che non è solo una sorta di cosa nevrotica, è proprio vero. Ai tempi di Newton, se tu o io decidessimo che cosa volevamo fare era capire tutto su dove fosse la scienza in quel momento, avremmo potuto impiegare un anno a farlo. Potremmo praticamente ottenere una buona conoscenza del lavoro. Voglio dire, in realtà, personalmente, farei ancora fatica con la matematica, ma nondimeno, saremmo lassù, in termini di forse non venire con le idee ma apprezzare le idee che esistono. Non è più vero. Conosco abbastanza la scienza per sapere che non è vero.

Ho letto, di recente, una discreta quantità di teoria del multiverso, inflazione e cose del genere, e la verità è che queste discussioni si svolgono tra un gruppo piuttosto ristretto di persone che capiscono davvero di cosa stanno parlando. E poi c'è qualcosa di molto vicino a un vuoto, e pochissime informazioni attraversano quel vuoto. E ci sono alcune cose che mi preoccupano davvero, perché ci sono implicazioni etiche. Ed è difficile avere una buona opinione sulle implicazioni etiche se non si capisce la cosa che sta causando il problema.

AVC: In molti campi di alto livello o specializzati, che si tratti della scienza o del mondo accademico o persino del cinema, ci sono persone interessate a mantenere un velo di distanza tra ciò che la maggior parte delle persone può capire.

AG: Ci sono. E ho pensato spesso, in filosofia - perché sono uno scrittore e cerco di essere chiaro nello scrivere - penso, perché diavolo hai formulato quella frase in quel modo? Ad esempio, vedo che sei abbastanza intelligente da averlo scritto meglio e hai scelto di non farlo. E penso che le persone proteggano i loro feudi in questo senso. C'è un discorso di filosofia e un discorso di scienza, e sei in un club se puoi farlo, e non sei nel club se non puoi, e non è una cosa bella. E la cosa più interessante—sai, uno come Richard Feynman, uno dei suoi grandi doni è che non lo fa. Vuole portarti dentro e vuole farti avere successo.

Con il multiverso, la cosa che continuo a pensare è: "Questa è una stronzata". Questa teoria, che ogni volta che può succedere qualcosa, l'universo si divide un numero infinito di volte e tutte le cose che possono accadere stanno accadendo, penso solo: “No, non lo sono. Di cosa stai parlando? No, non lo sono." Ma in realtà non posso avere un vero dibattito con qualcuno che crede nel modo in cui il multiverso segue dall'inflazione perché non capisco a sufficienza queste idee. Non credo che i wormhole ci porteranno in altre galassie. Non credo che esisteranno mai, penso che sia un certo tipo di presunzione scientifica che è interessante—

AVC: È un esperimento mentale.

AG: È essenzialmente un esperimento mentale. Ma non posso davvero affrontarlo, perché tutto ciò che ho è un istinto, che sospetto sia vero, ma non ho davvero le basi per avere una conversazione seria al riguardo con la persona che sta proponendo quell'argomento. E questo mi dà fastidio.

AVC: Quindi parliamo di oggettivazione per un momento, in particolare di oggettivazione di genere. È difficile discutere troppo senza rivelare parti del film, ma quali problemi o concetti del mondo reale hanno suscitato il tuo interesse in questo?

AG: Sono felice di parlare delle domande che pone, ma non voglio parlare troppo delle risposte. Le risposte di cui mi sento sicuro sono incorporate nella narrazione. Ma con questo avvertimento, se mi è permesso inserire l'avvertenza...

AVC: Oh sì, per favore.

AG: Allora le domande sono—sono varie—ma una di queste sarebbe, [il personaggio di Oscar Isaac] è davvero un tipo Barbablù? O si presenta così a quest'altro personaggio ai fini di questo esperimento? E se è quello che sta facendo, fino a che punto si sta caricando?

AVC: Fino a che punto sta interpretando un ruolo?

AG: Fino a che punto sta interpretando un ruolo, ma potrebbe anche essere quello che è realmente? Ad esempio, posso fare una caricatura di me stesso in tutti i modi ed essere quasi consapevole che lo sto facendo, ma lo faccio comunque. Al di sotto di tutto ciò, la cosa che in realtà mi interessava è dove risiede il genere. Mi piaceva l'idea di presentare un personaggio [Ava, la macchina del film, interpretata da Alicia Vikander—ndr] che ti mettesse a disagio da etichettare. Come, se si ha scelta tra “lui”, “lei” o “esso”, che avrebbe dovuto scegliere lei, perché si sente quasi come si sarebbe essere irrispettoso, e luisembra del tutto inappropriato. Ma perché? Dove risiede effettivamente il genere? È nella coscienza? Esiste dunque una coscienza maschile e una coscienza femminile? Se esiste una cosa come una divisione maschio-femmina nella coscienza, qual è la differenza tra loro? Specificare la differenza. "Gli uomini penseranno così in questa circostanza e le donne penseranno così" non mi sembra giusto. Posso trovare modi per contraddire quella posizione.

Quindi significa che esiste nella forma esterna? Potresti mettere la mente di Ava in un corpo maschile, Ava sarebbe ancora Ava, ma il genere è cambiato? Ora, diresti che è sbagliato continuare a chiamarla lei, ma perché è così? Quindi è solo mettere una domanda del genere davanti e al centro: dove senti che risiede il genere? E infatti, hanno una conversazione su questo proprio nel mezzo del film.

Anni fa ho scritto questo libro, The Beach, che riguardava i viaggiatori zaino in spalla. Ed era critico nei confronti dei viaggiatori zaino in spalla, nella mia mente. Aveva un ordine del giorno e aveva una posizione. E quando le persone hanno letto il libro, molti di loro lo hanno definito una celebrazione della scena dei viaggiatori zaino in spalla. Le persone che poi l'hanno trasformato in un film, credo, l'hanno visto in questo modo. E ho capito a quel punto che, in un modo molto concreto, il destinatario della narrazione fornisce quasi tanto della narrazione quanto la persona che la fornisce realmente. E così, anche se ho i miei programmi e i miei processi mentali su dove finiscono queste domande, su dove risiede il genere, so che non importa quello che dico o quanto sono chiaro. Alcune persone saranno d'accordo con la posizione che sembra essere nel film. Altre persone lo troveranno profondamente offensivo. Alcune persone diranno che non hai pensato a queste cose,o alcune persone diranno che ne sei troppo ossessionato. Qualunque. Fanculo. Non posso ospitare tutte quelle posizioni. Tutto quello che posso fare è provare a fare ciò che mi interessa, e cercare di essere rispettoso e premuroso nella presentazione, e basta.

AVC: Essere riflessivi non richiede quasi di lasciare aperta la domanda su dove risiede il genere? Perché vedi come si arrabbiano le persone quando vengono sfidate a qualsiasi idea di cosa significhi per loro il genere.

AG: Puoi ottenere posizioni liberali che si escludono a vicenda su quest'area. Il che è davvero interessante. Ottieni due posizioni chiaramente liberali che sono totalmente in contrasto tra loro. Sì hai ragione. E così, su alcuni di questi temi, il film si ridurrà a qualcosa come l'empatia, o... qualunque cosa, cadrò nella trappola che volevo evitare. Il film scenderà su alcune cose, ma hai esattamente ragione. La cosa importante da dire è che non puoi scendere, perché non lo sappiamo. In realtà non c'è una risposta chiara a questa cosa. Ciò non toglie il motivo per fare la domanda e avere il dibattito. Probabilmente rafforza le ragioni per porre la domanda e avere il dibattito.

AVC: E se hai il dibattito, il dibattito è ciò che ti aiuta a evitare cose come migliaia di tweet arrabbiati a Paul Feig perché vuole rendere Ghostbusters femminile.

AG: Sì, ma sai una cosa? Fanculo. Perché probabilmente non puoi comunque evitare le migliaia di tweet arrabbiati. E non è affare di nessuno evitarlo. L'idea di cercare di non offendere una cassa di risonanza è ridicola.

AVC: Anche i tuoi adattamenti tendono ad essere opere che affrontano direttamente questioni di autorità, potere e genere. Da Never Let Me Go , o anche Dredd , che in superficie è solo una specie di film d'azione—

AG: Sì, ha superato il test di Bechdel, sono stato contento che qualcuno l'abbia fatto notare.

AVC: Sì, lo fa assolutamente.

AG: È insolito in un film d'azione.

AVC: Trovi che tendi a cercare progetti che hanno già qualcosa di intrinseco, o è qualcosa che porti in tavola?

AG: Non lo so. Direi solo che nella mia vita personale sono interessato a cose che sembrano difficili ma vere, e che sfidano la mia posizione istintiva. E non posso fare a meno di essere attratto da quella roba. Divento molto, molto sospettoso nei confronti delle persone che sono troppo a loro agio con i loro istinti, in qualsiasi posizione politica. Sono ampiamente affiliato alla sinistra a livello personale, ma conosco molte persone che vivono in quello stato in modo completamente riflessivo e sconsiderato, e lo trovo fastidioso quanto una specie di presentatore televisivo neocon. Penso: "Dai, devi essere più duro con te stesso di così".

AVC: La riflessività e il modo in cui determiniamo la nostra identità e ci costruiamo: queste sono le domande che ti poni in Ex Machina , in cui i personaggi passano molto tempo a guardare se stessi.

AG: Non sai mai quanto viene fuori questa roba. E quindi è davvero un sollievo sentirti parlare in quel modo. Deve essere effettivamente lì a un certo livello. Per quanto riguarda l'autostima, si tratta di stabilire se una macchina è consapevole di sé e ha una vita emotiva e interiore.

AVC: Il test di Turing . O la stanza cinese .

AG: Sì, esattamente. La stanza cinese o qualcosa del genere. Se hai intenzione di darti questa sfida, allora quello che scoprirai molto rapidamente è che è davvero difficile da fare. Perché hai questo problema con il computer degli scacchi, che è qualcosa che si comporta come se volesse vincere a scacchi, si comporta in modo convincente come se volesse vincere a scacchi, in realtà non sa cosa sono gli scacchi e non sa cosa sta facendo o quello esiste. Non sa niente. E così poi da poter poi dire, “In realtà, dimentica la macchina per un momento, come faccio a sapere che l'uomo sto parlando, come sono io veramente sicuri che essihanno una coscienza nel modo in cui presumo che abbiano? Non è questo un atto di fede?" E in effetti è una specie di atto di fede. Il salto della fede è che sono abbastanza sicuro di avere una coscienza e questa persona sembra essere come me; quindi presumo che lo facciano. E da quel momento è solo che si comportano come se ne avessero uno. Ma non c'è un briciolo di conoscenza certa che dica che lo fanno.

Quindi ora quello che ti rimane veramente è te stesso. E poi si scopre che puoi fare questa domanda anche a te stesso. La coscienza che penso di avere è effettivamente la coscienza che ho? E, quindi, tutta quella roba introspettiva di cui stai parlando, e il miglior esempio di ciò, che non ho usato per nome, ma a cui faccio riferimento in una scena, è qualia, che è un termine filosofico che parla sulla propria risposta soggettiva alle cose. Il tuo senso di rossore—cos'è il rosso, contro il mio senso di rossore. E poi quando inizi a guardare qualia, improvvisamente possono iniziare a trasformarsi anche in poltiglia. E poi sei lasciato in un posto davvero strano, perché ora non sei sicuro di nessuna coscienza.

AVC: Le persone fanno sempre riferimento a "Penso, quindi sono" di Cartesio, ma dimenticano la parte in cui finisce effettivamente che realizzando, beh no, questo potrebbe essere un demone che mi convince che penso tutto questo, e non posso mai effettivamente lo so.

AG: Esatto. Ho sempre una sorta di istinto per riformulare quella frase, qualcosa sulla falsariga di "penso penso quindi penso penso di essere". E continui a dire "pensa" finché non hai—

AVC: All'infinito.

AG: Perché in realtà non è così utile.

AVV: Giusto.

AG: Il mio demone nella parte posteriore della mia testa mentre stiamo avendo queste conversazioni è, il mio lavoro è provare a vendere il film, e sto proprio fallendo, come posso solo vedere le persone andare, no .

AVC: Ma, di nuovo, è come la camera dell'eco contro le persone che leggeranno questo e diranno, oh, è molto più interessante di un semplice film su un robot.

AG: Spero.

Suggested posts

Fai finta di leggere più del primo Dune con questo riassunto della cronologia di 34.000 anni

Fai finta di leggere più del primo Dune con questo riassunto della cronologia di 34.000 anni

Dio Imperatore di Dune? Oh sì, completamente finito. Abbiamo aspettato quasi cinque anni per l'ambizioso adattamento di Denis Villeneuve dell'amato classico di fantascienza di Frank Herbert, Dune (beh, almeno la prima parte), e il mondo è un posto molto diverso da quelle felici elezioni pre-2016 giorni di un tempo.

Comedy Central cancella The Gorburger Show di TJ Miller

Comedy Central cancella The Gorburger Show di TJ Miller

(Immagine: Comedy Central) Secondo The Hollywood Reporter, Comedy Central ha deciso di cancellare The Gorburger Show, un talk show satirico con TJ

Related posts

La donna perde il lavoro per aver lanciato il corteo di Trump, non ha ancora rimpianti

La donna perde il lavoro per aver lanciato il corteo di Trump, non ha ancora rimpianti

Questa è stata una delle tante volte in cui Juli Briskman ha dato di matto al corteo. (Foto: Brendan Smialowski/AFP/Getty Images) Una donna della Virginia che si è lanciata fuori dal corteo di Trump durante il fine settimana di Halloween è diventata un eroe popolare per molti per quell'atto riflessivo di protesta (e su una bicicletta, nientemeno).

Bill Murray rivela come Hunter S. Thompson e la musica folk lo hanno aiutato a riprendersi il suo umorismo

Bill Murray rivela come Hunter S. Thompson e la musica folk lo hanno aiutato a riprendersi il suo umorismo

Tendiamo a vedere Bill Murray come una sorta di eroe culturale fuori misura in questi giorni, che fornisce speciali televisivi con canzoni semi-ironico, film con un misto di umorismo e tristezza impassibile, e persone ovunque con aneddoti a cui tutti credono che nessuno crederà davvero. Ma anche gli eroi della commedia ottengono il blues, come Murray ci ha ricordato oggi con un video post su come il suo vecchio amico Hunter S.

L'ambiente tossico di molestie sessuali di Uber sta diventando un film

L'ambiente tossico di molestie sessuali di Uber sta diventando un film

(Foto: Leon Neal/Getty Images) Mentre le rivelazioni della cultura che ha permesso alle molestie sessuali di prosperare a Hollywood continuano a riempire il ciclo delle notizie, c'è senza dubbio qualche dirigente di studio o sceneggiatore che sta inquadrando un campo per l'inevitabile film sulle accuse che sono state portato contro Harvey Weinstein e altro ancora. In realtà per noi va bene, perché non dovremmo allentare il nostro esame del comportamento discutibile e del senso di diritto, soprattutto non perché sembriamo essere sull'orlo di un vero cambiamento (siamo ancora cautamente ottimisti qui).

Anteprima delle foto per la stagione 4 di Black Mirror con un dottore e un capitano di un'astronave

Anteprima delle foto per la stagione 4 di Black Mirror con un dottore e un capitano di un'astronave

(Foto: Netflix, Simon Killick) Black Mirror, che si tratti dell'incarnazione originale britannica o della continuazione supportata da Netflix, è uno spettacolo quasi prevedibile nella sua imprevedibilità. Essendo uno spettacolo antologico, è praticamente impossibile dire come andrà a finire un determinato episodio, ma a meno di un esempio molto memorabile, sai che le cose si svolgeranno in un modo cupo e orribile che ti fa mettere in discussione tutto dal tuo dipendenza dalla tecnologia alla tua stessa realtà.

MORE COOL STUFF

'The Bachelorette': Ryan Fox spiega perché ha portato il famigerato taccuino

'The Bachelorette': Ryan Fox spiega perché ha portato il famigerato taccuino

Michelle Young ha mandato a casa Ryan Fox dopo aver letto il suo taccuino nella prima notte di "The Bachelorette". Ryan spiega perché ha portato gli appunti.

3 delle ricette di dessert di mele "Pioneer Woman" da provare assolutamente di Ree Drummond

3 delle ricette di dessert di mele "Pioneer Woman" da provare assolutamente di Ree Drummond

Preparati a cuocere con le mele con le ricette semplici e deliziose di snack e dessert "Pioneer Woman" della star di Food Network Ree Drummond con protagonista la frutta di stagione.

'The Bold and the Beautiful' Sneak Peek: Deacon e Sheila si alleano contro Hope - Chi ottiene un alleato in Steffy

'The Bold and the Beautiful' Sneak Peek: Deacon e Sheila si alleano contro Hope - Chi ottiene un alleato in Steffy

"The Bold and the Beautiful" di questa settimana presenta una squadra di proporzioni epiche, una che la maggior parte dei fan non ha mai visto arrivare nei loro sogni più sfrenati.

La sesta stagione di "This Is Us" ha usato la casa di Alyson Hannigan per girare scene cruciali

La sesta stagione di "This Is Us" ha usato la casa di Alyson Hannigan per girare scene cruciali

Alyson Hannigan ha recentemente rivelato che uno dei luoghi iconici della sesta stagione di "This Is Us" è stato effettivamente girato nella sua casa di Los Angeles.

La prima TAC è stata 50 anni fa, cambiando la medicina per sempre

La prima TAC è stata 50 anni fa, cambiando la medicina per sempre

La prima TAC ha permesso ai medici di vedere all'interno del cranio di una donna e confermare la sua massa cerebrale cistica. Quello scanner? È stato sviluppato da un eccentrico ingegnere che ha lavorato presso la casa discografica dei Beatles.

Come cambiare il tuo nome su Facebook

Come cambiare il tuo nome su Facebook

Vuoi cambiare il tuo nome su Facebook? È facile da fare in pochi semplici passaggi.

7.000 passi sono i nuovi 10.000 passi

7.000 passi sono i nuovi 10.000 passi

Se non riesci sempre a raggiungere l'obiettivo giornaliero arbitrario di 10.000 passi, abbiamo buone notizie. Anche la tua salute può trarne beneficio se fai meno passi.

Perché non puoi pompare il tuo gas nel New Jersey?

Perché non puoi pompare il tuo gas nel New Jersey?

Il Garden State è l'unico stato negli Stati Uniti in cui è illegale pompare il proprio gas. Cosa dà?

Shameless: Emma Kenney afferma che il set è diventato un "posto più positivo" dopo l'uscita di Emmy Rossum

Shameless: Emma Kenney afferma che il set è diventato un "posto più positivo" dopo l'uscita di Emmy Rossum

L'ex spudorata Emma Kenney ha parlato della sua esperienza di lavoro con Emmy Rossum nella serie Showtime.

Hamilton Star Javier Muñoz sull'essere immunocompromessi nella pandemia: "Ero letteralmente nel terrore"

Hamilton Star Javier Muñoz sull'essere immunocompromessi nella pandemia: "Ero letteralmente nel terrore"

"Non c'era nessuna possibilità da cogliere", dice a PERSONE Javier Muñoz, sieropositivo e sopravvissuto al cancro.

Rachael Ray dice di essere grata di "essere viva" dopo l'incendio in casa e l'inondazione dell'appartamento

Rachael Ray dice di essere grata di "essere viva" dopo l'incendio in casa e l'inondazione dell'appartamento

"Così tante persone mi hanno scritto e mi hanno contattato dicendo che anche noi abbiamo perso così tanto", ha detto Rachael Ray su Extra.

Freida Pinto incinta condivide le foto del suo "dolce" baby shower: "Mi sento così benedetta e fortunata"

Freida Pinto incinta condivide le foto del suo "dolce" baby shower: "Mi sento così benedetta e fortunata"

Freida Pinto, che aspetta il suo primo figlio dal fidanzato Cory Tran, ha festeggiato il suo piccolo lungo la strada con un baby shower all'aperto.

I progetti software falliti sono come una corda con un nodo dentro

Più persone tirano in direzioni diverse, peggio diventa il nodo

I progetti software falliti sono come una corda con un nodo dentro

“Ottieni ciò su cui ti concentri. Non devi lavorare di più; non è facendo più ore, è essendo più concentrati in quelle ore.

tu, una meraviglia

Chi se ne è andato

tu, una meraviglia

Sono un romantico senza speranza e credo nella meraviglia C'è una meraviglia nel viola del tramonto che cade Colori abbaglianti abbelliscono lo spettacolo del tramonto Per fare il fieno mentre splende C'è una meraviglia in ogni goccia di pioggia, In ogni tempesta di fulmini Nel sereno del silenzio In uno sciame di nuvole grumose Amare è facile quando credi nella sua meraviglia Sei una delle meraviglie sorprendenti in cui credo Per questo, amarti è facile Ora che voli via Per favore prendi tutti gli incantesimi con te Non lasciare la tua polvere magica con me Devo smettere di credere nella tua meraviglia.

Come organizzo il mio CSS per i siti Web senza un framework

Nei miei 20 anni di esperienza nello sviluppo web, ho sviluppato per me stesso un approccio CSS standard che vorrei condividere in questo articolo.

Come organizzo il mio CSS per i siti Web senza un framework

L'esempio seguente mostra il mio approccio strutturale, nessun progetto. Quindi l'articolo non è un modello visivo e non mostra alcun design.

Chat di lavoro | Software engineer, localizzazione

Anniversario di lavoro

Chat di lavoro | Software engineer, localizzazione

Ho appena visto la condivisione del mio amico DHL[1] e sono venuto anche per registrare e condividere la mia esperienza lavorativa. Cosa stanno facendo la nostra organizzazione e il nostro team? My Amazon Scout [2] è un'auto robot a guida autonoma, che cammina sul marciapiede, l'applicazione principale è quella di consegnare merci nell'ultimo miglio delle periferie degli Stati Uniti. L'auto viene caricata con la merce da consegnare, e quando arriva alla porta di casa, il destinatario sarà avvisato per il ritiro della merce. In Amazon.com, appartiene all'ambito dei servizi Web non Amazon (AWS). Un'altra organizzazione, Prime Air, utilizza Drone [3] per la consegna e i nostri scenari applicativi sono leggermente diversi. La tecnologia delle auto a guida autonoma include hardware e software. Nel software, il riconoscimento (percezione), la localizzazione (localizzazione), la navigazione (navigazione), ecc. sono correlati alla guida autonoma. Sono nel dipartimento di localizzazione. Lo scopo principale è tenere traccia dell'auto del robot in qualsiasi momento. La posizione e il riconoscimento accurati possono aiutare il robot a comprendere l'ambiente circostante e la navigazione può essere utilizzata per capire dove andare dopo. Di solito ci sono molti sensori nelle auto a guida autonoma. Oltre al GPS, è comune utilizzare più telecamere per osservare l'ambiente come un occhio umano. Es: Tesla ha 8 telecamere. Puoi anche usare Lidar per ottenere la mappa di profondità. :Waymo. Abbiamo anche bisogno di sensori per ottenere funzioni di guida autonoma. La differenza tra le auto per le consegne a guida autonoma e le auto a guida autonoma A prima vista, le auto per le consegne a guida autonoma (denominate auto per le consegne) sono molto simili alle auto a guida autonoma, ma in realtà ci sono molte differenze. La velocità, il percorso e la portata dei camion per le consegne sono diversi. I camion per le consegne camminano sul marciapiede e si muovono alla velocità delle persone che camminano. Rispetto alla guida ad alta velocità che le auto a guida autonoma devono affrontare, i camion per le consegne sono meno pericolosi e richiedono precisione e calcoli La latenza è bassa. I camion per le consegne sono relativamente convenienti da testare. Le auto a guida autonoma devono affrontare una varietà di scenari, come città o montagne, deserti o neve. Le aree che affrontiamo sono piccole e ogni area può avere forme del terreno o climi diversi, che possono essere ottimizzati per aree diverse. Gli scenari di utilizzo sono diversi e il costo è diverso, il prezzo di una Tesla è diverso dal prezzo di un camion per le consegne e anche i sensori che possono essere utilizzati sono diversi. Tesla ha una grande capacità della batteria e una forte potenza di calcolo che può essere supportata.I veicoli per le consegne devono ottimizzare il consumo di energia e ridurre continuamente i costi dell'hardware per raggiungere lo scopo della consegna a basso costo. Come sta lavorando il nostro team? Guardando il team da un punto di vista non tecnico, ci sono le seguenti caratteristiche. Il team è completo. Circa la metà del nostro team è uno scienziato (scienziato applicato) e metà di un ingegnere (ingegnere del software), e tutti hanno problemi legati ai robot sfondi. Tra questi, ci sono da senior a neolaureati, e diversi membri si sono uniti dall'inizio di questo progetto Scout e hanno una buona conoscenza dell'architettura e dello sviluppo del software. Da quando sono entrato a far parte del team, i membri non sono cambiati molto, i membri sono stabili e l'operazione è relativamente fluida. Il capo (manager) comunica senza problemi con il team Il capo ha un incontro con tutti 1-1 ogni settimana per discutere i vari problemi incontrati nel lavoro. Poiché il capo ha un background ingegneristico (PhD), discute spesso dello stato di avanzamento del progetto, se ci sono ostacoli (Blocker), o come Brainstorm può migliorare la precisione dell'algoritmo, un po' come un incontro settimanale tra un istituto di ricerca e un professore. Oltre a discutere del progetto, il capo chiederà di volta in volta se ha riscontrato problemi, problemi con il funzionamento della squadra o dell'organizzazione e così via. A volte non osano lamentarsi, e se i piccoli problemi non vengono risolti, possono accumularsi in problemi più grandi. Se il capo discute con un atteggiamento aperto e incoraggia il team a sollevare il problema, ci sarà la possibilità di risolverlo il prima possibile. Tra questi, un collega ha sollevato un problema relativo a On-call, e il capo ne ha poi discusso con tutti i partecipanti alla riunione del team e ha raggiunto un consenso.Le opinioni negative sono molto preziose.In una riunione, il capo ha aperto un sondaggio con un questionario condotto dall'intera organizzazione per discutere con tutti. Amazon attribuisce inoltre grande importanza all'istituzione del meccanismo (sistema, processo). Dopo aver riscontrato un problema, penserà a come migliorare il processo in modo che errori simili possano essere trovati più facilmente e presto e corretti. Che progetto hai realizzato? Principalmente progetti relativi alle immagini, incluso il miglioramento degli algoritmi esistenti, l'aumento del tasso di successo e della disponibilità. Esiste anche un progetto sulla "posizione iniziale del robot", comunemente noto come problema di inizializzazione.

Language