48 ore con la Tesla Model X: il modo migliore per immaginare l'auto del futuro

Immaginare il futuro è di solito un esercizio salutare, ma a volte è necessario un piccolo aiuto in più per aiutare a dirigere le speculazioni e motivarci a distinguere ciò che rientra nel campo della fantascienza e ciò che potrebbe essere una realtà nel prossimo anni. Con quell'idea e una videocamera, siamo entrati in una Tesla Model X per 48 ore.

La cosa interessante qui è che la Model X riunisce la serie di proprietà che probabilmente definiranno le auto in un futuro relativamente prossimo: è elettrica, ha funzioni che consentono la guida autonoma e molte delle sue caratteristiche lo avvicinano a un gadget che a un'auto. usare.

Sognare così vicino al futuro ha un prezzo: la Tesla Model X che abbiamo testato a Gizmodo en Español ha un prezzo di circa $ 225.000. È importante menzionarlo prima di ogni altra cosa perché enfatizza l'idea principale dell'articolo: la maggior parte delle tecnologie della Model X sono reali e possono già essere testate ma per ora, sia per il prezzo che per altri fattori, sono disponibili solo per pochi. Ci vorrà del tempo prima che si democratizzino.

Sorpresa: guidare un'auto elettrica è, in sostanza, esattamente come guidare un'auto tradizionale (automatica): premi il gas, premi i freni. Le differenze principali stanno nella scorrevolezza della pedalata, nelle vibrazioni che raggiungono il pedale e, ovviamente, nel modo di rifornimento.

La maggior parte delle grandi città prevede già una serie di restrizioni sui veicoli a benzina e diesel che entreranno in vigore, prevedibilmente, durante il prossimo decennio e il prossimo. Alcuni studi stimano che entro il 2040 (poco più di vent'anni, nel caso in cui sembri molto tempo fa) il 35% delle vendite di veicoli nuovi sarà elettrico.

Affinché quei numeri si avverino un giorno, ci sono alcune sfide interessanti. Ad esempio: la produzione di energia dovrà essere adeguata per fornire elettricità a tante auto e, soprattutto, dovremo continuare a ricercare batterie migliori per aumentare la loro autonomia.

Guidare un'auto elettrica è, in generale, molto più piacevole in termini di comfort, accelerazione, rumore e sensazioni di guida. Le auto ibride, a metà tra le due, consentono già di godere di molti di questi vantaggi. Lo svantaggio principale, oggi e dal punto di vista di chi l'ha provato in Spagna, è l'autonomia e i mezzi per fare rifornimento.

Nel mondo delle auto elettriche si parla spesso di “ansia da autonomia”. Sebbene avessi sentito il termine prima della mia esperienza con la Tesla, ci sono voluti 20 minuti di guida per iniziare a sentirlo. Abbiamo ritirato la Model X un lunedì mattina a Madrid con circa 400 chilometri di autonomia, li abbiamo usati per un viaggio a Toledo (200 chilometri andata e ritorno) e per effettuare vari test in entrambe le città. Alla fine della giornata, c'era un caricabatterie da utilizzare perché era rimasto solo il 7%. Gli sguardi di traverso al cruscotto mentre la% di batteria rimanente cala inesorabilmente e la continua sensazione di "non arrivo, non arrivo" non auguro a nessuno.

L'autonomia di una Tesla e le prese di ricarica sono, oggi, i principali limiti.

La ricarica di una Tesla, a meno che non si utilizzi un compressore, è un processo lento. Passare da 0 a 100 in una presa convenzionale richiede più di 24 ore. Ci sono altre opzioni, ovviamente, come uno speciale caricatore da muro che Tesla vende separatamente e che puoi installare a casa, il che velocizza notevolmente il processo. L'ideale, in termini generali, è avere una presa in garage accanto a uno di questi caricatori in modo che l'auto “si rifornisca” durante la notte e sia pronta il mattino successivo. Se non è il tuo caso, come capita a me (chiedere il permesso alla comunità di quartiere per installare una presa di corrente nel mio garage è un mal di testa) l'auto elettrica è ancora una realtà abbastanza lontana.

Non c'è dubbio che, nel caso dell'auto, il futuro è elettrico. Ma, insieme a loro, c'è ancora molta strada da fare in termini di punti di ricarica, durata della batteria e sensibilizzazione del pubblico in generale. Le Tesla sono la punta di diamante di questo cambiamento, ma ci vorrà del tempo per arrivare.

Un altro elemento sorprendente della Tesla Model X è che gran parte del suo approccio è molto vicino a quello di un gadget convenzionale, quello del tuo smartphone senza andare oltre. L'auto viene fornita con una connessione 3G e un abbonamento a vita a Spotify, ad esempio. Grazie a questa connessione, l'auto riceve aggiornamenti e miglioramenti tramite una connessione Internet, proprio come il tuo tablet, il tuo PC o il tuo telefono. L'idea di un'auto con "numeri di versione" in aggiornamento non è nuova, ma è sorprendente.

Ogni Tesla è inoltre accompagnata da un'applicazione mobile che permette di eseguire una serie di azioni specifiche ma estremamente potenti. La posizione dell'auto può essere controllata in ogni momento (utile in caso di furto), il climatizzatore del veicolo può essere regolato (così da accoglierci al caldo in una gelida mattina d'inverno o con l'aria condizionata a tutto volume in un caldo pomeriggio estivo ) e può anche essere guidato, parzialmente, dall'app stessa.

Il cruscotto, con l'enorme schermo che lo presiede, regala sensazioni molto simili a quelle dell'utilizzo di un iPad o di qualsiasi altro tablet convenzionale.
Usare un Model X è essenzialmente un'esperienza tecnologica. L'auto, infatti, ha solo due pulsanti fisici sul cruscotto, uno dedicato alle luci di emergenza e l'altro per l'apertura del vano portaoggetti. Il resto è digitale.

Attraverso quella schermata, inoltre, poiché funziona essenzialmente come un sistema operativo, molte delle opzioni e delle caratteristiche dell'auto possono essere regolate manualmente. È qualcosa che, nei modelli più convenzionali, richiederebbe di riempire il cruscotto con pulsanti, maniglie e selettori fisici. Qui puoi regolare le sospensioni con pochi tocchi, creare un profilo specifico per il guidatore che registra parametri come l'altezza del sedile, l'altezza del volante e la posizione dello specchietto, oppure scegliere tra acceleratore manuale o sportivo (nella mia macchina, ad esempio, che viene fatto precisamente con tre pulsanti fisici accanto alla leva del cambio)

La Model X aiuta a mettere in prospettiva che, in un 2017 in cui gli smartphone sono sempre più diffusi ei tablet sono un elemento più o meno comune, gran parte di quel gap tecnologico deve ancora raggiungere le auto. Car Play e Android Auto sono tentativi lodevoli ma ricevono poca attenzione da Apple o Google e, per finire, diversi produttori hanno deciso di non integrarli. È difficile immaginare come tutti quei componenti tecnologici arriveranno e saranno integrati nella maggior parte delle auto ma, dopo aver testato la Model X, sembra chiaro che ad un certo punto lo faranno.

L'autopilota è probabilmente la caratteristica Tesla più conosciuta. Sia per il nome, che ha un'ingegnosa strategia di marketing alle spalle, sia per come sembra agire quando viene visto in video, la maggior parte delle persone pensa che trasforma l'auto in qualcosa di molto simile a un veicolo autonomo.

Non è così. Probabilmente il modo migliore per capire il pilota automatico è come qualcosa di simile a una modalità crociera, comune nella maggior parte delle auto oggi, glorificato. Ciò non toglie un briciolo di merito a quanto realizzato da Tesla e il modo in cui lo hanno implementato lo rende estremamente semplice e comodo da usare, ma lo lascia molto lontano, almeno per il momento, dalla guida completamente autonoma. .

In un'auto "normale", la modalità crociera consente di impostare una certa velocità e regolare il motore per mantenerla in modo permanente. È utile sulle autostrade, ad esempio, o su strade sgombre dove di solito si guida al massimo consentito sulla strada. Il problema è che se un'auto cambia improvvisamente corsia, o se compare un ostacolo imprevisto, l'auto non frena. Né mantiene, nella maggior parte dei modelli, alcun tipo di rapporto rispetto alle corsie, obbligando il guidatore a regolare manualmente la direzione. Permette, in termini semplici, che il guidatore eviti di premere il pedale continuamente. Poco più.

È qui che entra in gioco l'Autopilot. Funziona essenzialmente come una modalità crociera e si attiva toccando due volte una maniglia accanto al volante e selezionando la relativa velocità, ma tiene conto anche delle linee della strada e gira da solo il volante, regola la velocità rispetto al veicolo che precede e, come se non bastasse, puoi anche eseguire alcune funzioni avanzate come il cambio di corsia semplicemente premendo il relativo indicatore.

Il Tesla Autopilot è uno dei prodotti più futuristici che ho provato da molto tempo, e per inciso ci invita a riflettere e immaginare come sarà quel futuro, si spera non troppo lontano, autonomo. Perché sebbene richieda l' input del conducente quando si eseguono azioni come prendere un'uscita o prendere una rotonda, il resto è fatto da solo, tutto ciò che richiede è che tu abbia le mani sul volante (che è sempre) e che tu presti attenzione strada.

Ho fatto il viaggio Madrid-Toledo centinaia di volte, ma nessuna era così comoda come quella con la Tesla. La sensazione di comfort quando si tratta di impostare la velocità massima (120 km / h in questo caso) e lasciare che l'auto faccia “tutto il resto” è difficile da esprimere a parole.

Curioso anche il rapporto di "fiducia" che si instaura con il veicolo. Le prime volte che premi i freni con la paura che l'auto non lo faccia in tempo, ma poiché l'uso della tecnologia "si normalizza" e vedi come la macchina risponde nella maggior parte delle situazioni anche meglio di quanto faresti, i nervi si rilassano gradualmente.

L'Autopilota non è perfetto, fallisce al tramonto quando la luce si riflette sull'asfalto e si confonde con il bianco delle corsie, fallisce in città con marciapiedi irregolari e richiede, in ogni momento, che tu metta le mani sul volante e state attenti ma suppone, come quasi tutto nella Model X, una promessa e un piccolo assaggio di come sarà quel futuro dove la guida non è più necessaria.

Suggested posts

Sì, i prezzi delle auto usate sono ancora alle stelle, ora fino al 30%: Report:

Sì, i prezzi delle auto usate sono ancora alle stelle, ora fino al 30%: Report:

Nessuno è stato in grado di evitare la discussione sui prezzi delle auto usate in questi giorni. Sappiamo tutti che l'opzione un tempo conveniente di acquistare l'usato è diventata un investimento tanto quanto l'acquisto di nuovo.

Related posts

Chevy Bolt sollevato perde 12 miglia di autonomia, non guadagna nulla

Chevy Bolt sollevato perde 12 miglia di autonomia, non guadagna nulla

La novità per il 2021 Chevrolet Bolt EUV è un compromesso. Con una sospensione leggermente più alta e un po 'più di spazio per le gambe, questa macchina porta molto poco sul tavolo che il suo fratello Bolt più corto già offre.

Il valore della criptovaluta preferita di Elon Musk apparentemente è precipitato durante il suo debutto in SNL

Il valore della criptovaluta preferita di Elon Musk apparentemente è precipitato durante il suo debutto in SNL

Com'è andato il debutto di Elon Musk al Saturday Night Live la scorsa notte? Non eccezionale, secondo la valutazione in calo di Dogecoin, la criptovaluta preferita del miliardario letterale dei cartoni animati. CNBC riferisce che il valore di Dogecoin, una criptovaluta che fondamentalmente è iniziata come uno scherzo circa sette anni fa solo per rendere effettivamente le persone ricche all'inizio di quest'anno, in parte grazie ai tweet del CEO di Tesla e Space X che la dichiarano "la criptovaluta del popolo" a febbraio -È caduto quasi il 30% durante il monologo di apertura di Musk, anche se è riuscito a rimbalzare un po 'quando è andato in onda il suo pezzo sull'aggiornamento del fine settimana.

Elon Musk su SNL vede rivali in onda spot pubblicitari, un calo del 30% in Dogecoin

Elon Musk su SNL vede rivali in onda spot pubblicitari, un calo del 30% in Dogecoin

Dire che gli scrittori qui a Jalopnik erano scettici sul fatto che Elon Musk avrebbe fornito un beneficio tangibile e divertente alla società durante il suo periodo al Saturday Night Live di ieri sera sarebbe un eufemismo. Attraverso gli schizzi di Wario e l'apparizione come esperto di criptovaluta, i nostri sospetti si sono dimostrati corretti.

Questo Cobra alimentato da Tesla è un'ottima macchina da pista

Questo Cobra alimentato da Tesla è un'ottima macchina da pista

Le auto elettriche stanno iniziando a fare scalpore nel mondo degli appassionati di guida su pista, mentre eventi come TeslaCorsa iniziano a proliferare. È chiaro che la propulsione elettrica ha vantaggi e svantaggi quando si tratta di sport motoristici, ma come la Formula E continua a dimostrare, le corse possono essere fantastiche, e come la Volkswagen ha dimostrato con il suo ID.

MORE COOL STUFF

Perché Al Pacino ha riscritto la scena del tribunale in "E giustizia per tutti"

Perché Al Pacino ha riscritto la scena del tribunale in "E giustizia per tutti"

Al Pacino ha sorpreso Norman Jewison dicendo di aver riscritto il climax di "And Justice for All". Ma Pacino aveva le sue ragioni.

Kevin Hart suona su Cancel Culture: "L'ultima volta che ho controllato, l'unico modo in cui cresci è fottendo"

Kevin Hart suona su Cancel Culture: "L'ultima volta che ho controllato, l'unico modo in cui cresci è fottendo"

Kevin Hart ha recentemente parlato contro la cultura dell'annullamento, osservando che i personaggi pubblici sono gli unici che dovrebbero essere perfetti.

Quando gli scrittori di "Sopranos" si sono rivolti a "North by Northwest" di Hitchcock per trovare ispirazione

Quando gli scrittori di "Sopranos" si sono rivolti a "North by Northwest" di Hitchcock per trovare ispirazione

Alla fine dei "Soprano", gli scrittori hanno optato per un effetto Alfred Hitchcock quando hanno creato un'identità alternativa per Tony Soprano.

Cameron Hamilton di "Love Is Blind" spiega come sostiene Lauren Speed ​​nell'affrontare le relazioni razziali nel loro matrimonio interrazziale

Cameron Hamilton di "Love Is Blind" spiega come sostiene Lauren Speed ​​nell'affrontare le relazioni razziali nel loro matrimonio interrazziale

Cameron Hamilton dice che ha dovuto imparare a fare i conti con i rapporti razziali nel suo matrimonio con Lauren Speed. La coppia 'Love Is Blind' lo sta documentando in un nuovo libro.

Vuoi un perfetto Cuppa Joe? Arrostisci i tuoi chicchi di caffè

Vuoi un perfetto Cuppa Joe? Arrostisci i tuoi chicchi di caffè

Hai cercato nel mondo quella tazza di caffè perfetta? Forse imparare l'arte e la scienza della torrefazione dei chicchi di caffè è la strada da percorrere.

Chi era il misterioso Melchisedec nella Bibbia?

Chi era il misterioso Melchisedec nella Bibbia?

Fa solo una breve apparizione in Genesi, eppure è stato visto come un precursore di Gesù Cristo. Che cosa era veramente e come si è associato a Gesù?

Fannie Lou Hamer: da mezzadro a icona dei diritti civili e di voto

Fannie Lou Hamer: da mezzadro a icona dei diritti civili e di voto

Nata in una famiglia di poveri mezzadri del Mississippi, Fannie Lou Hamer è diventata segretaria di campo per il Comitato di coordinamento nonviolento degli studenti (SNCC) e un'instancabile combattente per i diritti civili e di voto.

Una tempesta perfetta di catastrofi mondiali sta causando la carenza globale di semiconduttori

Una tempesta perfetta di catastrofi mondiali sta causando la carenza globale di semiconduttori

La civiltà moderna dipende sempre più dai semiconduttori, ma la catena di approvvigionamento è stata interrotta dalla pandemia di COVID-19, dalla siccità e da altri problemi proprio mentre la domanda è in aumento.

Texas, arrestato dopo aver presumibilmente trascinato l'ex della mamma dietro un camion e dato fuoco a un veicolo

Texas, arrestato dopo aver presumibilmente trascinato l'ex della mamma dietro un camion e dato fuoco a un veicolo

Robert Eugene Hoffpauir, 37 anni, è stato arrestato e accusato dell'omicidio del 60enne Roman Rodriguez, secondo l'ufficio dello sceriffo della contea di Liberty

Leona Lewis afferma di essere stata "profondamente ferita" da Michael Costello dopo che ha accusato Chrissy Teigen di bullismo

Leona Lewis afferma di essere stata "profondamente ferita" da Michael Costello dopo che ha accusato Chrissy Teigen di bullismo

"Quando le persone si scusano (Chrissy) e mostrano sincero rimorso e riabilitazione per le loro azioni, dovremmo abbracciarle e non provare a prenderle a calci quando sono giù", ha scritto Leona Lewis su Instagram

Kelsey Grammer piange ricordando di aver incontrato Paris Jackson quando era bambina con papà Michael Jackson

Kelsey Grammer piange ricordando di aver incontrato Paris Jackson quando era bambina con papà Michael Jackson

Kelsey Grammer ha incontrato la sua co-protagonista in The Space Between Paris Jackson per la prima volta quando era più giovane e ha assistito a un momento adorabile tra lei e papà Michael Jackson

Il regista di Jackass 4 Jeff Tremaine ha concesso un ordine restrittivo di 3 anni contro Bam Margera

Il regista di Jackass 4 Jeff Tremaine ha concesso un ordine restrittivo di 3 anni contro Bam Margera

Jeff Tremaine, 54 anni, ha presentato istanza di ordine restrittivo contro Bam Margera, 41 anni, dopo che l'ex star televisiva avrebbe inviato minacce di morte a lui e alla sua famiglia

Sei giudice?

La scienza dice che lo siamo tutti, e questo non è necessariamente un male.

Sei giudice?

Sai quando incontri qualcuno e non puoi fare a meno di prendere appunti mentali. O qualcuno ti becca a fare l'occhiolino quando sta facendo qualcosa di discutibile.

Cristoforo Colombo non sa distinguere un lamantino da una sirena

Cristoforo Colombo non sa distinguere un lamantino da una sirena

Durante la navigazione nelle acque intorno ad Haiti il ​​9 gennaio 1493, il famoso esploratore Cristoforo Colombo individuò quelle che pensava fossero tre sirene che si divertivano nell'acqua. In seguito riferì che "sono usciti piuttosto in alto dall'acqua", ma non erano "così belli come vengono raffigurati, perché in qualche modo in faccia sembrano uomini.

Una vista del campo dopo 50 clienti

C'è molto da fare, ma si può fare

Una vista del campo dopo 50 clienti

Quando nel 2019 è uscito l'annuncio che ho deciso di passare dalla California Symphony per avere un impatto più ampio al di là di un'organizzazione prima di guidare un'altra istituzione di musica classica, le cateratte si sono aperte nel migliore dei modi. Pochi mesi dopo, tutto il nostro lavoro è cambiato più di quanto avessimo mai pensato possibile poiché il coronavirus ha bruscamente interrotto l'attività come la conoscevamo, aprendo nuove domande e sfide per le nostre organizzazioni e il nostro campo.

Quali segreti si nascondono dietro la superficie dei vecchi dipinti?

La tecnologia moderna e l'ingegnosità vecchio stile rivelano alcune scoperte sorprendenti

Quali segreti si nascondono dietro la superficie dei vecchi dipinti?

Vincent Van Gogh lo ha fatto e anche Pablo Piccaso. Gli artisti dipingono sulle tele per molte ragioni.

Language